Melasma, macchie di origine ormonale Credits: Corbis
03/09
Foto

Melasma, macchie di origine ormonale

Seguici

Le due grandi 'famiglie' delle macchie sono il melasma e le lentigo solari. "Le prime, dette anche cloasma sono macchie scure e sfumate, tali da assumere una forma di mascherina - precisa la dermatologa Magda Belmontesi - Si localizzano su guance, labbro superiore e fronte senza presentare una conformazione specifica né contorni regolari. Il loro colore va dal marrone chiaro allo scuro.

Di origine ormonale, il melasma può presentarsi in stato di gravidanza, in seguito all’assunzione di contraccettivi orali, di trattamenti ormonali sostitutivi o di alcuni farmaci fotosensibilizzanti. Gli ormoni provocano un’iper-attività dei melanociti e li rendono particolarmente sensibili al sole e alle lampade UVA.

Possono però comparire anche senza la diretta esposizione al sole, e i fototipi più predisposti sono il III e il IV (carnagioni scure, mediterranee e olivastre)".

Riproduzione riservata