Trucco: nei panni di una rossa

Seguici

Rosso rame, fuoco, tiziano o scuro: qualunque sia il tuo colore di capelli rossi ci sono trucchi specifici per valorizzarti. Come ci consiglia l'esperto

È il colore di capelli che desta più dubbi quando si pensa al trucco. Se sei finita qui, infatti, è probabile che tu abbia digitato su Google "come truccarsi se si hanno i capelli rossi". Sbagliare è facilissimo, ti dirai. Eppure, oltre alla solita matita nera e a tanto (!) mascara, ci sarà qualche alternativa di trucco, no? Lo abbiamo chiesto al national make up artist di Urban Decay, Stefano Tambolla.

Quale tonalità di ombretto sta bene alle rosse?

Innanzi tutto, sfatiamo un mito: sulle rosse non è sempre necessario utilizzare sugli occhi la stessa punta di colore dei capelli o adeguarsi alla tonalità dell'iride. Per valorizzarsi al massimo è meglio giocare col contrasto: consiglio di utilizzare colori complementari per enfatizzare la propria bellezza e tirar fuori il nostro animo più innovativo!

Qualche esempio di colori di ombretti?

Se hai capelli rossi ramati e gli occhi verdi, ti staranno bene le tonalità calde bronzee, perfette di giorno e in tutte le occasioni. Se di sera desideri osare, opta per le gradazioni del viola (prugna, melanzana, vinaccia, burgundy). Completa il trucco con una riga sottile di eyeliner nero.

Se i tuoi capelli hanno riflessi più dorati (quel rosso che tende al biondo) e occhi castani o blu, contorna la rima cigliare inferiore e superiore con una matita morbida verde. Per aggiungere intensità allo sguardo, crea profondità sulle palpebre con un ombretto piu scuro verde petrolio o marrone freddo.

Se hai i capelli rosso fuoco, invece, resta sui toni nude, come biscotto, champagne e tortora. Altrimenti potresti risultare eccessiva.

Un consiglio di trucco per tutte?

Giocare con i finish degli ombretti, cioè miscelare le texture metallizzate - il trend del momento - con polveri opache: questi contrasti esaltano particolarmente la bellezza delle donne con i capelli rossi. Un ombretto glitter per esempio contrasterà in modo vivace su una carnagione pallida, "riscaldata" qua e là da lentiggini.

Capitolo carnagione: coprire le lentiggini o no?

Il mio suggerimento è usare una base molto leggera che perfeziona l’incarnato rendendolo uniforme senza coprire troppo. L'eventuale presenza di lentigini è un pregio (molte donne pagherebbero per averle!): vanno perciò valorizzate e mai coperte. I fondotinta coprenti e troppo chiari applicati suna carnagione ricca di efelidi rischiano di ingrigire. Il prodotto giusto è quindi il fondotinta dall'effetto nude, la BB cream, la crema colorata: insomma, tutte le nuove basi formulate come un ibrido tra make up e skincare. Se idratano, inoltre, è meglio perché la pelle delle rosse è molto delicata.

E se la carnagione si arrossa facilmente?

Alcune donne con i capelli rossi lamentano una carnagione che ricorda il colore dei propri capelli. Spesso hanno la pelle molto delicata con tendenza a rossori e a manifestare chiazze rossastre in vari punti del viso. In questo caso, occorre smorzare i rossori con tecniche da make up artist.
Aggiungi una o 2 gocce di correttore verde ad un fondotinta idratante dalla coprenza leggera: otterrai la tonalità perfetta per spegnere i rossori del viso. In più acquisterai luminosità.
E ricorda, mai usare fondotinta con sottotono rosato (e questo è un divieto assoluto): evidenzierebbe ancora di più i rossori. Scegli sempre tonalità avorio o, se non sei pallidissima, dorate.

Fard o terra?

Se hai la pelle molto chiara, il tuo fard è rosato freddo o pescato. Se invece la tua carnagione è più calda e scura (tende al beige ndr) opta per una terra opaca dorata. Ma applicala solo sulle guance e mai sotto lo zigomo a mo' contouring: non ne hai bisogno!

Un trucco "probito" alle rosse?

Indubbiamente uscire senza mascara: sulle ciglia chiare anche una sola passata fa la differenza.
E in genere attenzione alle tonalità che hanno come colore predominante il rosso vivo, rossetto compreso.

Il rossetto rosso quindi è meglio di no?

Lo puoi indossare, certo, a patto però di privilegiare le texture opache e di lasciare gli occhi struccati. Il rosso più indicato è quello con punte di colore marroncine o terra bruciata. 

Un suggerimento universale?

Osare di più, mostrare la propria personalità giocando col make up, soprattutto se ai capelli rossi si abbina un carattere esplosivo: d’altronde come disse Ovidio, ciò che è lecito non dà piacere e quel che è proibito infiamma!

Sfoglia la gallery per avere ispirazioni sul tuo trucco personalizzato e sui prodotti suggeriti.

Riproduzione riservata