Unghie a specchio: guida veloce alla realizzazione della mirror nail art

Credits: Shutterstock

La manicure a effetto specchio regala unghie impeccabili e originali. È adatta a chi ama avere mani sempre in primo piano e a chi piace assecondare le tendenze beauty. Ecco come seguire il trend

Magari le hai viste sui profili social delle blogger e influencer più seguite e te ne sei innamorata. Oppure le hai ammirate sfogliando le riviste patinate e ti sei chiesta: 'Sarò in grado di realizzarle anch'io?'. Stiamo naturalmente parlando delle unghie a effetto specchio o, meglio, della mirror nail art, come la chiamano gli addetti ai lavori. Quella, per indenderci che ti regala una manicure impeccabile, decisamente originale e soprattutto perfetta in ogni occasione: l'ideale se vuoi che le tue mani e le tue unghie non passino inosservate. 

  • Credits: Shutterstock

    Le unghie effetto specchio, che si creano principalmente sul gel oppure sul semipermanente (con smalto tradizionale, purtroppo, non si ottengono i risultati sperati) restano da qualche stagione nella top ten delle nail art più gettonate: un vero e proprio trend nel grande mondo della moda per le unghie. Insomma uno stile mozzafiato che puoi ricreare tu stessa. Già, perché realizzare questo tipo di manicure non è affatto complicato come invece si potrebbe pensare.

    Cosa ti serve? Innanzitutto uno smalto della tonalità che preferisci, con un consiglio, più lo smalto è vitaminico, allegro e sorprendente - anche il black o l'opical white sono strepitosi - più l'effetto mirror è assicurato; poi ti occorrono i pigmenti, e cioè la famosa mirror powder, in vendita in moltissimi store dedicati alla cura delle unghie oppure online; un top coat e infine due pennellini, uno da ombretto, quindi piatto, e uno sottilissimo per le rifiniture.

  • Credits: Shutterstock

    Se è tua intenzione provare a sfoggiare la mirror nail art ma non sei certa che possa fare per te questo tipo di manicure, allora il nostro consiglio resta quello di affidarti al più tradizionale degli smalti e lasciar perdere per ora soluzioni in gel o l'opzione semipermanente.

    È semplicissimo: per prima cosa stendi come di consueto una base possibilmente rinforzante, con cheratina, oppure un primer così da garantire uniformità all'unghia, solo dopo questo primo step puoi passare alla stesura della vernice vera e propria: una volta asciugata completamente, applica con il pennellino i 'pigmenti metal' fino ad ottenere l'effetto mirror. Un tocco finale di top coat farà il resto.

    Ti diamo però un consiglio: disponi ai bordi delle unghie del nastro adesivo da eliminare una volta terminato il lavoro. Oppure per togliere la powder in eccesso intorno alla lunetta puoi utilizzare il classico bastoncino con il solvente.

  • Credits: Shutterstock

    Ma prima di pensare all'effetto mirror, mi raccomando, devi pensare a fare una perfetta e accurata manicure, tagliando le unghie e levigandole nella forma desiderata (devi sapere che l'effetto specchio dà il meglio di se con la forma a mandorla) e spingendo le cuticole con il bastoncino di legno d'arancio.

    L'unghia deve essere completamente liscia prima di pensare di utilizzare lo smalto semipermanente, ma anche porosa, ecco perché devi levigare leggermente la superficie con un buffer, prima di stendere il primo strato di gel e catalizzarlo sotto l'apposita lampada.

    Ora ti serve uno sfumino (quello che usi abitualmente per stendere l’ombretto sulle palpepre) da intingere nella polvere a specchio e da applicare con movimenti circolari su tutta la superficie delle unghie: in modo soft se vuoi un effetto delicato, con una leggera pressione se invece desideri una strong manicure. Puoi perfino utilizzare un applicatore in spugna per un finish più netto e preciso.

    Infine sigilla pure la nail art con uno o più strati di smalto trasparente semipermanente e, terminato il lavoro, elimina l’eccesso di polvere. 

Una mirror nail art completa può essere impegnativa talvolta, ma questo non significa che tu non possa regalarti piccoli 'spicchi' brillanti di felicità sulle tue mani. Anche l'annular nail art può essere una soluzione adeguata: su una manicure classica e tradizionale puntare sul tocco luminoso di una sola unghia risulta estremamente elegante e fashion allo stesso tempo.

E perchè non giocare anche con le 'moon'? Che si tratti di una classica french manicure, di una half, di una revers oppure di una middle, le lunette riescono sempre a distinguersi e a farsi riconoscere tra mille mani.
In questo modo l'effetto specchio non è eccessivo ma puoi comunque contare su elementi mirror di grande prestigio.

Riproduzione riservata