Indecisa tra due rossetti? Le labbra ombrè sono la risposta ai tuoi dubbi

Le labbra ombrè sono un trend beauty che continua a conquistare le make-up lover. Vorresti realizzarlo anche tu? Ti sveliamo noi tutti i segreti del mestiere

Quante volte ti sei ritrovata a dover decidere tra due rossetti dal colore diverso? Rosso o rosa? Nude o borgogna? La risposta è solo una: le labbra ombrè.

Se sei un’eterna indecisa, specialmente quando si tratta di make-up, amerai alla follia questa tecnica di make-up che permette di combinare due rossetti di colore diverso per ottenere un effetto scenico d’impatto o della stessa tonalità per ottenere l’effetto plumping.

Il contouring? Si può fare anche sulle labbra, per un effetto naturale super pumping

VEDI ANCHE

Il contouring? Si può fare anche sulle labbra, per un effetto naturale super pumping

Cos’è l’ombrè lips

Due colori, una sfumatura. Una volta visto l’effetto finale, le ombrè lips potrebbero sembrare molto più complicate di quel che sembra eppure si tratta di sfumare due colori tra di loro, proprio come facciamo quotidianamente, o quasi, per l’eyelook.

Fondamentale, per realizzare questo effetto, è trovare i giusti rossetti e colori da abbinare tra loro. Niente va escluso ma, eventualmente, utilizzato nel mondo e nei tempi giusti. Non scartare a priori i colori opachi per la loro consistenza, ma cerca nella tua collezione i vari finish in modo da sfumarle senza troppo fatica.

Come si realizzano le labbra ombrè

Non esistono strumenti particolari per realizzare le ombrè lips, la cosa importante è rispettare gli step per l’applicazione di rossetti a lunga tenuta: scrub, idratazione e primer.

Per quanto riguarda i colori, invece, oltre ad affidarti alla tua fantasia non dimenticare di scegliere una matita a lunga tenuta per creare una base uniforme e poi divertiti con finish e colori.

Se cerchi un effetto volumizzante utilizza un rossetto opaco e un lucido per la parte centrale, in modo da riflettere la luce e rendere la labbra più carnose.

Non dimenticare, ovviamente, anche uno o più pennelli da rossetto. La punta sottile e le setole sintetiche ti permetteranno di definire al meglio i bordi e di applicare il rossetto in maniera precisa.

Labbra ombrè: a chi sono adatte

Fidati, le labbra ombrè sono adatte a tutte le ragazze e a tutte le tipologie di labbra: la cosa importante è trovare la giusta combinazione di colori e finish per valorizzare la tua bocca.

Le labbra sottili risalteranno maggiormente con i colori chiari e rossetti nude: le tonalità neutre tendono ad ingrandire le labbra, l’esatto contrario dei colori più scuri.

Se invece hai le labbra poco regolari e ti ritrovi sempre a lottare con la matita per ridefinire al meglio il tutto, il nostro consiglio è quello di sfruttare i colori glossati: rifletteranno la luce e toglieranno l’attenzione dai bordi poco definiti.

Piccolo trucco: se ami i gloss non impazzire alla ricerca del lucido dal colore perfetto. Gioca con pigmenti, blush e ombretti in polvere mixati al tuo lucidalabbra trasparente preferito per ottenere ogni volta un colore o una sfumatura diversa.

Le ispirazioni più belle

Direttamente dalla Corea arriva un ombrè lips delicato e facile da indossare anche tutti i giorni. In questo caso è fondamentale creare una base uniforme utilizzando il correttore o il fondotinta, meglio se applicato con una blender.

L’effetto vinilico non è certo portabilissimo, ma ha una resa davvero affascinante. Per farlo non dimenticare un gloss completamente trasparente e senza glitter.

Mai pensato di utilizzare un ombretto per il makeup labbra? Se vuoi provare a realizzare un ombrè lips cangiate, dopo aver applicato il rossetto, preleva un ombretto o un pigmento in polvere libera dal finish metallico e picchiettalo sulle labbra.

Viola e nero: di grande effetto e decisamente fuori dagli schemi. Da provare! Non dimenticare di utilizzare un po’ di correttore per eliminare sbavature ed errori.

La sfumatura delle labbra può essere fatta anche in verticale. Il labbro superiore e quello inferiore avranno due colori diversi che si mixeranno al centro. Per farlo, dopo aver applicato i due rossetti, picchietta le labbra tra di loro.

Vuoi proprio esagerare? Sperimenta con la doppia sfumatura.

Perché giocare solo con i colori quando è possibile aumentare l’effetto utilizzando finish diversi come opaco e metallizzato?

Se hai le labbra carnose prova l’ombrè lips inverso utilizzando un colore chiaro per l’esterno e uno più scuro per l’interno.

Labbra sottili? Prova questo ombrè lips sfumando il singolo labbro e non l’insieme totale. Effetto plump garantito!

Ombrè lips naturale? Certo che sì, con colori nude e finish opachi.

Come realizzare le labbra ombrè: tutorial

ombre lips labbra tutorial

Può sembrare davvero complicato realizzare questo effetto sulle labbra, ma seguendo passo passo il nostro tutorial riuscirai a realizzarlo senza problemi.

Non ci credi? Provaci: segui i consigli pratici della nostra #DMBeautyTalent Laura Ottaviani.

1. Idrata le labbra e applica un correttore per uniformarne il colore, meglio se con una spugnetta bagnata per non utilizzare troppo prodotto.

2. Definisci il contorno con una matita a lunga tenuta cercando di rendere le labbra simmetriche. Non impazzire alla ricerca delle linee precise e pulite, avrai tempo poi per sistemare la forma.

3. Applica su tutte le labbra un rossetto liquido rosso dall'effetto opaco.

4. Con una matita nera scurisci le parti laterali, cercando di non portare il nero al centro.

5. Utilizza un pennello piatto per sfumare la matita scura verso l'interno delle labbra. Sarai tu a decidere l’effetto finale se più o meno intenso in base a quanto porterai il nero verso l’interno.

6. Definisci il contorno aiutandoti con un pennello sottile da eyeliner e del correttore. Per intensificare l'effetto finale tampona il rossetto rosso dall'interno verso l'esterno e scurisci la parte esterna con il nero.

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards