Cocco benefici pelle e capelli

Tutte le proprietà del cocco per la bellezza di pelle e capelli

Morbidezza e setosità senza tracce di unto: è il potere magico del nettare di cocco

Ha il profumo dell’estate e il sapore dei biscotti dell’infanzia: è il cocco! Il frutto esotico che, per dirla con Joyce, ci fa vivere l’esperienza dell’“Epifania” per antonomasia. A volte basta solo ascoltare il suo nome, oppure scandire con musicalità le due sillabe magiche, per andare con la mente ad un’oasi di pace, composta da palme e spiagge bianche. O per ricordarsi di un tempo in cui l’essenza di cocco invadeva il beauty case della mamma e la cucina della nonna!

Sarà per questo che il cocco è molto amato dalle star di Hollywood? Pare che dietro il segreto dell’aspetto radioso di molte tra le donne più belle del pianeta, ci sia proprio il suo nettare.

In alcune interviste, Angelina Jolie giura di iniziare la giornata con un cucchiaino di olio di cocco, perché è un toccasana generale che la rende più vitale. In ambito beauty tout-court, invece, Emma Stone usa l’olio di cocco come struccante naturale, Poppy Delevingne vi si cosparge la pelle prima di andare a dormire, Miranda Kerr lo adora per ammorbidire le cuticole, e Sarah Jessica Parker non ne può fare a meno per domare la sua chioma leonina.

Cocco per pelle e capelli

Dalla radice dei capelli all’ultimo lembo di pelle, il cocco è un vero e proprio alleato di bellezza.

Quali saranno le ragioni di un tale successo? Il motivo è semplice: il cocco contiene tanti benefici per pelle e capelli, più di quelli che ci immaginiamo. Inoltre, viene impiegato in varie versioni e “texture”: olio, latte e acqua. La sua scelta dipende dal tipo di capelli e dalla stagione in cui ci si trova: in estate per esempio, il bisogno di nutrire i capelli è maggiore, e quindi si opterà per prodotti dalla consistenza più corposa.

Olio di cocco

Grazie alla sua struttura, è un olio particolarmente eudermico, cioè affine a pelle e capelli. Ciò vuol dire che i suoi grassi naturali si legano perfettamente con quelli del nostro corpo, fondendosi in un “amalgama” che non unge né appiccica. Il motivo è squisitamente organico: gli acidi grassi da cui è composto l’olio di cocco hanno una struttura a media catena (immagina quelle costruzioni a castello che i chimici “disegnano” per spiegare visivamente una molecola!). Questa sua caratteristica fa sì che l’olio di cocco penetri più profondamente e velocemente sia nella pelle che nella fibra capillare. Tradotto nella pratica: nutrimento intenso e zero tracce di grasso!

Come usarlo? Molti prodotti in commercio a base di olio di cocco hanno una molteplicità di utilizzi, ad esempio come impacco pre-shampoo sui capelli inumiditi: serve ad ammorbidire profondamente la chioma, a rafforzare il fusto e a neutralizzare gli effetti del calcare.

L’olio di cocco è ottimo anche come lucidante a piega ultimata: basta intingere le dita in poche gocce e passarle delicatamente tra i capelli. Serve inoltre a disciplinare la chioma, soprattutto in caso di capelli secchi.

I prodotti a base di cocco possono essere usati persino come trattamento anti-forfora, perché il cocco contiene proprietà anti-fungine, oltre ad idratare il cuoio capelluto. Si applica un po’ di olio di cocco sulle zone desquamate, si lascia in posa per 15 minuti, e si procede allo shampoo. I benefici saranno una cute detersa e idratata, senza untuosità.

I benefici del cocco per la pelle

Ricco di antiossidanti, l’olio di cocco agisce come un idratante e nutriente naturale su tutto il corpo, perché reintegra gli oli naturalmente presenti nell’epidermide. L’uso regolare renderà la pelle morbida, setosa e liscissima! È inoltre un valido anti-age perché ricco di vitamina E, indispensabile contro la secchezza, la perdita di elasticità cutanea e l’attacco dei famigerati radicali liberi. Nonostante la sua leggerezza, temi che l’olio di cocco sia grasso? Usalo dopo la doccia sulla pelle inumidita.

Un trucco usato nei set? A make up finito, applica una goccia di olio di cocco come illuminante sugli zigomi: rifletterà la luce, rendendo il colorito più bello!

Latte di cocco

Si ottiene dalla spremitura della polpa di noci di cocco. È noto per le sue proprietà nutrienti e ammorbidenti per pelle e capelli. Un ingrediente adatto a tutti i tipi di capelli, perché non li appesantisce. Il nutrimento della fibra capillare non è una prerogativa solo della chioma secca, ma di tutte le tipologie, perché è garanzia di lucidità e forza. Lo sa bene Garnier che ha messo a punto una nuova linea specifica composta da shampoo e maschera 3 in 1 al latte di cocco e macadamia. E per sentire la dolce fragranza del latte di cocco anche sulla pelle, puoi provare il nuovo Bagnodoccia Ultra Dolce al Latte di Cocco.

Acqua di cocco


A differenza del latte, l’acqua di cocco è presente naturalmente nelle noci di cocco. Per conservare le sue proprietà altamente idratanti, viene estratta dalle noci di cocco brasiliane ancora giovani. Più leggero del latte, è adatto ai capelli normali che necessitano comunque di idratazione. Una nuova linea per capelli che li idrata in profondità senza appesantirli facendo uso di questo straordinario ingrediente, è Ultra Dolce Acqua di Cocco e Aloe Vera, una vera coccola per i capelli ruvidi e disidratati.


Curiosità

Il suo nome originario è “COCO”, che nello spagnolo arcaico significava “faccia di scimmia”. Pare che nella metà del secolo scorso, gli esploratori spagnoli, approdando sulle coste tropicali, furono stupiti da questo strano frutto tondo, duro e peloso, proprio come la testa...delle scimmie!

Riproduzione riservata
dmbeauty

1.959 posts 362k followers

Make up your life

Beauty cards