Glow up! 10 consigli per illuminare il viso con make-up e skincare

Chi non vorrebbe un incarnato sempre raggiante e vitale? Scopri i 10 segreti di skincare e make up per un viso dall'aspetto luminoso e vitale ogni giorno!

I trend degli ultimi anni ci hanno insegnato che non è più tempo di pelle spenta e opaca, ma ora la parola d’ordine è solo una: glow! Sì, perché cosa c’è di più bello di un viso luminoso, dalla grana compatta e liscia? Probabilmente niente e, con una buona base, tutto il resto viene da sé.

E se oggi, il make-up, ci insegna a come aumentare la luce sul nostro viso grazie allo strobing è bene, però, partire ancora prima, cioè occupandosi della skincare routine.

La giusta cura della pelle, infatti, è la base per ottenere un volto radioso e dal colorito vitale: detersione, crema, tonico e maschere saranno i tuoi più affidabili alleati, assieme agli accorgimenti di trucco renderanno il viso assoluto protagonista.

Per farlo basta seguire 10 semplici consigli che abbiamo raccolto qui per voi!

1. Struccati, sempre!


Per un make-up senza errori, bisogna partire dallo step finale: lo struccarsi nel modo corretto Farlo ogni giorno è fondamentale per una pelle in salute e per rallentare l’invecchiamento cutaneo.

Prova con la doppia detersione partendo da un olio e burro per eliminare il make-up e, dopo, un detergente schiumogeno per pulire a fondo ed eliminare residui e tossine che occluderebbero i pori della pelle. Usa sempre prodotti delicati per rispettare la pelle e, se preferisci utilizzare un’acqua micellare non dimenticare di sciacquarla con abbondante acqua tiepida.

2. Idrata la pelle


Fai tua una crema idratante adatta al tuo tipo di pelle e applicala su viso e décolleté con movimenti circolari, per farla assorbire al meglio, mentre massaggi il viso. Anche se hai la pelle grassa ricordati che devi comunque applicarla perché una pelle disidratata è una pelle poco sana e con maggior rischio di aggravare la sua situazione.

Usala sia alla sera che alla mattina, magari abbinata a una essenza come insegna la skincare coreana o dopo un siero che ne aumenterà le proprietà. Quando hai voglia di una coccola extra non dimenticare un piccolo strumento beauty come il jade roller: una cura antica che ti aiuterà a definire la forma del volto.

3. Esfolia la pelle


L’esfoliazione della cute è uno step necessario per una pelle più luminosa, ma deve essere fatta nel modo giusto: una volta a settimana, su pelle umida e massaggiando delicatamente. Lo scrub, infatti, lavorando sulla frizione meccanica se fatto con troppa foga potrebbe irritare la pelle e causare fastidiosi inestetismi.

Oltre ad essere utile per eliminare le cellule morte, rigenerare la pelle e renderla così più luminosa, l’esfoliazione è ottima anche per effettuare un leggero massaggio e riattivare così la microcircolazione. In questo modo, si andrà a aumentare la produzione di collagene donando un viso più pieno e un ovale più definito.

4. Applica sempre un primer


Tutte conosciamo i primer e, troppo spesso, lo ricolleghiamo solo e solamente a una maggiore tenuta del fondotinta durane la giornata. Ma è qui che ci sbagliamo, per un viso luminoso e un make-up sulla stessa linea è bene applicare un primer pensato ad hoc.

I primer glow, infatti, grazie a piccole particelle luminose permettono di iniziare a uniformare l’incarnato aumentando la luce del volto e preparandolo a ricevere gli altri prodotti.

5. Applica un illuminante

Immancabile per un viso in luce è sicuramente l'illuminante, a fine make up. Prodotto imperdibile, portato alla ribalta dalle sorelle Kardashian, che ormai è diventato un vero e proprio protagonista di qualsiasi look. Oro, argento, platino o strobo: sul mercato esistono tantissime possibilità e, ognuna, può perfettamente sposarsi con qualsiasi make-up e gusto personale.

Per applicarlo usa un pennello a ventaglio per gli zigomi e il ponte del naso, mentre per l’arco di cupido puoi facilmente prelevarlo con un dito e passarlo delicatamente sulle labbra.

6. Sì alla polvere

In crema o in polvere? Oggi è possibile scegliere tra due diverse tipologie di illuminante, ma la scelta non è così scontata e banale. Per un effetto naturale, ma non per questo meno luminoso, la polvere è la scelta perfetta perché oltre ad essere facilmente modulabile. Adatto anche alle pelli miste, la polvere si adatta in particolar modo alla pelle e regala un finish satinato di grande tendenza.

La crema, nonostante abbiamo un grandissimo effetto scenico, è sconsigliata per la vita di tutti i giorni, ma è invece perfetta per chi ama i selfie perfetti. Gli illuminanti in crema, infatti, sono un vero must have per gli shooting fotografici vista l’ottima resa sotto i riflettori.

7. Scegli l'illuminante a seconda dell'incarnato


Di armocromia ne abbiamo parlato in lungo e in largo, ma anche quando si parla di illuminante è bene non perdere di vista il match dei colori.

Infatti la nuance dell'illuminante va scelta a seconda del fototipo: se hai le pelle di luna e, quindi, hai un sottotono freddo opta per una polvere rosata. Un prodotto tendente all'oro/giallo, indicato per le more olivastre che hanno un sottotono caldo e mediterraneo.

8. Scegli il giusto colore di capelli

Non meno importante, dopo make up e skincare, sono i capelli. Ebbene sì, non c'è nulla che possa rovinare l'armonia e la luminosità di un volto di un colore non azzeccato della chioma.

Un biondo nordico, per esempio, striderebbe parecchio se hai la pelle scura o olivastra, però paradossalmente a volte bisogna giocare per contrasti: il nero corvino dona alle pelli di luna e il castano dorato agli incarnati caldi. Tutto sta nell'avere buon gusto e farsi consigliare da un professionista del settore.

9. Applica una maschera illuminante

Lo abbiamo capito: una corretta skincare è il primo step per un viso luminoso e sano. Ovviamente, oltre a una routine quotidiana studiata, è bene fissare degli appuntamenti settimanali per qualche coccola in più.

Per aumentare la luminosità del volto non deve assolutamente mancare una maschera viso illuminante: che sia in tessuto o in crema, questo tipo di face mask aiutano a illuminare il volto e, molto spesso, a eliminare le discromie cutanee.

10. Lo strobing

Dopo anni e anni dove le ombre hanno dominato nel mondo del make-up grazie al contouring, ora è arrivato il momento di dare spazio alla luce. 

Si chiama strobing, da "luce stroboscopica", ed è una tecnica di make-up che vede l'uso di illuminanti, sia in polvere che in crema, per dare al volto il massimo della luce. 

Zigomi, ponte del naso, mente, arco di cupido, fronte e arcata sopraccigiare: sono questi i punti fondamentali dove deve essere applicato l'illuminante per realizzare al meglio questa tecninca. 

Ti piace? Diminuisci l'utilizzo di blush e terre e affidati solo all'illuminante.

Glossy make-up: i segreti del trucco illuminante ad effetto vinile

VEDI ANCHE

Glossy make-up: i segreti del trucco illuminante ad effetto vinile

Come scegliere l’illuminante e come usarlo

VEDI ANCHE

Come scegliere l’illuminante e come usarlo

Per scegliere il colore di capelli più adatto a te, devi scoprire che tipo di donna sei

VEDI ANCHE

Per scegliere il colore di capelli più adatto a te, devi scoprire che tipo di donna sei

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards