Make up: come si mette la terra

Make up: come si mette la terra

Per iniziare basta un pennello grande, oppure una spugnetta. Ma per scoprire le molte virtù di questo trucco, non fermarti qui. Trova la consistenza giusta, l'applicatore adatto

La terra in crema

La terra in crema è perfetta per un effetto “seconda pelle”, soprattutto se vuoi nascondere il rossore da primo sole. Stendila con una spugnetta, magari leggermente imbevuta d’acqua. Oppure usala come blush, aiutandoti con un pennello umido di setole sintetiche sfumandola sugli zigomi. È la scelta migliore anche se hai la pelle secca.

La terra compatta

È la versione classica, disponibile in molte tonalità. Poiché è concentrata appare molto scura ma assicura un make up luminoso. Si può trovare anche in versione mélange, con intarsi di diversi colori in cui sono racchiuse terre di sfumature differenti: se la provi vedrai che l’effetto è meno carico. Si applica con un pennello di setole naturali.

La terra perlata

È la terra arricchita di particelle luminose. Si usa per dare luce e creare un effetto 3D sul viso: perché l’abbronzatura a volte tende ad appiattire i lineamenti e spegnere l’incarnato. I punti cardinali dove applicarla sono dal sopracciglio fino alla tempia e sul naso all’altezza degli occhi. Puoi stenderla con un pennellino o, per non sbagliare, picchiettarla con il mignolo, il dito che esercita la pressione più gentile.

La terra supercompatta

La puoi usare per correggere difetti e imperfezioni del viso, per esempio piccole cicatrici o macchie. Ma anche per dare un tono più deciso alla prima abbronzatura da weekend. Usa un pennello kabuki asciutto (è tondo, morbido e molto folto) e stendi la terra sul viso con leggeri movimenti circolari. L’effetto sarà naturale.

La terra in polvere

La trovi in diverse formulazioni, con particelle minerali luminescenti oppure mat. Stendila con un grande pennello in setole miste, naturali e sintetiche, scuotendolo prima per eliminare l’eccesso. Quando sarai perfettamente abbronzata, non applicarla su tutto il viso ma solo all’attaccatura dei capelli e lungo il profilo delle mascelle: l’operazione in gergo tecnico si chiama “contouring” e serve a scolpire i lineamenti.

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards