Tendenze capelli 2019: tutti i trend per tagli, colori e acconciature

<p style="text-align: justify;" data-mce-style="text-align: justify;"><span>Nella foto, uno scatto della sfilata primavera estate 2019 di <strong>Giorgio Armani</strong>.</span></p> Credits: Getty

Nella foto, uno scatto della sfilata primavera estate 2019 di Giorgio Armani.

La parola chiave del 2019 è naturalezza, sia nei tagli che negli styling. Il colore? Anch'esso naturale, con qualche eccezione

Gli hair look del prossimo anno perseguono la naturalezza, inneggiando all'individualismo estetico. Come dire: ogni capello è bello - e di moda! - purché sia assecondato nella sua struttura.

Mossi, lisci o ricci, tutti gli styling saranno di tendenza, a patto di non essere estremizzati. L'obiettivo deve essere seguire il proprio movimento naturale. Ecco che i capelli lisci non sono mai troppo piatti, i mossi abbandonano le onde troppo strutturate e i ricci vengono rispettati nel loro essere ribelli.

Anche il colore è naturale, con grande trionfo del castano in tutte le sue tonalità. Fanno eccezione i biondi platinati e i colori primari, come il blu e il verde, e il rosa.

I tagli dei capelli lunghi

Sono poco scalati, in modo da conservare il volume della chioma. Questi tagli evitano, inoltre, di svuotare i volumi, soprattutto in caso di capelli fini. Le ciocche più corte si svelano attorno al viso per mettere in evidenza gli zigomi, gli occhi o la bocca. Sono tagli perfetti per la vita di tutti i giorni con i suoi ritmi frenetici, una vita alla quale si ruba sempre meno spazio per acconciare i capelli.

Credits: GHD

Jeremy Scott

Credits: Getty

Etro

Credits: Mondadori Photo

Longchamp

Credits: Getty

Cristiano Burani

Foto

Le acconciature del 2019

Se le chiome sciolte si portano in modo naturale, i raccolti seguono tutt'altra direzione, inseguendo lo studio più esasperato. Sono chignon di carattere che si annodano stretti e in modo fantasioso. Si portano sia alti sulla sommità del capo sia bassi sulla nuca, purché piccoli e delicati. L'ispirazione è ballerina di danza classica, rivisitata in chiave moderna.

Credits: GHD

Elisabetta Franchi

Credits: Mondadori Photo

Alberta Ferretti

Credits: Mondadori Photo

Naeem Khan

Foto

Le code del 2019

Con nastri, trecce nascoste, elastici in vista e volumi artefatti: questi modi per rinnovare la "solita" coda. La più classica delle acconciature raccolte non è mai banale, ma diventa un elemento distintivo per accessoriare ogni tipo di look. Sia da giorno che da sera. 

Credits: Getty

Les Copains

Credits: L'Oréal Professionnel

Erika Cavallini

Credits: Mondadori Photo

Marc Jacobs

Credits: Compagnia della Bellezza

Zambelli

Foto

I capelli corti del 2019

Anche quando le lunghezze si accorciano, i capelli restano più o meno pari. Non c'è più traccia dei tagli super sfrangiati o delle ciocche di varie lunghezze da movimentare con il gel. I capelli corti del 2019 si portano scalati in modo graduale, in modo da accarezzare la linea della mascella e del mento. Il taglio più di tendenza? Il carré che sfiora appena le orecchie.

Credits: Getty

Philosophy Di Lorenzo Serafini

Credits: Mondadori Photo

Maison Rabih Kayrouz

Credits: Getty

Sportmax

Credits: GHD

Jil Sander

Credits: Getty

Giorgio Armani

Foto

Colore capelli: tendenze 2019

E il colore? Nel prossimo anno non si arresta la tendenza naturale, che vede protagonisti i castani in tutte le sue sfumature. Il trend naturale viene solo "interrotto" da quello del colore primario che da qualche anno vuole le chiome tinte di blu, verde e rosa. Non c'è regola senza la sua eccezione!

<p>Uno scatto della sfilata di Matty-Bovan</p> Credits: Matty-Bovan

Uno scatto della sfilata di Matty-Bovan

Riproduzione riservata