Primi capelli bianchi? Ecco cosa fare

La comparsa del capelli bianchi può essere fonte di stress per tutte. No panic: si possono camuffare, per esempio, oppure si possono accettare con molta tranquillità e sfruttarli per creare nuovi look (proprio come fanno le star!)

Succede a tutte, prima o poi, intorno ai 30 anni (anche se non c'è un'età definita). Ci si pettina, si va dal parrucchiere e – zac! - eccolo lì comparire il primo capello bianco. Che, soprattutto per chi ha le chiome scure, difficilmente passa inosservato. Può spuntare di lato, sul ciuffo o in basso: non c'è una statistica o una regola, anche perché la comparsa dei capelli bianchi dipende dalla nostra genetica e, quindi, cambia da persona a persona. Vediamo insieme cosa fare, i rimedi e come dare una svolta al look (anche senza fare la tinta!)

Chi ha paura dei (primi) capelli bianchi? Ecco come coprirli e gestire la ricrescita chiara

VEDI ANCHE

Chi ha paura dei (primi) capelli bianchi? Ecco come coprirli e gestire la ricrescita chiara

Le cause dei capelli bianchi: cosa fare e come prevenirli

I capelli diventano bianchi perché perdono la melanina: il processo è irreversibile ed è legato all'età. Il processo si accompagna anche a una carenza di vitamine e di altri elementi come la biotina. Sfatiamo però alcuni miti: non è (solo) colpa dello stress e neanche l'alimentazione può fare molto, idem lo stile di vita. Se guardi i tuoi parenti, potresti farti una idea chiara di quando cominceranno a comparire i capelli bianchi: la genetica, insomma, è determinante. Se proprio cerchi un aiutino dalla dieta, ti consigliamo di prediligere cibi ricchi di vitamina B12 e di omega 3.

Gli studi

Molti sono gli studi da parte di aziende ed enti di ricerca sulle cause dei capelli bianchi. Per esempio, secondo uno studio inglese condotto dai ricercato di Bradford, qualche anno fa, la comparsa dei capelli bianchi potrebbe derivare da una produzione eccessiva di perossido di idrogeno a livello dei follicoli piliferi che, non a caso, inibiscono la normale sintesi della melanina. In più, sempre secondo gli esperti, tra le cause ci sono anche fattori ambientali come il sole: le radiazioni solari, potrebbero scolorire i capelli. Tornando, infine, allo stress: seppur non sia determinante, è stato ipotizzato che situazioni molto difficili possono giocare un ruolo nella perdita del colore a causa dell'ipeproduzione dell'ormone da stress che, se presente in grandi quantità, può compromettere l'attività dei melanociti dei follicoli piliferi. Insomma, le cause come sempre sono spesso molteplici.

Quando è normale avere i capelli bianchi?

In genere il primo capello bianco può comparire anche dopo i 25 - le più fortunate scoveranno i primi capelli bianchi intorno ai 30. Come anticipato, non è possibile definire un’età precisa; alcune persone, sia maschi sia femmine, notano la comparsa dei capelli anche prima dei 25 anni. In ogni caso, è soltanto intorno ai 50 anni di età che i capelli bianchi cominciano a essere molto evidenti: c'è, insomma, tutto il tempo per sperimentare qualche rimedio e trovare la soluzione giusta per te!

Cosa succede se si strappano i capelli bianchi

Continuando a sfatare miti e facendo chiarezza sui primi capelli bianchi, vale la pena ricordare che non è vero che strappare un capello bianco ne fa crescere altri (e comunque non ha davvero senso strapparli!). Il motivo è semplice: un singolo bulbo pilifero contiene soltanto un capello. Una volta strappato ne ricrescerà uno nuovo (non di più) che può essere scuro o bianco. Se proprio non ti piace vedere allo specchio un capello bianco, non ti resta che scegliere tra due possibilità: tagliarli o colorarli (ne esiste anche una terza che ti sveleremo nei prossimi paragrafi!)

Come portare i capelli bianchi

VEDI ANCHE

Come portare i capelli bianchi

Il colore da usare per coprire i capelli bianchi

Hai deciso di colorare i capelli bianchi? Preferisci una tinta semi-permanente e tono su tono. Puoi anche ravvivare e intensificare il colore naturale con riflessi luminosi. La durata del colore è di poco superiore al mese, quindi va rinnovato con una certa frequenza (vanno benissimo le tinte da fare a casa!). Esistono, inoltre, dei rimedi velocissimi e last minute come, per esempio, lo spray per coprire i capelli bianchi. Va spruzzato sulla ricrescita o sui fili bianchi a una distanza di circa 10 centimetri lasciando asciugare. Se però i capelli bianchi sono pochissimi (come spesso succede quando si ha a che fare con i primi capelli privi di colore), allora un'ottima alternativa è utilizzare un mascara colorato per capelli. Si tratta di uno scovolino – simile a quello di un mascara normale – da passare in modo mirato sui capelli da coprire.

Come portarli se non si vuole fare la tinta: segui l'esempio delle star

Non vuoi colorarli e neanche tagliarli? Va benissimo anche così! D'altra parte è una scelta che fanno sempre più spesso anche le star, orgogliose dei loro primi fili bianchi. Un esempio? Salma Hayek che, su Instagram, ha postato uno scatto in cui dalla chioma scura emerge qualche filo bianco.

Orgogliosa dei suoi capelli bianchi in passato è stata anche Sharon Stone, come Demi Moore e la regina di Spagna, Letizia Ortiz, come dimostra una sua recente uscita in mascherina. Sulla parte destra della chioma era evidente un ciuffo più chiaro.

Ci sono poi star, influencer e modelle che, a fronte di qualche capello bianco, optano per una scelta ancora più radicale: quella di tingere l'intera chioma di un white decisamente originale. Lo abbiamo notato sulle ultime passerelle di Chanel, nello streetstyle e anche sui red carpet (il look più bello? Quello di Tia Taylor al Festival di Venezia).

Insomma, ci sono infinite possibilità per creare un hair look super personalizzato anche per i primi capelli bianchi!

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards