Credits: Mondadori Photo

Come mantenere la frangia sempre perfetta: 10 consigli imperdibili

Seguici

Tra i cambi di look preferiti delle donne c’è sicuramente la frangia. Un piccolo ma radicale cambio che deve essere gestito nel modo giusto per avere un look sempre in ordine. Come fare? Ecco 10 piccoli trucchi super utili

1. Giù le mani

La regola numero uno da scrivere in ogni dove in modo da non dimenticarselo mai è: via le mani dalla frangia. Risulta quasi naturale toccarla, spostarla e cercare di tenerla sempre al suo posto: sbagliato! Più toccherai la frangia più questa si sporcherà e tenderà a dividersi; colpa del calore delle mani, del sebo naturale e di creme e oli che amiamo spalmarci ogni giorno per una pelle super idratata.

2. Attenzione alla skincare

La frangia, a differenza delle lunghezze, appoggia direttamente sulla pelle e, proprio per questo motivo, tende a sporcarsi più facilmente. Proprio per questo motivo è bene rivedere un attimo la skincare andando a lavorare per zone: evita di applicare creme e sieri sulla fronte o passa velocemente le mani con qualche residuo della crema che hai applicato sul resto del viso. Ricorda che la presenza della frangia aumenterà il sebo prodotto dalla pelle, per questo potresti provare un multimasking andando ad applicare una maschera purificante solo su questa zona.

3. Ode allo shampoo secco

Lo shampoo secco è un piccolo trucco che gli hairstylist tengono ben segreto. Questo tipo di prodotto, infatti, oltre a essere un vero e proprio salvavita tra un lavaggio e l’altro, permette di aumentare il volume della chioma. Spruzzalo sulla frangia e lascialo agire per un paio di minuti prima di spazzolarla ed eliminare l’eccesso.

Niente paura per l’effetto neve: oggi esistono tantissimi prodotti sul mercato che, oltre ad essere pensati proprio per i capelli più scuri, non lasciano alcuna traccia bianca. Tieni sempre una mini size in borsa per i ritocchi d’urgenza.

4. La routine notturna

Se sei della fazione ‘doccia di sera’ devi assolutamente conoscere come mantenere la frangia di notte per evitare di lottare alla mattina con dei capelli ingestibili. Il modo migliore, come insegnano nei backstage delle sfilate è bene fissarla con una o due forcine. Ricorda di utilizzare un dischetto di cotone o una velina piegata tra la molletta e i capelli: niente antipatici segni dopo una notte di sonno ristoratore.

Potrebbe interessarti anche: 8 cose da fare prima di andare a letto per svegliarsi con i capelli perfetti

5. Al bando la piastra per i capelli

Avviene quasi in automatico: lavi, asciughi e passi la piastra. Ecco, prova a fare un passo indietro e appoggia la piastra in un angolo. Quando hai a che fare con la frangia evita di piastrala, ma asciugala con il phon e una spazzola tonda.

6. Come asciugarla

Asciugare la frangia è un processo che merita un po’ di attenzione. Prima di tutto evita di applicare prodotti termoprotettori in modo da appesantirla ancora di più, ma evita di esagerare con il calore.

Dopo aver eliminato l’eccesso di acqua con un panno in microfibra passa alla piega della tua chioma e, per ultima, lavora sulla frangia. Procurati una spazzola tonda di medio diametro, meglio se in legno in modo da eliminare il sebo in eccesso, e ruotando il polso asciuga il tutto: in poche mosse otterrai una bellissima frangia bombata.

Non dimenticare un ultimo colpo di aria fredda per bloccare lo styling e un getto d’aria dal basso per farla sembrare meno fake.

7. La lacca, ci hai mai pensato?

Probabilmente non compri una lacca da anni, ma ti possiamo assicurare che è un prodotto indispensabile per gestire la frangia, specialmente quando fa caldo. Usala per fissare il tutto ed evitare che la frangia possa aprirsi nel mezzo: ne basteranno un paio di spruzzi da lontano per bloccare i capelli ribelli senza effetti antiestetici.

8. Ricordati di ritoccarla

Se hai deciso che la frangia è il tuo nuovo credo, metti in conto che aumenteranno i tuoi incontri con il parrucchiere. Già, perché per mantenere una frangia in ordine è fondamentale ricorrere spesso all’uso delle forbici in modo da mantenere la giusta lunghezza.

9. Lava solo la frangia

Forse è una soluzione leggermente estrema, ma moltissime preferiscono lavare quotidianamente solo la frangia in modo da non indebolire i capelli con detersioni troppo frequenti. Per farlo basterà tirare indietro il resto della chioma facendo una coda o con un cerchietto e passare poi a lavare con lo shampoo solo la frangia e passare all’asciugatura.

10. La frangia aperta o a tendina

Ad un certo punto bisogna ammettere la sconfitta e, se proprio non riesci a ottenere una frangia compatta e ordinata, cambia look e scegli una frangia a tendina. Questo hairstyle, scelto da tantissime star, ti permetterà di avere la frangia ma senza impazzire nel gestirla al meglio. Non vederla come una sconfitta, ma come un cambio di look.

Riproduzione riservata