Rossetto con la mascherina, tra nostalgia e novità long lasting

Ci stiamo abituando a tante cose in questo periodo Covid-19. Abbiamo imparato a non abbracciarci ma salutarci a distanza. Abbiamo imparato a stare in fila, aspettando il nostro turno. Abbiamo imparato a godere di ogni piccolo momento di libertà ma soprattutto noi, amanti del make-up, abbiamo ri-imparato a truccarci.

Ode al rossetto: non ne senti la mancanza?

«Se siete tristi, se avete un problema sentimentale, truccatevi, mettete il rossetto rosso alle labbra e attaccate!» diceva Coco Chanel. Oggi quando pensiamo al rossetto una piccola lacrima nostalgica segna il nostro volto. Come dimenticare l’incredibile e vellutata sensazione del rossetto. La sua texture elegante che scivola sulle labbra tingendole di colore, la sensazione che scatena in noi: sensuali, belle e potenti.

Il rossetto racchiude intrinseco in sé un potere del tutto femminile che si sprigiona e trova il suo apice nell’atto dell’applicazione. Ci fa sentire adulte, femminili e coraggiose. Un gesto che ci porta indietro con la memoria. Evoca l’opulenza e lo stile delle regine di epoche lontane, ci trasporta sui red carpet dove attrici e modelle sfilano mostrano i make-up più belli che si possano immaginare. Il rossetto ci permette di viaggiare ovunque con la mente, fino ad arrivare all’interno della nostra borsa, dimora del must have per eccellenza.

Rossetto rosso, storia di un grande amore

Rosso, come il sangue o come l’amore. Il rossetto è oggi uno dei grandi caduti nella battaglia - beauty. Dimenticato, bistrattato e allontanato dalla beauty routine per colpa della mascherina erano belli i tempi in cui bastava un tocco di rossetto per farci sentire subito cariche e affrontare la giornata con un altro atteggiamento, oggi non è più possibile.

Rosso, mattone, viola, nude, rosa o arancione. Il rossetto è come la lingerie per le donne, ci fa sentire uniche, talvolta provocanti e altre volte vulnerabili. Forse crederai che questa “ode al rossetto” sia un gesto folle, ma per noi che amiamo il make-up e gli abbiamo dedicato una vita, è necessaria.

Chi non si ricorda il suo primo rossetto, il mio era di un bellissimo colore rosso mattone. Mi ricordo ancora che era lo stesso colore di quello che indossava Joy Potter in Dawson’s Creek - Anni ’90 docet - ed era tutto mio. Il primo acquisto beauty della mia vita, lo devo ancora avere da qualche parte in una scatola di ricordi… eppure anche se oggi la mia collezione di rossetti è aumentata esponenzialmente, quello avrà sempre un posto prezioso nel mio cuore.

Novità rossetti 2020: la nuova speranza?

Eppure qualcosa si muove, i brand hanno compreso la necessità di modificare le formulazioni, renderle più durature, con rossetti long lasting e - soprattutto - no transfer. La mascherina potrebbe non essere più un problema per quelle "fanatiche del rossetto" che lo indosserebbero anche per andare a dormire (n.d.r. non si fa, struccati sempre!).

Quindi via libera a prodotti che idratano le labbra ma hanno una durata eccezionale, arricchiti da vitamine e agenti riempitivi le lasciano rimpolpate e nutrite anche sotto il colore. Non dovremo più scegliere tra truccarci gli occhi o le labbra, finalmente il rossetto potrà tornare ad essere il protagonista dei nostri make up. Alcune anticipazioni?

Dalla madre della citazione con qui abbiamo aperto l’articolo, la Maison francese più famosa al mondo Chanel propone Le Rouge Duo, un rossetto declinato il 29 nuance che regala alle labbra un effetto specchio a lunga tenuta. Un doppio packaging pratico e moderno: da un lato, un rossetto liquido intenso, dall'altro, un gloss trasparente e confortevole. Il risultato: un make up ultra-brillante, che resiste fino a 8 ore dopo la prima applicazione.

Ancora Make Up For Ever presenta il nuovo Rouge Artist il primo rossetto ispirato al pennello labbra disponibile in 28 nuove tonalità. La formula arricchita con un esclusivo effetto blur, mix perfetto tra cremoso e opaco, per levigare e idratare istantaneamente le labbra e garantire il massimo comfort.

Infine, per le amanti delle formulazioni green, PuroBio si apre al mondo delle tinte labbra con i nuovi rossetti liquidi LipTint disponibili in 7 colorazioni. Studiato per risultare confortevole sulle labbra grazie a una texture elastica e morbida. Al suo interno caolino e silica conferiscono un tocco vellutato al rossetto e favoriscono un’asciugatura rapida della texture.

PuroBio, Lip Tint. Rossetto liquido disponibile in 7 colorazioni a lunga tenuta
Make Up For Ever, Rouge Artist. Il meglio delle formule satinata e opaca per un colore eccezionale e bellissime labbra in un colpo solo. 
Too Faced, Melted Matte Liquified Matte Longwear Lipstick. Un rossetto ultra mat e di lunga durata innovativo, con la tenuta di un colorante e il colore intenso di un rossetto liquido.
Benefit Cosmetics, Benetint. Tinta rosata a lunga tenuta è adatta a tutte le carnagioni, non sbava ed è a prova di bacio!
Chanel, Rouge Duo. Il duo perfetto per labbra effetto specchio a lunga tenuta.
Charlotte Tilbury, Lip Lustre. Lascia sulle labbra un effetto vellutato, lucente e pieno per una bocca da baciare.
Fenty Beauty, Stunna Lip Paint Unattached. Tenuta garantita per 12h e texture così impalpabile che vi dimentichereste di averlo sulle labbra.
Natasha Denona, Mark your Liquid Lips matte. Formula innovativa non secca le labbra e lascia una sensazione di estrema leggerezza. Dalla lunga durata e no transfer, non sbava e dona un aspetto mat di grande tendenza.
Sephora Collection, Cream Lip Stain Mat. Il Rossetto Liquido Coprente Sephora Collection è ultra-matte, comodo da indossare, e offre una copertura completa a lunga durata con effetto no-transfer.
Rimmel Provocalips,
Rossetto liquido in 2 step dalla texture ultra-confortevole per labbra dal colore intenso a lungo. Il top coat, da applicare solo a completa asciugatura del colore, donerà alle labbra un finish vinilico e una lunga durata - fino a 16 ore. A contatto con la mascherina, non trasferisce il colore.

Rossetto sotto la mascherina: i trucchetti per farlo durare

Infine, ecco dei trucchetti facili e semplicissimi per far durare il rossetto sotto la mascherina tutto il giorno ed evitare sbavature. Oltre alla tenuta, che ovviamente è preferibile long lasting anche il modo in cui lo applichiamo può modificarne la duratura.

Inizia applicando la matita labbra dello stesso colore (o il più simile possibile) sotto il tuo rossetto. In questo modo le labbra avranno una texture più corposa e il colore aderirà meglio, inoltre se dovesse andare leggermente via non si noterà troppo la differenza.

Altro consiglio è quello di scegliere e applicare prima del rossetto un primer labbra, in questo modo la durata e le tenuta saranno maggiori. Infine, impossibile non citare la "vecchia" tecnica della cipria: applica il rossetto, poggia un fazzoletto di carta sulle labbra e con un pennello dalle setole morbide passa un velo di cipria. In questo modo il rossetto durerà di più e diventerà a prova di mascherina.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards