Credits: Shutterstock

Pennelli per il trucco: tra classici e novità, ecco quelli che servono davvero e i consigli per usarli

Seguici

Gli indispensabili da acquistare per creare un trucco perfetto per viso, occhi e guance. Ecco come sceglierli e come usarli al meglio

Indispensabili alleati del make up, i pennelli sono quegli strumenti che fanno di un trucco un capolavoro artistico. Il pennello giusto aiuta a stendere meglio un prodotto e a sfumarlo con precisione.

Immagina il tuo viso come una tavolozza da riempire con linee e colori: ecco, così diventa molto più facile capire perché dovresti truccarti con i pennelli piuttosto che con le dita, proprio come se dovessi dipingere.

Oppure i pennelli da trucco possono essere paragonati agli arnesi con cui gli chef preparano le pietanze. Sì, proprio così: gli ingredienti possono essere quelli più prelibati, ma se cotti nelle pentole sbagliate, possono dare origine a piatti mal riusciti! Allo stesso modo vale per i pennelli e per gli effetti di make up.

Se i pennelli non sono quelli giusti (perché sono della misura sbagliata, hanno le setole tagliate male o sono di materiali scadenti), il trucco finale non sarà mai soddisfacente. 
Ecco allora una pratica guida sui pennelli da acquistare online.


Pennello per fondotinta

Un buon pennello per il fondotinta deve essere abbastanza ampio per poter stendere il prodotto velocemente su tutto il viso.
Il più comodo ha setole fitte e una forma arrotondata, come quello che trovi in questo set: è il quinto da sinistra. Questo tipo di pennello per fondotinta dà un effetto naturale senza lasciare sul viso le antiestetiche righe (come, per esempio, può accadere con alcuni pennelli piatti a forma di lingua di gatto). 
Le setole dei pennelli per fondotinta sono sempre sintetiche poiché raccolgono meglio i prodotti liquidi e li distribuiscono in modo più uniforme.

In alternativa, puoi provare ad usare il Beauty Blender: lo conosci già?


Pennello per illuminante

Al contrario di quello per il fondotinta, il pennello per illuminante deve essere piuttosto stretto per poter applicare il prodotto solo su alcuni punti. Dove? Sugli zigomi, le tempie, l'arco di Cupido, il centro della frone, il mento e il dorso del naso.

In questo set di pennelli essenziali per il viso, il pennello per illuminanti è il terzo da sinistra. Ha setole assemblate in modo compatto ma non troppo, per potere creare un effetto molto naturale.

Pennello per correttore

Di pennelli per correttore ce ne sono diversi, e questo set li contiene tutti. Puoi scegliere infatti se applicare il correttore con un pennello in setole dalla forma rotonda e compatta oppure affusolata e a lingua di gatto. L'essenziale è che sia piccolo.

Qual è il migliore tra i due tipi? Dipende dal tipo di camouflage che vuoi ottenere. Se vuoi un effetto naturale o hai occhiaie non troppo scure usa il pennello più tondo. Se invece hai esigenze di coprenza maggiore, come ad esempio aloni molto scuri sotto gli occhi, opta per il pennello dalla forma più allungata.

Pennello per il blush o fard

In questo set, il pennello per applicare il fard è il primo da destra, ma anche il secondo. Quello con la forma più allungata scolpisce meglio lo zigomo, l'altro che ha le setole più ampie, invece, è più indicato per un effetto colore a tutta guancia.

Entrambi i pennelli per il blush sono ampi per distribuire il prodotto in modo esteso. E per sfumarlo meglio: niente è più antiestetico sul viso di un fard "concentrato" come i pomelli alla Heidi!

Pennelli per ombretti

In questo set i primi 4 pennelli da sinistra sono gli essenziali per realizzare qualsiasi tipo di trucco occhi. Nell'ordine, con il primo sfumi la matita e crei gli effetti di precisione, come ad esempio accentuare l'angolo della palpebra, quella che nel gergo del make up si chiama "cut crease".

Con il secondo pennello da sinistra, applichi l'ombretto sulla palpebra mobile. Con il terzo lo sfumi, per ottenere un colore distribuito in modo più omogeneo. Questo è, infatti, il famoso pennello da sfumature, detto anche "blender". Con il quarto pennello, infine, ti puoi divertire ad allungare l'angolo esterno dell'occhio.

Il pennello Kabuki

Nato per applicare il trucco in polvere minerale, il pennello Kabuki è un ottimo strumento per la tradizionale cipria (sia in polvere pressata che libera). È morbidissimo e piacevolissimo da usare, al punto che regala quasi una carezza sul viso. Si usa con movimenti circolari.

L'effetto che ottieni? Abbastanza coprente ma sempre naturale: è infatti perfetto per fissare il make up con la cipria. Sconsigliato per la terra, poiché non è adatto per scolpire il viso.

Pennello Kabuki piatto o flat

La struttura è come quella del kabuki classico, cioè compatta e fitta. A cambiare è il taglio delle setole che diventano piatte, e non più arrotondate effetto cuscinetto. Questo pennello è adatto per il fondotinta liquido, in particolare per ottenere gli effetti di alta coprenza. Si usa picchiettandolo sul viso, partendo dal centro, e poi tirando leggermente verso l'esterno. Il risultato è un viso perfetto e impeccabile!

Pennello per la cipria

In questo set con porta pennelli, il pennello per la cipria è il primo da sinistra. È perfetto perché ha una struttura né troppo larga né troppo stretta: in questo modo distribuisce la polvere uniformemente. Può essere usato sia per la cipria in polvere libera che in polvere pressata. La sua forma "media" lo rende adatto anche per la terra, soprattutto ai lati del viso. 

Pennello per sopracciglia

I pennelli per sopracciglia si dividono in due tipi: quello tipo scovolino del mascara e quello piatto tagliato in diagonale. Entrambi sono presenti in questo set.

Il pennello stile scovolino serve per spazzolare le ciglia, quando per esempio si applica un gel fissante. È indicato anche per sfumare una matita per sopracciglia.
Il pennello diagonale, invece, è più adatto per applicare i prodotti in cera con cui disegnare o riempire l'arco. Possono essere usati da soli o insieme, a seconda dell'effetto desiderato. 

Pennello per labbra

Il pennello per labbra è sottile e a lingua di gatto. Deve essere piccolo per poter tracciare il contorno con precisione. La sua struttura affusolata permette inoltre di sfumare il rossetto e uniformare la matita, in modo da cancellare l'eventuale stacco.
Per questione di igiene, è meglio comprare un pennello per labbra dotato di cappuccio.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata