Come truccarsi per un matrimonio

Credits: Mondadori Photo

Trucco da invitata ad un matrimonio

/5

Sei invitata ad un matrimonio e non sai come truccarti? Lasciati ispirare dai beauty look che abbiamo selezionato per te!

Partiamo dalla cosa più importante: quando sei invitata ad un matrimonio ricorda che la protagonista di quel giorno è la sposa e non sei tu! Dosa i colori, i tacchi, il make-up, i gioielli e la scollatura. L’obiettivo è apparire curata ed elegante, senza essere troppo vistosa e sexy.

Per sapere come districarti nella scelta del tuo beauty look è bene chiedere subito in che location si farà il matrimonio, e se è un matrimonio diurno o serale. Essere invitata in un agriturismo ad un matrimonio in stile campestre di mattina, piuttosto che nella ballroom di un hotel in centro città per un matrimonio serale, o ad un matrimonio in spiaggia al tramonto, influisce sulla scelta di abito, acconciatura e trucco.

Sfoglia le gallery e scegli il trucco che fa per te, in base all’abito e al tipo di matrimonio. Ma non dimenticare che non tutte le tipologie di trucco sono adatte a te, dipende dalla tua forma di occhio: ogni forma rende meglio con una sua tecnica!

Il nude look

  • 1 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco nude fresco e luminoso, basato sui punti luce

  • 2 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco nude realizzato con chiari e scuri che scolpiscono il viso

  • 3 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco nude con viso scolpito ed ombretto luminoso 

Con un nude look non si sbaglia mai e si adatta praticamente a qualsiasi abito e situazione. Raffinato e contemporaneo, è anche facile da tenere sotto controllo durante la giornata. Vorrebbe una pelle perfetta perché la mette in risalto, quindi se hai intenzione di farlo ricorda che preparare la pelle è fondamentale: pulizia del viso e maschere idratanti a gogò prima del matrimonio.

Il trucco nude non è in realtà così semplice come sembra, vuole una perfetta costruzione dei volumi del viso e dei tratti somatici con luci e ombre (strobing e contouring) posizionate a regola d’arte. È bello solo se è perfettamente studiato e se, comunque, “si vede”; viceversa potrebbe sembrare che sei uscita di casa scordandoti di truccarti!

Ricorda che oltre alla pelle perfetta vuole anche delle sopracciglia perfette, perchè in un nude look l'occhio cade anche lì! Da avere in borsetta con te per il ritocco: la cipria, il blush e il gloss labbra.

Il nude look con focus sulle labbra

  • 1 3
    Credits: Mondadori Photo

    Make-up nude con rossetto fucsia opaco

  • 2 3
    Credits: Mondadori Photo

    Make-up nude con rossetto rosso opaco

  • 3 3
    Credits: Mondadori photo

    Make-up nude con rossetto bordeaux opaco

E’ la versione più glamour del nude look, quella che mette un focus sulle labbra. Se ti sei chiesta se non sia troppo un rossetto rosso o bordeaux per un matrimonio la risposta è: dipende da come lo indossi! Portato con un trucco nude già risulta meno “gridato” e più raffinato.

Il consiglio è di non sceglierlo troppo “glossy” se è già di un colore molto carico, opta piuttosto per un elegante opaco. Se invece la tonalità è meno intensa allora può andar bene anche un po’ di luminosità in più. L’obiettivo è non risultare esageratamente sexy per non rubare la scena alla sposa.

Le labbra vanno preparate con uno scrub perché siano perfettamente lisce, e puoi aiutarti con un primer labbra per ottenere maggiore tenuta, oltre alla matita labbra, fondamentale in questa occasione per un risultato più preciso e duraturo.

Rosso e fucsia sono nuance sia primaverili/estive, che autunnali/invernali, mentre i bordeaux, mattone o violacei sono più per la stagione fredda.

Questo beauty look si adatta sia ad un matrimonio di giorno che di sera, e ad uno stile di abito minimal, di ispirazione anni 40 e 50, e bon ton. Da avere in borsetta con te per il ritocco: la cipria, la matita labbra e il rossetto.

Il pastel look

  • 1 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco pastello sui toni del malva e del rosa

  • 2 3
    Credits: Mondadori photo

    Trucco pastello sui toni del lilla

  • 3 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco pastello sui toni del verde

Questo look è forse il più adatto in assoluto per un matrimonio, forse perché rimanda al romanticismo della situazione! E’ presente ma delicato, e può essere abbinato perfettamente al colore dell’abito. Gli stili di abito con cui funziona meglio è il boho chic, il romantico e il bon ton in chiave anni 60, e funziona meglio di giorno che di sera.

