biancaneve e il cacciatore

Una Moderna Biancaneve

Controcorrente alla stagione dell'abbronzatura, il Film Biancaneve e il Cacciatore porta in auge un beauty trend crescente: quello della tintarella di luna. Scopri come ottenere, mantenere e valorizzare il tuo look da favola

Kristen Stewart interprete di Biancaneve (e del beauty trend diafano)

"Mi criticano perchè nelle foto non sono perfetta" - dichiara alla stampa americana Kristen Stewart, interprete di Biancaneve in Biancaneve e il Cacciatore di Rupert Sanders, prodotto dalla Universal, uscito in Italia l'11 luglio 2012.

Eppure la sua bellezza radiosa incanta, l'armonia del suo volto ammalia, e la sua aria innocente è capace di stregare più del potere malefico della strega cattiva, interpretata da un'altrettanto bellissima Charlize Theron. In controtendenza alla stagione calda, le amanti del pallore saranno sicuramente onorate dal trend sempre più crescente dei visi pallidi, che ha per capostipite proprio Biancaneve di Walt Disney.

Bocca ciliegia, pelle di luna, capelli corvini

Bocca ciliegia, pelle di luna, capelli corvini

C'è chi nasce con la carnagione diafana e chi vorrebbe conquistarla (Michael Jackson docet). Alcune non vedono l'ora che si scurisca, altre la mantengono, a dispetto delle stagioni.
Secondo gli studiosi del costum, l'incarnato pallido (e perfetto) accende la fantasia, teoria che trova conferma in un recente studio pubblicato nell'International Journal of Primatology della Scuola di Psicologia dell'Università di St. Andrews in Scozia. "La pelle chiara - si legge - è più lucente di qualsiasi altra. Riflette infatti fino al 70% della luce". Evocazione di una bellezza radiosa, dunque.

Ma per mantenerla tale - lunare, levigata e marmorea - le attenzioni devono essere doppie rispetto alle carnagioni più scure, perchè, si sa, sul bianco l'imperfezione balza subito agli occhi.

Mix di cure extra per la carnagione chiara

Mix di cure extra per la carnagione chiara

Dall'alimentazione che rende bella la pelle ad una beauty routine composta da pulizia delicata, cosmetici adeguati, anti-ossidanti e protezione solare. A cui si aggiunge il make up giusto che correga quelle imperfezioni che sulle altre carnagioni passerebbero inosservate (piccolissimi pori dilatati, venuzze, rossori, segni vari...)
Si inizia con la detersione del viso quotidiana, si prosegue con scrub e gommage ultra-light che non graffino la pelle (come ad esempio Sensai Powder di Kanebo).
Si suggerisce di usare una volta alla settimana maschere all'acido salicilico che rinnovino lo strato superficiale della pelle (Turnoraund Facial Mask di Clinique).

Lasciare che il bianco sia tale

Lasciare che il bianco sia tale

Se si presentasse la necessita di schiarire lentiggini ed efelidi troppo evidenti, si può ricorrere alla cosmetica giapponese, leader nell'innovazione di prodotti per pelli chiari.

Uno degli ingredienti da tenere a mente è il gelso bianco, che è ricco di flavonoidi e antiossidanti che inibiscono la sintesi della melanina.

I rossori invece si attenuano con specialità cosmetiche lenitive a base di tè verde, liquirizia e camomilla.

Da non dimenticare la protezione solare in tutte le stagioni.

Il trucco delle moderne Biancaneve

Il trucco delle moderne Biancaneve

Le geneticamente pallide lo sanno bene: qualsiasi segno sul bianco è evidente come uno scarabocchio su un foglio vergine.

Via libera dunque al correttore, possibilmente illuminante, dalla texture densa e cremosa, che possa consentire una facile adattabilità. Vietato usare correttore aranciati o beige, ma usare sempre una tonalità chiara.

Fondotinta: coprente o trasparente, l'essenziale è che uniformi la carnagione. Andrà poi fissato con 2 veli di cipria trasparente chiara che camuffi anche eventuali pori dilatati. Il risultato deve essere il più possibile a quello di una carnagione di velluto.

