Quale tipologia di eyeliner è più adatta a te? Scoprilo con i nostri consigli!

Non tutti gli eyeliner sono uguali! Ti spieghiamo in cosa sono diversi, le tecniche migliori di applicazione e qual è quello che più fa per te!

Eyeliner, croce e delizia di ogni appassionata di bellezza! È il prodotto più amato per il trucco occhi perché riesce a dare definizione e intensità, regalandoci subito un look iper-femminile e assolutamente affascinante, grazie alla famosa "codina" che ci riporta subito alla mente i make up delle grandi dive di sempre (una su tutte: Sofia Loren).

Lo amiamo soprattutto per la sua grande versatilità. Ci permette infatti di creare un'infinità di look diversi, con mood e ispirazioni anche molto distanti tra loro. Basti pensare al classico look da pin-up, con l'eyeliner in stile anni '50, fino alle interpretazioni più grafiche e contemporanee, dove il trucco viene utilizzato per esprimere una visione artistica d'avanguardia, fino all'eyeliner in stile punk, caratterizzato da linee spesse e non troppo precise.

Come avrai notato, le interpretazioni con cui giocare sono davvero tantissime.

C'è però un lato negativo che rende l'eyeliner anche - paradossalmente! - come il prodotto più odiato nella stessa misura in cui viene amato. La cosa difficile sta infatti nell'applicazione. Come si mette l'eyeliner? È forse la domanda più gettonata nel mondo beauty, un quesito che non trova facile risposta perché non tutti gli occhi sono uguali e ci sono tanti modi diversi di applicarlo.

Ci sono solo due costanti che devi tenere a mente: la pazienza e la costanza.

Come mettere l'eyeliner

Forse all'inizio ti sembrerà impossibile fare una linea dritta e, soprattutto, due linee uguali e simmetriche tra loro, ma vedrai che con il tempo e tanto, tanto esercizio le cose miglioreranno e potrai mettere l'eyeliner a occhi chiusi (o quasi)!

La cosa più importante che devi considerare per capire come applicarlo al meglio è individuare qual è il tuo tipo di occhio. Se hai tanta palpebra mobile visibile il trucco con un eyeliner importante, con la codina molto allungata ti donerà moltissimo. Al contrario, se hai poco spazio palpebrale l'eyeliner non sarà il tuo migliore amico purtroppo. Per ovviare al problema, realizza una linea molto sottile e fai una codina appena accennata non troppo allungata né grafica. Tieni sempre presente che la cosa migliore è seguire la linea naturale dell'occhio.

Eyeliner: una linea per ogni forma di occhi

VEDI ANCHE

Eyeliner: una linea per ogni forma di occhi

Ora non ti resta che scoprire il tutorial che ha realizzato per noi @theladyxoxo, in cui ci svela tre diverse tipologie di applicazione per l'eyeliner. Sei pronta a scoprire qual è quella che più ti si addice? Segui i nostri consigli step by step e divertiti a sperimentare per scegliere la tua tecnica preferita!

1. Parti guardando fisso nello specchio davanti a te e inizia a tracciare la linea partendo dal centro. Mantieniti il più possibile vicino all'attaccatura delle ciglia, non deve vedersi nessuno spazio vuoto! Vai ora verso l'interno dell'occhio. Man mano che ti avvicini all'interno dell'occhio la linea deve essere più sottile. Appoggia l'eyeliner e tira la linea con sicurezza, cercando di mantenere la mano ferma. Ora procedi con la linea verso l'esterno dell'occhio, ispessendo la linea a piacimento. Avendo completato questa "base" puoi ora procedere con la codina esterna. Segui la linea naturale della palpebra partendo dal basso. Unisci ora la punta con la linea superiore che hai tracciato in precedenza e voilà, il trucco è fatto!

2. Questa seconda tecnica è decisamente più grafica. Traccia prima una linea esterna come traccia per la codina e una linea nella parte interna dell'occhio: sono delle linee guida per il tuo eyeliner! Prolunga la linea interna verso il naso e completa poi la linea lungo tutto l'attaccatura delle ciglia fino a ricongiungerti con la linea guida esterna.

3. La terza tecnica prevede l'applicazione dell'eyeliner... senza eyeliner! Ti serviranno un ombretto nero opaco e un pennellino angolato. Inizia con il mettere la matita nera lungo la rima interna superiore dell'occhio per dare maggiore intensità ed eliminare ogni spazio bianco. Applica ora l'ombretto con il pennello angolato lungo l'attaccatura delle ciglia. La codina esterna verrà tracciata naturalmente grazie alla forma del pennello, rendendo questa tecnica molto semplice e veloce! Il risultato sarà molto soft e adatto per qualsiasi occasione.

Eyeliner a penna, con pennellino, in gel: quale scegliere?

Il risultato dipende non solo dalla nostra manualità e dalla tipologia del nostro occhio, ma anche dal tipo di eyeliner che andiamo a scegliere. Ne esistono infatti tantissime varietà, adatte per diverse esigenze!

L'eyeliner a penna, con punta in feltro o setole fitte è sicuramente il più gettonato per chi è alle prime armi e preferisce un'applicazione veloce e precisa.

L'eyeliner liquido con pennellino è la tipologia più tradizionale e richiede una buona manualità (soprattutto una mano molto ferma), ma permette di modulare al meglio la linea, creando trucchi grafici curati fin nei minimi dettagli.

L'eyeliner in gel richiede l'utilizzo di un pennello angolato ma regala un colore pieno, facile da stendere e a lunga durata.

Ora non ti resta che scegliere: qual è il tuo eyeliner preferito e come preferisci applicarlo?

Riproduzione riservata
dmbeauty

1.959 posts 362k followers

Make up your life

Beauty cards