Make up occhi: le tendenze per uno sguardo in primo piano

<p><br></p> Credits: Mondadori Photo


Blu, verde, viola i colori più gettonati, oltre alle nuove nuance calde. Gli effetti? Oscillano tra i due poli opposti: metallizzati e opachi

È ad alto impatto scenico il trucco occhi dell'autunno inverno 2018-19. Le proposte di stilisti e case cosmetiche sembrano fatte ad hoc per chi ama truccarsi, e preferisce quel tipo di make up "che deve vedersi". Sarà l'influsso di Instagram con l'infinità di foto e video ad hoc? O è il segno di una certa stanchezza del "no-make-up"? È innegabile, infatti, che stiamo assistendo a un'esplosione di colori, tecniche ed effetti. Un interesse sempre più vivo in tutte le generazioni di donne. Ed ecco che il pubblico chiede, la moda risponde. Abbiamo selezionato i trucchi occhi più rappresentativi di questa stagione.

I colori

Accanto ai grandi classici, come il marrone e il grigio, si fanno strada i colori intensi che siamo abituate a vedere nella bella stagione: il blu, il verde e il viola. Quest'ultimo in particolare gode di uno straordinario revival, diventanto ora freddo e misterioso ora caldo e avvolgente. Il viola di quest'anno si avvicina, infatti, sia al blu elettrico/indaco, sia al bordeaux/vinaccia

Grande enfasi sul color oro che viene proposto da solo o accostato a toni sul marrone. E soprattutto nei look da tutti i giorni, e non più solo per le feste.

Gli effetti

I finish degli ombretti oscillano tra il mat e il metallizzato. Entrambi intensi, vestono le palpebre di un colore saturo e pieno. Gli ombretti opachi sono perfetti per donare profondità allo sguardo, per valorizzare il taglio dell'occhio o per correggerlo. I metallici invece sono l'ideale per un trucco meno strutturato e sorprendentemente veloce.

Le tecniche di applicazione

Mai come quest'anno si assiste al trucco applicato a tutta palpebra. Un colore pieno che si stratifica fino a diventare più intenso. Non mancano ovviamente gli effetti sfumati con i giochi di chiaroscuro con l'angolo interno dell'occhio più chiaro che si scurisce via via verso l'esterno.

E per le amanti del trucco grafico, eyeliner à gogo con tratti spessi e decisi, come virgole all'insù che elevano lo sguardo verso l'alto.

Guarda le proposte di trucco più interessanti con i prodotti per realizzarli.

  • Credits: DIOR - Mondadori Photo

    MARRONE, UN CLASSICO DA REINVENTARE

    Tornano i toni caldi e rassicuranti del marrone, il colore più versatile e probabilmente più usato per ombreggiare le palpebre. Soprattutto da parte di chi ha una carnagione dal sottotono beige, sia chiare che scure. La foto è uno scatto nel backstage della sfilata di Nicole Miller.

    Da provare: Eye Palette della linea Dior Backstage di DIOR nel colore Warm. 7 nuance calde in polvere compressa con cui ottenere risultati diversi (mat o iridescente). In più, un primer dalla texture intensamente cremosa per preparare la palpebra a ricevere gli ombretti. I colori sono tutti sovrapponibili e modulabili a piacere per intensificare l'effetto finale, o al contrario renderlo più soft.


  • Credits: Mondadori Photo

    CALDE SFUMATURE

    I marroni dell'autunno inverno 2018 spaziano dal ruggine al bronzo, passando per le cromie della terra e del sottobosco. Si applicano a tutta palpebra oppure con effetti sfumati.

    A sinistra una moella di Aigner e a destra una di Brock Collection.

  • Credits: Mondadori Photo - Tom Ford

    OMBRETTO DORATO

    Le sfumature calde si rarefanno fino a diventare oro colato sulle palpebre come questo bel trucco grafico proposto da Tony Ward. 

    Da provare: Eye Shadow Extrême Collection di TOM FORD N. Gold
    Un ombretto foto-riflettente, a lunga tenuta, che ricrea l’effetto del metallo fuso nei suoi distinti finish: FOI, audace, brillante e metallico e Glitter, splendente e opulento. La presenza di polimeri a lunga tenuta garantisce la massima scorrevolezza nell’applicazione. Resistente all’acqua.

    In vendita in esclusiva sull'e-commerce di Sephora, nelle boutique Tom Ford e nei negozi La Rinascente di Roma e Milano.


  • Credits: Mondadori Photo

    ORO SULLE PALPEBRE

    In questa stagione, l'ombretto dorato è proposto sia in versione satura, appena iridiscente (a sinistra Tadashi Shoji) che metallica pura (a destra Pamela Rolland). L'idea vincente? Usarlo come base sulla palpebra mobile per poi ombreggiare l'angolo esterno con una nuance sul marrone.

