Credits: Photo by Annie Spratt on Unsplash

8 cose da fare prima di andare a letto per svegliarsi con i capelli perfetti

Seguici

Al mattino i capelli possono essere imprevedibili e non sai mai cosa si può trovare allo specchio. Se poi la mattinata è frenetica, l'ultima cosa di cui ci si vuole preoccupare è la messa in piega. Ecco come preparare lo styling durante la notte

Hai presente quelle donne (e non stiamo parlando di attrici o modelle per cui l'aspetto è un vero e proprio lavoro) che vedi in tram, per strada, al ristorante oppure al lavoro, e hanno sempre i capelli perfettamente in ordine?
Quante volte ti è capitato di pensare 'Quanto vorrei essere come lei'?

La soluzioni ci sono, e sarai felice di sapere che non comportano il passare due ore al mattino davanti allo specchio, levando del tempo prezioso alle tue attività quotidiane. Il segreto dello styling è la notte!

Ti basterà seguire qualche semplice consiglio e, invece di creare l'hair-look in fretta e furia al mattino quando si è già di corsa, puoi fare in modo che la tua acconciatura si formi (o si mantenga) durante la notte: appena sveglia non dovrai fare altro che sistemarli con mani, spazzola o pettine, e il gioco è fatto!

1. Scegli una federa di seta

Non ci crederai ma il primo passo per evitare sgradite sorprese al mattino è quello di usare una federa di seta durante la notte (Emilia Clarke docet): sono meno dannose per i capelli in quanto riducono l'attrito e, quindi, evitano le rotture. Inoltre, la superficie liscia della seta aiuta a mantenere intatto il vostro stile. E, non ultimo, non ti ritroverai con quei fastidiosi segni di tessuto su tutto il viso.

2. Quel genio del Top Knot

Hai i capelli leggermente mossi e vuoi un effetto beach waves come quello di Kate Upton la mattina? Una volta uscita dalla doccia tampona i tuoi capelli con un asciugamano ed elimina l'acqua in eccesso con il phon, fino ad avere i capelli umidi. Ora puoi attorcigliare le lunghezze su sè stesse, arrotolarle e fissale in uno chignon alto con un elastico morbido di spugna, in modo che non dia fastidio durante la notte. Al mattino successivo non dovrai fare altro muovere i capelli con le dita.

Un altro sistema per sfoggiare onde sinuose e naturali prevede l'utilizzo di una fascia per capelli, che andrà posizionata sulla fronte: attorciglia la tua folta chioma attorno alla fascia fissando man mano le ciocche con una forcina e avvolgi poi la chioma in un foulard di seta per prevenire l'effetto elettrostatico. Resterai a bocca aperta per i risultati ottenuti!

3. Capelli lisci? Mai senza phon!

Se è vero che per alcune donne andare a dormire con i capelli bagnati è un ottimo modo per avere dei capelli ondulati, è altrettanto vero che per tutte le donne con i capelli lisci si tratta di una scelta rischiosa.

Se appartieni alla squadra degli 'spaghetti' non andare mai a dormire con la testa bagnata altrimenti poi sarai costretta a usare phon e piastra caldi al mattino. Applica un siero (o un olio naturale per capelli dal potere nutriente) per togliere nodi ed elettrostaticità prima di andare a letto e al mattino i tuoi capelli saranno più morbidi e flessibili.

4. Maschera, l'amica fedele di ogni chioma

Dimmi: quante volte ti capita di poter lasciare agire una maschera per 7-8 ore di fila e regalare una sferzata di energia alla tua chioma? A meno che non sia prevista una serata a tema con le amiche oppure un effetto wet è davvero difficile tra i mille impegni della giornata. Ecco perché la notte è il momento ideale: sfruttala, applicando prima di andare a letto una maschera specifica per i tuoi capelli, che puoi comprare in erboristeria, farmacia oppure profumeria, e lasciala agire fino alla doccia della mattina.

5. Trecce e bandana mon amour

Onde definite e capelli mossi senza ferro nè piastra? Se hai i capelli molto lunghi puoi provare il metodo trecce e bandana: prima di andare a dormire procurati un foulard molto lungo (da piegare a metà) e intreccia le ciocche dei tuoi capelli intorno al foulard. Al mattino successivo i tuoi capelli avranno delle onde perfette e definite da muovere solo leggermente con la punta delle dita per effetto più naturale.

6. Scegli un pettine a denti larghi

Un soluzione semplice per evitare i capelli crespi e scompigliati la mattina, che tu li abbbia mossi oppure lisci, è usare un pettine in legno dai denti larghi (oppure una spazzola con setole miste): inizia con brevi spazzolate alle punte e poi procedi verso la metà della lunghezza della tua chioma, in modo che i nodi non vengano semplicemente spinti verso il basso. I capelli tornano in vita quando si toglie l'effetto crespo.

7. I cari vecchi bigodini

Di bigodini sul mercato ce ne sono di ogni tipo. Ma per la missione 'capelli in ordine al mattino' devi scegliere quelli in spugna morbidissimi così non disturberanno il tuo sonno. Come fare? Dividi i capelli in ciocche di modeste dimensioni, avvolgile attorno ai bigodini e vai a letto: al mattino si eliminano in due minuti e con una spazzolata sarai in ordine.

8. Prova lo shampoo secco

Per capelli piatti senza forma che hanno invece bisogno di una ravvivata, agisci sulle radici: per ottenere più volume usa come fanno dei backstage delle sfilate lo shampoo secco, un perfetto spray volumizzante spruzzato alla base dei capelli, da utilizzare quando sono asciutti: ti regalerà volume e frizzantezza.

E se neanche dopo tutto questo i tuoi capelli vogliono collaborare 'castigali' con un paio di fermacapelli metallici o dei gioielli semplici e chic. E poi non dimenticare che puoi sempre fare una coda alta, uno stile che puoi sfoggiare ovunque. Passa un mix di gel e olio tra le mani, applicala sui capelli, spazzolali, legali con un elastico e inizia la tua fantastica giornata.

Riproduzione riservata