Khol o kajal?

Khol o kajal? Credits: Mondadori Press
08/11
Foto

Khol o kajal?

In genere sul mercato si trovano due tipi di kajal e khol (che sono praticamente sinonimi): in polvere e a forma di matita.

Nella prima versione, il kajal è una polvere cosmetica racchiusa in una confezione che richiama la tradizione orientale (esempio Guerlain), è accompagnata da un bastoncino in feltro che ne facilita l'applicazione.
La forma di kajal più facile da usare è la matita khol: è la versione - per così dire - "occidentalizzata" del kajal indiano. La differenza con le altre matite consiste nel fatto che il khol ha la mina molto più morbida: in realtà è realizzata con kajal in pasta (la versione più classica del kajal indiano, poco usata in Occidente), reso più denso per essere temperato.

Molto pratica: si usa come una normale matita, ma sugli occhi ha un risultato decisamente più intenso.

Riproduzione riservata