  • Credits: Yves Saint Laurent Beauté

    IL VIOLA NELLE SUE GRADAZIONI

    Grande protagonista delle palette di quest'inverno, il viola viene proposto in tutte le sue espressioni. Se composto prevalentamente dal blu, è freddo e magnetico, ma acquista una versatilità che lo rende adatto a tutti gli incarnati. Quando invece è arricchito dai rossi, diventa goloso e romantico. La foto è nel backstage della campagna autunno inverno 2018-19 Yves Saint Laurent.

    Da provare: Yconic Purple, Couture Palette Collector di YVES SAINT LAURENT
    Un omaggio al viola, un colore iconico ispirato all’archivio cromatico di YSL ma anche alle collezioni odierne. La palette è composta da una perfetta armonia di 5 colori, caldi e delicati, tra cui il ruggine, che ricorda il cuoio patinato, il blu nero e un bianco illuminato.

  • Credits: Mondadori Photo - Urban Decay

    GOLOSITÀ AI FRUTTI DI BOSCO

    È la versione più calda del color viola, perché, a differenza della proposta precedente, contiene più rosso che blu. Nella foto uana proposta make up della sfilata di Ralph&Russo.

    Da provare: Naked Cherry Palette di URBAN DECAY, i colori dei frutti di bosco esplorati in gradazioni golose. 12 nuovissime tonalità con effetti mat e metallizzati che spaziano dall’avorio all'amarena, passando per i ramati, i prugna, i malva, i lampone e i ciliegia.

  • Credits: Mondadori Photo

    ROSA O LAMPONE?

    Le cromie dei frutti di bosco vengono proposte anche in versione romantica focalizzandosi sui toni malva più rosati. Il trucco è una proposta della sfilata di Fatima Lopes.

  • Credits: Chanel - Mondadori Photo

    BLU IN VERSIONE MAT

    Chi lo ama non ne può fare a meno, nemmeno nel trucco. Quest'anno il blu è proposto in versione opaca, intensa e satura. Capace di addolcire i lineamenti, pur restando audace. La foto è del backstage della sfilata di Junko-Shimada.

    Les 4 Ombres palette di ombretti della collezione APOTHEOSIS, LE MAT DE CHANEL N. 312 Quiet Revolution. Le nuance giocano sugli effetti opachi, pur restando luminosi e intensi: il blu, rischiarato dal malva, è il protagonista di questa palette.

  • Credits: Mondadori Photo

    COLBALTO

    L'ombretto blu è troppo audace? Niente di meglio che puntare sulla riga che contorna l'occhio. Dal backstage di Stephane Rolland.

  • Credits: Mondadori Photo - MAC Cosmetics

    VERDE SMERALDO

    Intenso, sognante e un po' avveniristico: così è il verde dell'autunno inverno. Nella foto uno scatto del backstage di Naeem Khan.

    Pigmenti puri di MAC: una polvere colorata fortemente concentrata che contiene ingredienti specifici per aderire alla palpebra. Colore Landscape Green.

  • Credits: Mondadori Photo
    Una proposta make up sul verde di Emporio Armani.
  • Credits: Make Up For Ever - Mondadori Photo

    GRIGIO? PURCHÈ SIA LUMINOSO!

    È iridiscente e metallizzato il grigio di quest'anno, che viene applicato a tutta palpebra per ingentilire le palpebre di fulgidi bagliori. Foto dal backstage di Irina Vitjaz.

    Aqua XL Color Paint, Ombretto gel-crema di MAKE UP FOR EVERLa sua texture gel-crema, confortevole e sensoriale, scorre e si sfuma facilmente per una coprenza da leggera a intensa. Colore N. Gris Acier Irisé

  • Credits: Mondadori Photo
    INTRAMONTABILE SMOKEY EYES

    Immancabile lo smokey eyes nei toni dell'antracite, un classico per il make più di impatto, che quest'anno viene illuminato da tocchi iridiscenti. La foto è del backstage della sfilata di Piccione Piccione.

  • Credits: Mondadori Photo - PUPA

    EYELINER GRAFICI

    Il tratto è spesso e deve catturare lo sguardo degli altri, e intensificare il proprio. Impossibile resistervi, proprio come verso le cat woman! Dal backstage di Les Copains.

    Jumbo Liner, maxi eyeliner a penna di PUPA. Grazie alla sua punta big size con «taglio obliquo» permette di disegnare sia tratti spessi e decisi sia più sottili e di precisione. Perfetto per ricreare grafismi dalle molteplici dimensioni.

  • Credits: Wycon - Mondadori Photo

    TRUCCHI SUPER NATURALI

    Infine, non mancano nuance eteree che rendono lo sguardo più luminoso, simulando il "no make up". Un'idea perfetta per chi non ama il colore sugli occhi ma non rinuncia all'effetto curato. Dal backstage di Marta Jakubowski.

    Quick Palette di WYCON. Polveri per viso e corpo dal finish super luminoso. Grazie alle polveri micronizzate garantisce un effetto setoso e levigato. 


Riproduzione riservata