Bocca a prova di bacio del Principe Azzurro

Bocca a prova di bacio del Principe Azzurro

Le carnagioni chiare sposano divinamente i rossetti intensi, che mettono in risalto la lucentezza della pelle, ma anche la radiosità del sorriso. Via libera a rossetti porpora, bordeaux, rosso, ciliegia, prugna. Quale texture? I beauty consultant suggeriscono un finish opaco per l'inverno e un finish brillante per l'estate, ma poi sono i gusti di ognuna a decidere.

Per rendere il rossetto più a lunga durata stendi prima una matita dalla mina morbida su tutte le labbra. Colora poi con un pennellino che avrai intinto nel suo rossetto preferito.

Il risultato sarà una bocca a prova di bacio (del tuo Principe Azzurro) e di morso di mela (si spera non offerta da una strega cattiva...)

Truccare gli occhi dei visi chiari

Truccare gli occhi dei visi chiari

Le moderne Biancaneve non devono fare attenzione solo ad enfatizzare la carnagione bianca e le labbra rosse, ma devono curare anche il make up degli occhi. Che deve essere preciso, definito e intenso.

È molto importante curare i particolari, leggi: sopracciglia ben depilate e ciglia ben arcuate. Armatevi di spazzolino per le prima e di piegaciglia per le altre o dei mascara più incurvanti che trovate.

Passate poi a delineare l'occhio con la matita o con l'eyeliner nel suo modo più naturale.

Le nuance: i toni marroni si armonizzano bene con i colori di Biancaneve; le tonalità grige invece sono più adatte per la sera.

Trucco Biancaneve by Diego Dalla Palma

Guarda lo schizzo fatto dai Make Up Artist Diego Dalla Palma per realizzare il tuo trucco Biancaneve.
Potrai ottenerlo con i 3 ombretti opachi e gli altri 3 perlati in tonalità nude della Palette Biancaneve in edizione limitata.

Nuance e texture perfette da miscelare insieme.

Look da fiaba

Completa il look della moderna Biancaneva il rossetto color rosso sangue e la matita occhi nera.
Guarda lo schizzo realizzato dai Make Up Artist di Diego Dalla Palma per interpretare il tuo ruolo nella fiaba di Biancaneve

La palette di Biancaneve

Palette Biancaneve e il Cacciatore, realizzata da Diego Dalla Palma in occasione del Film distribuito da Universal.

Contiene:

- 6 ombretti nelle nuance del marrone (dall'avorio al caffè, passando per beige e caramello), perfetti per valorizzare gli occhi degli incarnati pallidi

- un rossetto rosso ciliegia, come vuole la tradizione fiabesca

- una matita nera per delineare gli occhi

La Palette Biancaneve costa euro 32,00 ed è disponibile esclusivamente nei Make Up Studio Diego Dalla Palma di Milano e Bologna e sul sito DiegoDallaPalma.com

Edizione limitata

I prodotti per creare il look Biancaneve

Dall'alto in senso orario:
- Le Prisme Blush: fard in quattro tonalità di Givenchy, per sublimare l'incarnato diafano
- Correttore dalla texture morbida e confortevole di Diego Dalla Palma: correggere cromaticamente le imperfezioni cutanee sia intorno agli occhi che sul viso. Adatto anche alle pelli secche
- Il finish di Diego Dalla Palma avvolge i capelli con un film ultra-luminoso, come cristalli. Si applica su capelli asciutti
- Delinea gli occhi con precisione, questo prodotto in polvere compatta Diego Dalla Palma. Può essere utilizzato bagnato come eyeliner o asciutto come ombretto
- Protective Day Emulsion SPF 15, emulsione idratante di Shiseido che aiuta a rischiarare la pelle e a far risplendere le carnagioni chiari. Da Shiseido.
Al centro:
- Blended Face Powder and Brush , cipria in polvere con pennello di Clinique. Fissa il makeup, attenua l’aspetto dei pori e rende l’incarnato levigato e pulito, per un risultato opaco.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards