Unghie sfumate o degradè per una manicure “effetto cool”

Credits: Shutterstock

Le unghie sfumate regalano un twist frizzante e sono perfette per le giovanissime. Semplici da realizzare con un po' di manualità vedono protagoniste numerose varianti

Siamo sicure che avrai giò notato questa nail art: le unghie sfumate o degradè sono un trend in voga da qualche stagione soprattutto tra le ragazze più giovani, perché si tratta di un look sbarazzino e frizzante: certamente la sfumatura attira l’attenzione e non passa inosservata. E al contrario di quello che potresti pensare, la realizzazione è davvero semplice. Ma attenzione perché è un attimo cadere nel trash. Segui i nostri consigli.

Un post condiviso da Elena (@glossy_nails_studio) in data:

I colori più gettonati

Il matrimonio tra il bianco-neutro e il rosa oppure rosso è sicuramente il più riuscito e si adatta a qualsiasi stagione e periodo dell'anno. Ma è molto amato anche l'argento accostato al bianco o al nero. E poi c'è il classico rosa-azzurro che non manca mai nella Top Five e ancora "duetti" espressivi come il viola e il giallo o l'arancione e il blu, oppure il viola e il verde. Puoi perfino scegliere una manicure con i colori della tua squadra del cuore.

Step by step

Intanto ti occorronno alcune di quelle spugnette in lattice per make up che dovrai immergere nell’acqua e poi strizzare (dovrà essere umida e non bagnata) così che i colori non si asciughino rapidamente. Dopo questo passaggio puoi scegliere i colori che preferisci per la tua manicure: iniziamo con due nuance, una più chiara e l'altra più scura partendo proprio da quest'ultima e stendendoa vicino al bordo della spugna. Dopo aver aggiunto anche la nuance più chiara, puoi trasferire il tutto sull’unghia

Se non ti piace l'effetto contrasto (qualcuno potrebbe ritenerlo ecessivamente pacchiano) puoi optare per tonalità vicine come viola e lilla, rosa peonia e ciclamino, lime e verde prato oppure azzurro e blu scuro. Le prime volte può essere che tu debba ripetere l’operazione un paio di volte prima di procedere su tutte le altre dita.

Oltre a una buona base o primer (che protegge l'unghia e la rende impermeabile) con questo tipo di nail art, non puoi fare a meno di applicare il top coat trasparente: serve per nascondere eventuali difetti e dislivelli sul dorso dell’unghia: due strati sono il massimo per nascondere e levigare la fastidiosa texture "spugnosa".

Versione glitterata

Ci rendiamo conto che la "degredè" è già di per se una manicure "eccentrica" e non proprio da tutti i giorni, ma noi abbiamo un modo per rendere questa manicure ancora più particolare e luminosa: perché non aggiungere dei glitter oppure creare la sfumatura usando gli stessi glitter? Devi stendere il colore base sull’unghia e lasciare naturalmente asciugare. Tieni i glitter pronti all'uso, appoggiali sulla spugnetta e inizia a tamponarli sulla parte più esterna dell’unghia (ma anche intorno alla cuticola se preferisci) creando l’amato effetto ombré. Non preoccuparti se realizzando questa nail art sporcherai le dita: è l’effetto collaterale di questa manicure. Ma del tutto rimediabile con un bastoncino di cotone e del solvente.

Un post condiviso da Luana (@lunails.nails) in data:

Decorazioni alternative

Naturalmente, proprio come tutte le altre nail art, anche la degradè vanta numeriose varianti. Le sue sfumature possono giocare orizzontalmente oppure verticalmente, ma può anche essere alleggerita con il semplice anulare oppure con una base trasparente. E arricchita da piccoli strass e perline che rendono la manicure più preziosa. Anche la versione matt (nonostante sia la lucida vernice la più gettonata per questo tipo di "mani") ha un suo perché e risulta molto apprezzata non solo dalle giovanissime.

Baby Boomer Nails

E poi ci sono le baby boomer nails, chiamate anche french fade nails: davvero glamour e trendy. Non hai mai sentito parlare delle baby boomer? Si tratta di una sorta di french manicure sfumata. La tecnica spopola in rete e tra le beauty addicted perché, nonostante la stravaganza, regala mani delicate, eleganti e curate. Sono unghie dall'effetto naturalmente sfumato, create di solito con la versione semipermanente dello smalto partendo da una base neutra che sfuma generalmente al bianco. Ma anche al beige, al crema e al rosa. Il must have di questo tipo di nail art è la lunghezza dell'unghia: per poter giocare con il degredè e le sfumature occorre puntare su forme allungate come la coffin nail oppure la squoval o ancora la più classica mandorla.

Un post condiviso da nails art (@valeria_nails.ro) in data:

Non spaventarti se prima di riuscire a ottenere un risultato accettabile devi fare un po' di pratica: è normale. Ti basta solo un pizzico di pazienza. Non demordere.

Un post condiviso da petitpaloma (@petitpaloma) in data:

Un post condiviso da Espaco Da Ca (@espacodacasalao) in data:

Riproduzione riservata