contouring-kim-kardashian

Tutto sul contouring, le tecnica di make-up che armonizza i lineamenti e scolpisce il viso

La tecnica del chiaroscuro per definire l’ovale del viso e armonizzare i lineamenti ha fatto impazzire le celeb. Provala anche tu: individua la forma del viso e impara a scurire e illuminare i punti giusti

Che cos'è il contouring

Tecnica di trucco in precedenza riservata ai modelli di passerelle e shooting fotografici, il contouring è gradualmente entrato nella make-up routine di molte donne, che ne hanno particolarmente apprezzato gli effetti: attraverso il contouring, infatti, è possibile scolpire i volumi del viso in modo molto naturale, illuminando gli zigomi e il ponte del naso, sfinando le guance e delineando la linea della mandibola. Se ben fatto, il risultato finale può addirittura avvicinarsi a quello di un ritocchino.

La prima a “smascherarsi”? Kim Kardashian, la regina incontrastata di questa tendenza, che, con una foto su Instagram in cui compare con il viso “dipinto” a zone chiare e scure, ha ricevuto milioni di like. Da allora sul web impazzano autoscatti di celeb e tutorial che mostrano il prima e il dopo. Oggi il contouring non solo è ancora trendy, ma diventa su misura per cancellare i difetti, mettere in risalto i punti di forza e ristabilire le giuste proporzioni dell’ovale.

Parola chiave del contouring però deve rimanere sempre "naturalezza", dal momento che lo scopo di questa tecnica di make up è armonizzare i tratti del viso attraverso un sapiente gioco di ombre e punti luce

Come si fa il contouring: il tutorial

Come abbiamo detto, con il termine contouring si indica questa tecnica di make up che gioca con i chiaro-scuri per dare tridimensionalità all’ovale, applicando prodotti specifici che, grazie a un uso strategico di colori, evidenziano determinate zone e ne mettono in ombra altre, correggendo, smussando e armonizzando i lineamenti del viso.

Con questo metodo, crei una base perfetta e con le dritte della nostra esperta Lisa Brugin, make up artist di Smashbox, potrai realizzare facilmente e in pochi minuti un trucco leggero, sofisticato e adatto sia per il giorno sia per la sera.

Per iniziare, partiamo dalle basi del contouring: come per l’abbigliamento, i colori chiari “allargano” e mettono in evidenza, quelli scuri rimpiccioliscono e, quindi, minimizzano.

Innanzitutto crea una base omogenea e piuttosto neutra: per farlo stendi su tutto il viso qualche goccia di fondotinta o BB cream e aggiungi un velo di cipria per uniformare l’incarnato. Poi, mettiti davanti allo specchio, studia bene la forma del tuo viso e inizia a schiarire e a scurire i punti strategici per ottenere zigomi 3D e correggere i piccoli difetti.

Per quanto riguarda i prodotti, fai così: per illuminare scegli un trucco iridescente in crema, è più facile da applicare e da stendere. Per creare le zone d’ombra, invece, utilizza una polvere mat o una terra opaca di uno o due toni più scura della tua pelle. Stai attenta che non viri all’arancio così l’effetto sarà ancora più naturale. Alla fine, se vuoi dare un tocco di colore al viso, completa il make up con un velo di blush color pesca.

Un contouring per ogni forma del viso

Contouring per il viso ovale

«Per “accorciare” un viso lungo, scurisci con la terra gli zigomi e poi illumina la fronte, la zona sotto gli occhi e il centro del mento» spiega Lisa Brugin. Se metti il blush applicalo orizzontalmente, dal centro delle guance verso l’esterno.

Contouring per il viso rettangolare

«Per rendere il viso meno spigoloso, metti la polvere scura sulla parte alta della fronte, vicino all’attaccatura dei capelli, sotto gli zigomi e sulle mascelle. Procedi poi con l’illuminante al centro del mento e nella zona sotto gli occhi» spiega Brugin.

Contouring per il viso tondo

«Prima scurisci le tempie, il profilo del mento e i contorni dell’ovale e poi illumina il centro del mento e la zona sotto gli occhi» dice la make up artist. Aggiungi il blush in diagonale.

Contouring per il viso squadrato

Vuoi addolcire i tratti? «Applica la terra agli angoli della fronte e sulla mascella. Stendi l’illuminante al centro del mento e sulla fronte e il blush sulle guance» consiglia la truccatrice.

Prodotti per il contouring e le migliori palette

In generale, meglio non adoperare cosmetici eccessivamente perlati o troppo chiari per illuminare: un beige sabbia, ad esempio, è l’ideale perché l’effetto deve essere naturalmente luminoso.

Pennelli per il contouring

Per quanto riguarda i pennelli meglio non scegliere modelli XL perché sono più difficili da maneggiare. Per essere precisa e scolpire meglio le zone interessate usa quello angolato. Per creare l'ombreggiatura sotto gli zigomi, l'ideale sono pennelli con setole fitte e allungati in senso orizzontale: ti consentiranno di definire bene le zone da scolpire.

Questi pennelli stretti e angolati sono utilissimi anche per affinare altre zone del viso come naso, mascella, fronte e mento: utilizza il pennello di punta per un risultato super preciso.

Utilizza un pennello piatto, invece, per applicare l’illuminante nelle zone che desideri evidenziare.

Contouring labbra

La tecnica del contouring può essere utilizzata anche sulle labbra, per ingrandirle e farle sembra più carnose con un sapiente gioco di chiaro scuri e illusioni ottiche: in questo caso, prende il nome di lip contouring.

Gli indispensabili per realizzarlo sono tre: il tuo rossetto preferito, una matita della stessa tonalità e un rossetto di una tonalità leggermente più chiara. Puoi scegliere anche una matita leggermente più scura del rossetto ma attenzione, mai a contrasto! La transizione fra i contorno labbra e il centro, più chiaro, dovrà essere graduale e ben sfumata. I colori chiari infatti dilatano i volumi, dandone una percezione "allargata". Si verrà così a creare un effetto degradè per una bocca dall'aspetto ancora più tridimensionale.

Non dimenticare un pennellino e il correttore, per sistemare eventuali sbavature.

Contouring naso

Proprio come per il viso e le labbra, il contouring può essere utilizzato riequilibrare e ridefinire i volumi del naso, rendendolo più armonico con i lineamenti del viso. Esiste infatti un contouring specifico per ogni tipologia di naso ma attenzione: è il più difficile da realizzare! Perciò è meglio puntare su prodotti da contouring in stick o dalla texture in crema: le polveri sono infatti più impegnative da sfumare e alzano la possibilità di errore, specialmente se sei alle prime armi.

Contouring per il naso: come nascondere i difetti con il trucco

VEDI ANCHE

Contouring per il naso: come nascondere i difetti con il trucco

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards