Credits: Mondadoriphoto

Tutto sull’eyeliner: consigli e regole da beauty expert per non sbagliare mai

Seguici

Mettere l’eyeliner non è un gioco da ragazze, ma con i giusti consigli e un po’ di allenamento diventerà uno dei tuoi alleati per il make up di tutti i giorni

Elegante, chic e dal mood retrò: l’eyeliner ha un fascino senza tempo, ma applicarlo non è così semplice. Forse è stato uno dei primissimi acquisti beauty che hai fatto, ma fin da subito ti sei trovata davanti alla difficoltà di metterlo nel modo giusto: la linea storta, un occhio diverso dall’altro, l’eyeliner sbavato.

Niente di facile, inutile negarlo, eppure mettere l’eyeliner può risultare più semplice di quel che si pensa, la cosa importante è trovare la giusta formulazione per la propria pelle e la forma corretta per l’occhio. Pronta a scoprire tutto quello che hai sempre voluto sapere sull'eyeliner?

Come mettere l’eyeliner

Credits: Mondadori Photo

La prima cosa da ricordarsi quando ci si approccia all’eyeliner è: mai scoraggiarsi. Tenta e ritenta, prendilo come un allenamento quotidiano, o quasi, e prima o poi vedrai che riuscirai nel tuo intento. È una promessa.

Se sei proprio alle prime armi, il nostro consiglio, è quello di partire con una matita morbida. È vero, l’effetto finale non sarà lo stesso ma questo ti permetterà di prendere confidenza con la forma con i gesti e i tempi giusti. Le prime volte prova a tracciare una linea sulla rima cigliare superiore, senza dare troppo peso alla coda esterna, e poi sfumala per creare uno smokey. Piano piano inizierai a destreggiare al meglio la matita e di conseguenza l’eyeliner.

Le prime volte evita di applicare l’eyeliner (meglio se in penna) stando in piedi, ma siediti posizionando davanti a te un piccolo specchio da tavolo e appoggia il gomito della mano che applica l’eyeliner sul tavolo stesso. In questo modo, avrai maggiore controllo sullo strumento ed eviterai spiacevoli sbavature.

Probabilmente la coda finale dell’eyeliner ti causerà non poche crisi di nervi: non saranno mai uguali, una volta sarà troppo lunga, un’altra troppo alta e via dicendo. Per aiutarti a tracciare la corretta codina puoi aiutarti con un pezzo di scotch: applicalo in diagonale in modo da congiungere l’angolo esterno dell’occhio alla parte finale del sopracciglio. In questo modo andrai a creare una sorta di stencil che ti sarà davvero di aiuto.

Gli errori da evitare quando metti l’eyeliner

Credits: Mondadori Photo

Per ogni riga di eyeliner perfetta ne esiste un’altra che è inciampata in qualche errore banale. Ad esempio, è cosa molto comune ritrovarsi con due righe diverse e, per riparare al danno, passare e ripassare l’eyeliner fino a creare una linea esageratamente grossa che non dona a niente e nessuno.

E la codina? Gioie e dolori di ogni eyeliner addicted. Se è troppo lunga rischi di realizzare un trucco degno di Cleopatra, se è troppo bassa sembrerai sempre triste, e se la alzi sperando di migliorare il tutto rischi di fare un disastro.

Ultimo consiglio: se hai paura di trasferire l’eyeliner sulla palpebra superiore fissa il tutto con un velo di ombretto nero.

Tipi di eyeliner

Per riuscire ad applicare al meglio il tuo eyeliner è fondamentale trovare anche il prodotto giusto per i tuoi occhi e per la tua manualità. Forse non lo sai, ma esistono diversi tipi di eyeliner ed ognuno con pregi e difetti:

  • Eyeliner classico: è quello più conosciuto e, solitamente, è il primo a cui ci si approccia. Un prodotto liquido accompagnato da un applicatore con punta in feltro o in setole. Se sei alle prime armi ti consigliamo di aspettare ad utilizzarlo visto che è il più difficile da maneggiare e, una volta applicato, tende a rimanere più bagnato.

  • Eyeliner in penna: perfetto per chi sta imparando ad applicarlo, questo eyeliner è una vera e propria penna che può avere punte diverse. Da quella maxi a quella stampa passando per la classica sottile. Comodo anche da avere sempre in borsa.

  • Eyeliner in gel: una volta utilizzato solo da makeup artist professionisti, questo prodotto si presenta in un barattolino, chiamato pot, sotto forma di crema e deve essere applicato con un pennellino, solitamente obliquo.

Come mettere l'eyeliner in base alla forma del tuo occhio

Credits: Mondadori Photo

Ad ogni occhio il suo eyeliner, impossibile negarlo. Se pensi che l’eyeliner non sia la tua specialità o non doni al tuo viso, probabilmente hai solo sbagliato a scegliere la forma adatta per il tuo occhio. Importantissima è la codina finale che per l’occhio grande deve essere piccola e appena accentuata, mentre se hai gli occhi a mandorla meglio cercare di accentuarla il più possibile.

L’eyeliner può anche aiutarti a correggere dei piccoli difetti come la palpebra cadente dove la linea deve interrompersi qualche millimetro prima della fine dell’occhio. Mentre per gli occhi vicini meglio non far partire l’eyeliner dall’inizio dell’occhio.

Eyeliner colorati

Credits: Mondadori Photo

L’eyeliner nero è un grande classico che non deve mai mancare nel tuo beauty ma perché non aggiungere un tocco di colore e uscire un po’ fuori dagli schemi? Giallo, rosso, blu, verde smeraldo, viola e non solo: gli eyeliner oggi si tingono di colori accesi, vivaci e pieni di energie. Perfetti per mettere in risalto il colore dei tuoi occhi, qualunque esso sia, ti permetteranno anche di creare look estrosi e con quel tocco in più che solo il make-up ci permette.

Non dimenticare anche dei finish: lucido, opaco o metallizzato? Scelta difficile.

Eyeliner, le ispirazioni

Credits: Mondadori Photo

La linea di eyeliner è un po’ come la coperta di Linus: un look sicuro che ti riempie di sicurezza. Vero, ma è arrivato il momento di fare un passo oltre e cercare di capire cosa c’è oltre a quella linea ben marcata della nostra comfort zone. Le ispirazioni delle passerelle di tutto il mondo, infatti, hanno portato alla ribalta numerose ispirazioni relativi all’eyeliner.  

Credits: Mondadori Photo

Per mettere in risalto gli occhi scuri scegli un eyeliner blu dal finish metallizzato e arricchisci il tutto riprendendo la linea nella rima inferiore.

Credits: Mondadori Photo

Non la solita codina, è proprio il caso di dirlo. Se hai voglia di un look grafico deciso e fuori dagli schemi prova con una coda allungata e tronca. 

Credits: Mondadori Photo

Scegli l'eyeliner doppio e non dovrai più preoccuparti del pericolo di trasferire la riga dell'eyeliner sulla palpebra superiore. 

Riproduzione riservata