Tutte le vitamine che aiutano i capelli a splendere

Credits: Getty Images
5/5

La bellezza e la lucentezza dei capelli passano attraverso una sana alimentazione e una costante cura del proprio benessere psicofisico. Ecco perché un'eventuale carenza si ripercuote (quasi) sempre sulla chioma. Ecco come rimediare

Sapete come sono fatti i nostri capelli? Facciamo un breve ripasso: c'è il bulbo, nella parte interna del cuoio capelluto, e il fusto, la parte che tocchiamo, stiriamo, arricciamo, pettiniamo e torturiamo ogni giorno. Questa è costituita per la maggior parte da cheratina (una proteina composta da cheratinociti). Ma se la nostra chioma è fatta per lo più di proteine, allora perché sono così necessarie le vitamine per il loro benessere? Semplicemente perché giocano un ruolo essenziale per lo splendore dei capelli: una dieta sbilanciata e povera di vitamine causa una minore crescita del fusto, capelli deboli che si spezzano facilmente e una chioma fragile, secca e opaca.

La 'cheratinizzazione'

Lo stress, la fatica fisica e mentale e i cambi di stagione si riflettono anche sulla salute dei nostri capelli che tendono a cadere più del solito e ad apparire spenti. Ecco perché abbiamo bisogno di 'cheratinizzazione', di una frenetica attività follicolare e di una forte protezione dall'invecchiamento precoce. Ed ecco perché dobbiamo puntare sul coinvolgimento delle nostre care amiche vitamine di cui dobbiamo incrementare l'assunzione. In queste situazioni, infatti, il miglior consiglio è di fare il pieno di 'nutrienti'.

Le vitamine giuste per la chioma

Ma quali sono le vitamine utili per rinforzare i capelli e renderli più lucidi e sani? La vitamina A è puro nutrimento. La vitamina E vanta invece un grande potere energizzante del cuoio capelluto e ha un notevole potenziale antiossidante: favorisce la circolazione del sangue, oltre che ritardare la perdita del colore naturale del capello.

Le vitamine B2 e B5 danno lucentezza ai capelli sfibrati e sono indispensabili nella lotta contro le doppie punte; la vitamina B3 agisce da ristrutturante; mentre la B12 è in grado di ossigenare il bulbo pilifero permettendo al capello di crescere in modo sano. Insomma, le vitamine del gruppo B non può mancare nel vostro fabbisogno quotidiano. Infine c'è la vitamina H (o biotina) che stimola la crescita del capello.

Credits: Getty Images

Gli integratori più efficaci

In alcuni momenti della vita, può essere molto utile ricorrere a degli integratori specifici per capelli che aiutino a mantenerli belli, forti e soprattutto in salute. Si chiamano specificatamente integratori tricologici e, tra i più efficaci, vi sono quelli a base di aminoacidi, come la metionina, la cisteina, la cistina, la guanina, la taurina e l'arginina, ossia gli elementi che formano la cheratina. Il ricorso a questi supplementi è in grado di ridare vigore alla chioma o, almeno, rallentarne il processo di involuzione.

Naturalmente i tricologici, per garantire forza e brillantezza alla chioma hanno necessariamente bisogno di 'unirsi' a minerali, antiossidanti e vitamine. Per i capelli deboli che cadono, si indeboliscono, si sfaldano e sfibrano, si può puntare su integratori in polvere o in capsula ad azione rinforzante, ma anche quelli liquidi sono un vero e proprio portento; ne esistono poi di vegetariani, vegani, gluten free e persino a forma di orsetto azzurro: Kylie Jenner ne va matta!

Insomma, puntate su trattamenti naturali che seguono il ciclo del capello, apportando i nutrienti necessari che vengono assorbiti durante la fase anagen e cioè il momento di crescita dei capelli: ecco perché vanno assunti per tre mesi di fila.

Dalla tavola alla testa

Infine, non dimentichiamo che anche l'alimentazione ha un ruolo importante. Esistono moltissimi cibi ricchi di vitamine, minerali, acidi grassi Omega 3, zinco, biotina e antiossidanti, utili per migliorare l’aspetto dei capelli. Volete conoscere quali sono gli alimenti ideali per far tornare le vostre chiome a splendere?

Fate incetta di salmone, capace di contrastare la secchezza delle lunghezze, così come di sardine, trote, branzino, merluzzo e sgombro. Inoltre, tutti i legumi forniscono ferro e zinco, essenziali per la salute dei capelli. E c'è poi la frutta secca (noci, mandorle anacardi e pistacchi) che contiene ferro, magnesio, potassio, Omega 3 e vitamine: tutte sostanze nutritive necessarie per irrobustire il fusto. Anche i cereali integrali sono un alimento fondamentale nell’alimentazione amica dei capelli grazie al loro alto contenuto di silicio. 

Fra le verdure, puntate sulle carote, ricche di vitamina A, antiossidanti e betacarotene, sui cetrioli, che invece contengono zolfo, gli spinaci che, come tutte le verdure di verde scuro, sono un’ottima fonte di calcio, zinco e ferro, e le cipolle, ricche di vitamine del gruppo B.

Infine non scordate i semi di lino, chiamati anche semi della salute: dispongono di grandi quantità di minerali, proteine e vitamine del gruppo B, C ed E.

Insomma, prestando un po' di attenzione alla vostra tavola, anche la chioma riacquisterà lo splendore della giovinezza.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te