Che cos’è l’olio viso? Come si usa e i migliori in commercio

Quando parliamo di olio viso subito un dubbio ci attanaglia: perché dovrei voler rendere la mia pelle unta quando cerco di non avere una zona T lucida e utilizzo prodotti per controllare il sebo in eccesso? Ottima domanda, abbiamo la risposta.

Olio Viso: che cos’è ?

Quando parliamo di oli cosmetici (viso, corpo o capelli) parliamo di un preciso prodotto che deve essere utilizzato con attenzione e parsimonia, al fine di ottenere una pelle nutrita, sana e luminosa. Se pensate che solamente chi ha una pelle secca o desquamata dovrebbe utilizzare questo prodotto, vi state sbagliando di grosso.

L’olio viso è un alleato indispensabile - soprattutto in inverno - per prenderci cura della pelle. Ricco di antiossidanti e vitamine questo prodotto protegge dai danni dell’ossidazione, mantiene intatta la barriera idrolipidica della pelle, protegge da smog e dal freddo. Un vero alleato di bellezza che però non viene spesso utilizzato nella skincare routine, in particolare delle più giovani.

Come utilizzare l’olio viso

Considerato un prodotto facoltativo, l’olio viso ha una funzione molto importante, ovvero quella di potenziare l’effetto degli altri trattamenti (siero e crema) “sigillando” i loro benefici all’interno della pelle. Al contrario di quello che si pensa, l’olio viso è un prodotto che va bene per tutti, non solamente chi ha la pelle secca, ma anche per coloro che soffrono di acne o imperfezioni.

Da usare con il contagocce (nel senso letterale del termine) l’olio viso è sempre più presente all’interno delle linee cosmetiche. Se dapprima non era un prodotto molto apprezzato, oggi invece sta diventato sempre più popolare, anche grazie alle celebrity che stanno lanciando sul mercato i loro nuovissimi marchi.

Da usare mattina e sera, l’olio viso può essere completamente vegano o biologico grazie agli ingredienti di cui è composto, ad esempio: l’olio di Jojoba è un’ottimo alleato per curare la pelle soggetta all’acne, quello all’Aloe è miracoloso per lenire le irritazioni delle pelli sensibili, mentre l’olio di cocco è favoloso in caso di punti neri e impurità.

Olio viso i benefici e i prodotti migliori

Sfatiamo il mito che l'olio viso abbia unicamente una consistenza unta e occlusiva. In commercio troviamo tantissime formulazioni in olio che si assorbono velocemente senza lascia la sensazione unta alla pelle; sono quei prodotti che vengono chiamati: olio secco. L’olio viso ha una struttura molto simile a quella del film idrolipidico della pelle e per questo motivo aiuta a creare uno scudo contro gli agenti esterni che danneggiano la nostra pelle.

Anastasia Beverly Hills, Hydrating Oil. Un olio per il viso che rinforza la carnagione mentre idrata e nutre la pelle.
Dr Hauschka, Clarifying day oil. Olio riequilibrante per il giorno aiuta a regolare la produzione di sebo durante la giornata.
The Ordinary, Marula Oil. Ricco di anti-ossidanti è perfetto per pelle e capelli.
Farsáli, Rose Gold Elixir. Olio secco per il viso arricchito la paglizze d'oro.
Garnier, Olio alla Lavanda. Ideale per pelli secche contiene Olio di Argan e Acido Ialuronico
Kiehl's, Cannabis Sativa Seed Oil Herbal Concentrate. E’ adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle problematiche soggette ad imperfezioni, macchie e arrossamenti visibili.
Nuxe, Olio notte rigenerante. Per pelli secche idrata la pelle durante la notte.
Omorovicza, Miracle Facial Oil. Olio viso miracoloso riduce le linee sottili e le rughe proteggendo la pelle dagli agenti ambientali.
Pai, Rosehip Oil. Olio cosmetico ecobio ad effetto rigenerante per viso e corpo, adatto ad ogni tipo di pelle.
Sunday Riley, LUNA. Per un incarnato più uniforme, giovane e radioso al risveglio

Olio viso: pelle secca

La condizione della pelle secca si può presentare sia in inverno che in estate. Questo inestetismo estetico porta con se dei veri fastidi, come pelle che tira, prude e si desquama. In questi casi bisogna scegliere di prodotti nutrienti e idratanti che vanno a ripristinare l’equilibrio delicato della pelle, lenendo le irritazioni. Ideali tra gli ingredienti naturali troviamo l’olio di mandorle.

Per questo tipo di pelle è particolarmente indicato l’uso dell’olio viso, questo perché, a differenza di altri cosmetici non ha bisogno di assorbire l’idratazione dalla nostra pelle ma anzi va proprio a nutrire e colmare un bisogno specifico che manca. La texture scivolosa è molto piacevole per chi ha la pelle secca, poiché gli regala immediatamente una sensazione di benessere e un aspetto istantaneamente più giovane e sano.

Olio viso: pelle grassa

A discapito di quanto generalmente ci verrebbe da pensare, anche chi ha la pelle grassa può utilizzare e trattare il viso con l’olio cosmetico. In questo caso dovremo scegliere olio viso pelle grassa con al suo interno ingredienti ricchi di acidi grassi, famosi per le loro proprietà curative ed anti-infiammatorie.

Tra tutti gli oli naturali che risultano essere particolarmente adatti alla pelle grassa, sicuramente l’acido linoleico è quello più indicato. Due super ingredienti per olio viso pelle grassa sono: la rosa canina che riduce l’infiammazione e le macchie cutanee e l’olio di vinaccioli ideale per aiutare la pelle nella guarigione dell’acne e a restringere i pori.

Olio viso per truccarsi

Infine, oltre all’aspetto curativo, l’olio viso è un ottimo alleato anche per quanto riguarda il make-up! Dimentichiamoci la pelle effetto velluto e perfettamente opaca grazie all’uso degli olio viso makeup che regalano un aspetto fresco e luminoso.

Questi oli viso sono ideali per miscelare il fondotinta - facendolo diventare più leggero e naturale - oppure per illuminare l’incarnato prima del trucco. Ne potete trovare tantissimi tipi in commercio ma i più amati dalla beauty community sono quelli arricchiti da micro pagliuzze dorate per garantirvi un effetto illuminate splendido.

Domande e risposte

Olio viso come struccante?
Alcuni oli naturali sono ottimi per essere utilizzati come struccante, per rimuovere il make up waterproof e per il double cleansing. I nostri preferiti? Olio di cocco se hai la pelle secca e olio di jojoba se hai la pelle grassa, ma fai attenzione a non utilizzarli sugli occhi per non incorrere in irritazioni!
Olio viso: quando metterlo?
L'ideale è alla sera come ultimo step della beauty routine dopo il siero e la crema, per sigillare tutti i nutrienti e rigenerare la pelle durante il riposo notturno. In inverno, soprattutto se hai la pelle secca, puoi aggiungere qualche goccia di olio viso alla crema idratante, per proteggere al meglio la barriera idrolipidica.
Olio viso per l'acne?
L'olio di rosa canina è particolarmente indicato per le pelli a tendenza acneica per il suo straordinario potere rigenerante, grazie agli antiossidanti contenuti. Usalo la sera con costanza e tienilo al riparo dai raggi UV, noterai un miglioramento sulle cicatrici da acne.
Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards