Idee in cucina

Profumi

Lasciarsi conquistare da una fragranza non è affatto semplice. E amare un profumo per la vita è altrettanto complicato. Un po’ come accade tra uomini e donne: fra le mille “tentazioni” sul mercato è difficile resistere e rimanere fedele a un solo profumo come facevano le dive di un tempo. La scelta è ardua: si tratta di un gesto istintivo, passionale e legato alle emozioni del momento. Potreste aver bisogno di note pungenti, frizzanti, fresche, muschiate, cipriate o legnose: è solo una questione di sensazioni. E di scie, naturalmente. Oggi siamo subissati da fragranze in edizioni limitate che durano solo qualche mese. Ma non è sempre stato così. Ci sono profumi iconici senza tempo, che hanno vinto ogni logica del momento fino a diventare vere e proprie icone. Come il mitico Chanel N°5 che dal 1921 è ancora uno dei profumi più venduti al mondo: una fragranza destinata a rivoluzionare fin da subito il mondo della profumeria. E solo perché la stilista stanca delle note di rosa e mughetto tipiche dell’epoca commissiona un “twist” che si discosti completamente dagli altri.
Ma questo è solo l’inizio di questo fantastico mondo. Perchè poi è arrivata la prima eau fraiche, e ancora la prima fragranza dedicata alle teenager. E poi lui, Yves Saint Laurent con il suo Opium, il più trasgressivo di sempre ma che, a trentíanni di distanza, continua a essere un best-seller. E ancora il primo flacone di “design”. Il primo profumo maschile. E il primo unisex, ideato da Calvin Klein negli anni Novanta che fece così tanto scalpore.
Insomma, come avrete capito, il mondo delle fragranze è tanto affascinante quanto complesso perchè, come noi donne, segue l’istinto: parliamoci chiaro, trovare la nota perfetta è un po’ come scegliere un fidanzato. C’è chi ha bisogno di rifletterci su e chi se ne innamora a prima vista. Chi in un baleno trova quello “per la vita”, e chi deve provarne parecchi prima di trovare quello “adatto”. I colpi di fulmine, lo sappiamo, esistono. Ma poi occorre anche capire se è quello giusto per noi. E il profumo può essere un valido alleato anche in fatto di seduzione e conquiste.

Sapete che, oltre alle più conosciute famiglie olfattive, esistono anche le “concentrazioni olfattive”? Stabiliscono se una scia è più o meno persistente: perché, oltre all’Eau de perfum e all’Eau de toilette ci sono anche le delicate acque o gli Extrait, i più preziosi dei concentrati. Infine un consiglio: le fragranze nuove vanno scelte la mattina per poi dormirci “insieme” la notte. Nel nostro speciale troverete i metodi per scoprire la quantità di “spruzzi” più adatta a voi, ma anche consigli per fare un regalo (sempre gradito!) al vostro lui o, perchè no, alla vostra amica o alla mamma, nelle ricorrenze più importanti! E per le più curiose, una guida alla scelta del profumo più adatto per ogni segno zodiacale, curiose?