Capelli che invecchiano o ringiovaniscono? Questione di styling (e di taglio)!

Credits: Getty Images
3/5

E se fosse lo styling, e non il taglio, ad invecchiarti? Ecco 7 esempi virtuosi di come uno stesso taglio, proposto con styling diversi, può influire sulla tua immagine, regalandoti qualche anno in meno

Quante volte ti sei chiesta "quale taglio mi farebbe apparire più giovane"? In generale non ci sono tagli che invecchiano o ringiovaniscono a prescindere, ma dipende sempre da come lo porti, quanti anni hai, qual è il tuo stile e soprattutto come con quale acconciatura lo sfoggi. Quello che influisce di più è infatti lo styling: uno stesso taglio, portato in due modi diversi può essere percepito come “vecchio” o “giovane”. Influisce molto anche il colore nella forma del taglio, perché può “rinfrescarlo” o “appesantirlo”.

Se non vuoi rivoluzionare il taglio che porti da sempre ma comunque apparire più giovane con il look, vediamo come agire sullo styling prendendo spunto dalle celeb: ecco 7 esempi in cui due diversi styling, quello che invecchia e quello che ringiovanisce, messi a confronto, ti daranno la giusta ispirazione per cambiare la tua immagine, apparendo più giovane grazie alla piega che più si addice al tuo taglio!

Taglio medio e scalato 


Credits: Getty Images

Giovanna Mezzogiorno a sinistra più "signora" e a destra più giovane e sofisticata

Un taglio scalato come lo porta Giovanna Mezzogiorno (43 anni) alla Farrah Fawcett anni '70, tende a farla sembrare molto “signora” ed è poco contemporaneo. Un taglio scalato più lungo e portato liscio la fa sicuramente apparire più giovane e sofisticata. Probabilmente lo stesso scalato mosso con le punte all’insù, con un altro tipo di styling, risulterebbe più “fresco” e grintoso.

A 40 anni è un attimo invecchiarsi e rendersi troppo “signore”, soprattutto se i capelli si portano mossi, ondulati o arricciati. Un riccio naturale ha bisogno di più cure rispetto ad un liscio naturale: va un po’ “domato” perché, se non è definito, può apparire scomposto e arruffato!

Taglio medio con ciuffo-frangia 

Credits: Getty Images

Melanie Griffith invecchiata e demodè nella foto a sinistra, raffinata e visivamente più giovane nella foto a destra

Lo styling a boccolo piccolo e perfettamente composto è oltrepassato (la parola d'ordine oggi è naturalezza!) e conferisce l'aspetto artefatto di una dama d'altri tempi; se poi è accompagnato da un ciuffo liscio portato di lato, ecco che sicuramente il taglio non valorizzerà la tua età. Un esempio lampante è l'attrice Melanie Griffith (60 anni): confronta la foto a sinistra e quella a destra: non c’è paragone!

Il boccolo “contemporaneo” ha delle volute molto più ampie e viene sempre spettinato e scomposto per dare un’aspetto naturale ed “effortlessy chic”. In alternativa, con un bel liscio "ravviato" e non eccessivamente piatto non si sbaglia mai: è sempre contemporaneo, sofisticato e adatto praticamente a qualsiasi età.

Taglio medio pari 

Credits: Getty Images

Meryl Streep visibilmente più invecchiata nella foto a sinistra e più giovane ed elegante nella foto a destra

Se i tuoi capelli sono un po’ sfibrati e quando li stiri restano lanosi e appaiono sempre un po’ scomposti, probabilmente dovresti cambiare taglio e styling, perché il rischio è quello di apparire immediatamente più vecchia (e un po’ trascurata), come Meryl Streep (68 anni) che, nella foto di sinistra, sfoggia un hairstyle che non rende giustizia al suo fascino.

Lo stesso taglio con un minimo di “forma” più studiata, un po’ di volume in cima alla testa e la fibra dei capelli resa più lucida grazie a prodotti di styling specifici, riesce a farti dimostrare 5 anni in meno! Tagli senza forma e con uno styling poco curato quando si hanno capelli tendenti al crespo o “lanosi” tendono ad invecchiare molto. E se non si ha tempo di curarli…meglio tagliarli corti!

Taglio corto

Credits: Getty Images

Scarlett Johansson in versione "perfettina" e un po' invecchiata a sinistra, e in versione sexy e grintosa a destra

Il taglio corto di per sé è già molto femminile e sbarazzino…con lo styling giusto ancora di più! Quando è troppo pettinato, con “ondine” tutte uguali, è un po’ statico e monotono, e tende ad invecchiare. La bellissima Scarlett Johansson (33 anni) è molto più sexy e grintosa con uno styling più spettinato (a regola d’arte) e voluminoso, che non in versione “perfettina”, non trovi? Se porti il corto sappi che anche solo 1 cm di differenza può cambiare totalmente la percezione del taglio (per questo il corto va regolato ogni mese) e fai attenzione a non essere mai troppo pettinata!

Carrè con la frangia

Credits: Getty Images

Hellen Mirren invecchiata a sinistra senza un vero e proprio styling, e ringiovanita a destra con un styling perfettamente liscio

A proposito di “perfettina”, il carré con la frangetta è un taglio con cui stare molto attente…perché è un taglio geometrico e quindi rende bene con uno styling liscio perfetto oppure con un accenno di onda sulle punte. Tutto ciò che è diverso da queste due opzioni rischia di invecchiare molto! La splendida Hellen Mirren (72 anni) non si aiuta di certo portandolo asciugato au naturel. Quando lo porta perfettamente stirato e con il ciuffo composto di lato, ecco che appare subito più elegante e chic!

Se porti il carré con la frangetta fai in modo che sia sempre “netto”, lucido e con un taglio che spacchi il millimetro!

Long bob 

Credits: Getty Images

Juliette Binosche anonima e invecchiata a sinistra e ringiovanita e sofisticata a destra

Se hai un caschetto lungo che, però, si è allungato troppo risultando così un po’ indefinito e senza forma, come Juliette Binoche (54 anni) nella foto a sinistra, potresti rischiare di renderti un po’ anonima e sicuramente di invecchiarti. A questo punto perché non rinfrescarlo accorciandolo fino ad arrivare ad un sexy caschetto con frangia, in perfetto stile “francese”? Sarà il richiamo alle origini, ma Juliette nella foto a destra è tutta un’altra donna: charme, personalità, bellezza e… giovinezza!

Taglio lungo pari

Credits: Getty Images

Nicole Kidman più invecchiata a sinistra e più giovane e sexy a destra

Conosci il detto “dietro liceo e davanti museo”? I capelli molto lunghi su donne come Nicole Kidman (50 anni), tendono ad invecchiare se portati con uno styling liscio e poco curato, dall’aspetto un po’ arido. Se invece lo stesso lungo viene ravvivato da onde leggere con punte dritte (le più attuali), immediatamente il look diventa più fresco e contemporaneo.

Se hai dei capelli molto belli in effetti è un peccato non tenerli lunghi e fluenti (anche a 50 anni!), ma quando si allungano oltre il punto più ampio del seno potrebbero risultare un po' demodé. Non si dovrebbe mai esagerare con la lunghezza dunque e lo styling dovrebbe essere perfettamente liscio se i capelli sono sani e lucidi, e ondulato se i capelli sono un po’ crespi e opachi.

Sei sicura che non basti una rinfrescata allo styling che adotti abitualmente per apparire subito più giovane? Prendi spunto da queste celebrities per aggiornare il tuo taglio e ringiovanire il tuo look!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te