Scegliere il colore dell’ombretto non è semplice, in linea generale però, occhi neri e occhi castani stanno meglio con nuance rosate, malva, lilla, pesca e verde; occhi azzurri con nuance rosa tenue e pesca; occhi verdi con nuance malva, lilla e pesca; occhi grigi con azzurro, rosa, lilla e malva.

Sulle labbra abbina un gloss o rossetto neutro se il colore di ombretto è verde, azzurro e lilla. Se invece le tonalità dell’ombretto sono pesca, rosa baby e malva puoi trovare un gloss in linea, di un tono più chiaro o più scuro rispetto all’ombretto.

Da avere in borsetta con te per il ritocco: la cipria, il gloss, ed un pennello da sfumatura occhi: durante la giornata può succedere che si formino spiacevoli righe sulla palpebra dovute al sudore della pelle. Basta dare una spolverata omogenea e spariscono facendo ritornare la sfumatura perfetta.

Bronze o silver look

  • 1 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco bronze pesca ideale per le castane

  • 2 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco bronze e oro, ideale per chia ha capelli rossi naturali o biondi ramati

  • 3 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco bronze intenso, ideale per incarnati caldi e dorati

È un look facile da portare in primavera estate, magari quando la pelle è leggermente dorata e ideale per un matrimonio in spiaggia all'ora del tramonto, che con la sua luce avvolgente e calda esalta la bellezza di questo tipo di make-up.

Si abbina bene ad abiti dai colori neutri e a tessuti cangianti come la seta, il raso o lo shantung. Può essere fatto in versione bronzo oro, o anche in versione argento. Per sapere quello che ti dona di più devi conoscere il tuo sottotono di pelle.

Caratteristica principale di questo look è la luminosità: ombretti, illuminanti, blush o terre, sono shimmer (riflettono la luce), quindi se non vuoi mettere in risalto rughe o imperfezioni della pelle questo make-up non fa per te!

Il passo falso potrebbe essere esagerare con la brillantezza: ricorda che non è l’addio al nubilato, ma il matrimonio! Da avere in borsetta con te per il ritocco: la cipria, la terra e il pennello da sfumatura occhi per sistemarla.

Focus sugli occhi: smoky eye e eye liner

  • 1 3
    Credits: Mondadori Photo

    Trucco con focus sugli occhi: eye liner intenso e labbra rosa metallizzate

  • 2 3
    Credits: Mondadori photo

    Trucco con focus sugli occhi: smokey eye grigio etereo impreziosito da un ombretto glitterato

  • 3 3
    Credits: Mondadori photo

    Trucco con focus sugli occhi: smoky eye grigio intenso e labbra neutre, ideale per un matrimonio serale.

Per non commettere passi falsi, è meglio adottarlo per un matrimonio di sera e per evitare l’effetto “burlesque” non abbinargli un rossetto intenso ma neutro.

Lo smoky eye classico è in versione grigio-nero o marrone, ma per ammorbidirlo un po’ puoi aggiungere nella sfumatura un tocco di colore più vivo (rosa, viola, malva). È un trucco occhi modulabile: dalla versione molto scura, più intensa ed ammaliante (rende meglio in autunno inverno), passando per una versione più morbida e sfumata con colori delicati (versione primaverile estiva), fino ad uno smokey eye delicato ed etereo, che funziona indipendentemente dalla stagione.

Il grado di intensità da portare è una scelta anche molto personale, meglio indossare qualcosa che fa sentire a proprio agio. Il suo bello è lo stacco con un incarnato da medio a chiaro e perfettamente omogeneo, se invece sei già molto abbronzata evita lo smokey eye perché potrebbe “appesantirti” rendendoti un po’ volgare.

L'alternativa allo smokey eye è l'eye liner: più "grafico" ed elegante, necessita una palpebra mobile alta e spaziosa perchè il tratto possa essere visibile e ben definito. Il suo bello sta nella perfezione della linea e della "coda" che allunga l'occhio, creando un effetto cat eye. Entrambe si adattano bene ad abiti minimal, destrutturati ed asimmetrici, dal sapore futurista.

Da avere in borsetta con te per il ritocco: la cipria e il pennello da sfumatura occhi per sistemarla nel caso dello smoky eye.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te