A chi sta bene il rossetto nero?

<p>(Istockphoto image)</p> Credits: Istockphoto image

(Istockphoto image)

Il rossetto nero è sempre un argomento chiacchieratissimo tra le beauty addicted per eccellenza: come indossarlo e quale scegliere? Scopriamo assieme tutti i segreti per labbra dark di tendenza!

Negli ultimi tempi, il rossetto rosso non è certo l'unica scelta. L'assortimento di colori negli scaffali in profumeria (e online) continua ad aumentare e il rossetto nero è una delle richieste più gettonate. Lo abbiamo notato sulle passerelle delle maisons più famose e sulle labbra di celebrities come Rihanna e Katy Perry che hanno lanciato la moda di indossare rossetti scuri con stile ed eleganza, anche abbinandoli a outfits ricercati.

Rossetti scuri: come applicarli

Ti piacerebbe indossarlo, ma non sai quale scegliere e come applicarlo alla perfezione? Ecco alcune regole da tenere a mente quando opti per un rossetto scuro:

1. Applicare sempre una matita (opaca) dello stesso colore del rossetto sul contorno labbra, facendo attenzione a non sbavare;

2. Scegliere un prodotto a lunga tenuta per evitare la comparsa di antiestetiche macchie durante l'evento o la serata in cui hai scelto di indossarlo (il nero in particolar modo è difficilissimo da togliere al volo!);

3. Applicarlo prelevandolo con un pennellino per una maggiore precisione, rimanendo all'interno del contorno realizzato con la matita;

4. Ricorda: la base viso dovrà essere leggermente più chiara nella zona delle labbra;

5. Non truccare troppo gli occhi, altrimenti il look sembrerà di ispirazione gotica (a meno che questo non sia la tua intenzione).


<p>Rihanna e Katy Perry (Getty Images)</p> Credits: Getty Image

Rihanna e Katy Perry (Getty Images)

A chi sta bene il rossetto nero?

Bionde, more o rosse, il rossetto nero si presta ad ogni incarnato! Ebbene sì, hai capito bene. A differenza di altre nuances, il nero viene considerato un "non colore" come il bianco, per questo non ha predilezioni in merito ad abbinamenti e accostamenti. Che tu sia un fototipo scuro ed esotico oppure che tu abbia un incarnato di luna, il rossetto nero non stona su nessuna.

Sulle donne di colore

...wow! Naomi Campbell amava il rossetto nero per un motivo: dona davvero tantissimo alle pelli scure, proprio perchè ne esalta l'intensità e non risulta nemmeno troppo intenso.

Sui fototipi chiari

Il contrasto è la chiave di volta: le tue labbra risulteranno indubbiamente protagoniste e il look "gothic doll" si otterrà in pochi e semplici passaggi, grazie alla tua carnagione, truccando anche gli occhi.

Certo, è una scelta piuttosto ardita e non convenzionale, ma già il fatto di aver aperto questo articolo vorrà dire qualcosa... Il diktat è: osare per credere!

Per concentrare tutta l'attenzione sulle labbra, puoi optare per un trucco simil nude sul resto del viso, in particolare sugli occhi: attenta però ad illuminarli nei punti giusti.

<p>Modelle ad una sfilata di Giles (Mondadori Photo)</p> Credits: Mondadori Photo

Modelle ad una sfilata di Giles (Mondadori Photo)

Quale finish scegliere

Una delle cose di cui spesso ci si dimentica o si parla poco, è il finish dei rossetti, ovvero la texture. Importantissima quanto il colore che si sceglie di indossare, essa può determinare sia la tenuta che il risultato finale del look.

Facciamo qualche esempio: se si è deciso di sfoggiare delle labbra dark per un evento elegante, sarà bene preferire un finish opaco, matte. Questo sia per una questione di durevolezza che di tendenza. Le labbra viniliche, infatti, risultano decisamente protagoniste e difficili da abbinare per un risultato di classe.

La situazione cambia se, invece, decidiamo di indossare un completo bianco, con capelli raccolti, gioielli poco evidenti e labbra nero laccate: in questo caso, un rossetto glossy risulterebbero davvero chic.

<p>Backstage di Emanuel Ungaro (Mondadori Photo)</p>

Backstage di Emanuel Ungaro (Mondadori Photo)

L'ispirazione dark gothic

La moda di ispirazione gotica ha preso piede grazie alla musica post-punk di fine anni '70 e si è evoluta in moltissime varianti sino ai giorni nostri, i cui look vengono spessissimo legati anche a fumetti e/o film, icone di stile.

Visi pallidi, utilizzo di eyeliner, rossetto e matita neri senza limiti, vestiti scuri e "tombali" rendono l'idea, ma le ramificazioni di questo stile sono molteplici: si passa dalla donna vampira alla donna strega, sino ad arrivare al look gothic lolita dei giorni nostri.

Le labbra nere sono, appunto, uno dei simboli più iconici e sfruttati in questo ambito di stile e spesso vengono abbinate a smokey eyes neri molto intensi e dalle sfumature ampie e drammatiche. La base viso viene scelta più chiara di 2/3 toni rispetto a quella naturale.

<p>Look di ispirazione dark gothic (Istockphoto image)</p> Credits: Istockphoto image

Look di ispirazione dark gothic (Istockphoto image)

Riproduzione riservata