Smettere di fumare

È un classico del nuovo anno: buttare la sigaretta. Ma poi quanti ci riescono? Tra le tante soluzioni costose, l’autrice Debora Conti ne propone una economica. E che non fa neanche mettere su peso!  

Basta seguire il metodo del libro Donne che fumano troppo edito da Sperling & Kupfer (16 euro). Ecco qualche consiglio pratico: respira con il naso, bevi acqua, annusa (vedrai che se smetti di fumare riuscirai di nuovo a sentire odori e profumi), fai movimento e pulisci casa buttando posacenere e accendini.

E per non ingrassare? Appena senti fame mangia quello che vuoi ma a dosi moderante, assapora lentamente, posa forchetta e coltello dopo ogni boccone, lascia sempre qualcosa nel piatto e se hai il dubbio di essere sazia, fermati.

10 consigli per il benessere del corpo

Scopri quali sono i consigli degli esperti da seguire per rimettersi in forma e tenere sempre sano il proprio corpo.

 

Mangiare mandorle per la pelle

Tutti i nutrizionisti lo ripetono da sempre: la frutta secca ha speciali proprietà per la salute e per la pelle. «Soprattutto le mandorle tostate e non salate che apportano quei grassi “buoni” ed essenziali come gli omega-3 e gli omega-6 » dice Costantino Motzo, nutrizionista.

Occhio però a non esagerare: come tutta la frutta secca sono molto caloriche, quindi bisogna limitarne il consumo per non ingrassare.

Qual è quindi la dose ideale? «Cinque al giorno che danno più o meno 80 calorie» conclude l’esperto.

Il taglio corto ringiovanisce

Non solo perché va di moda tra le celeb, ma anche perché il pixie cut, una sorta di caschetto cortissimo,sta bene anche a me. Basta scegliere quello più adatto. «È perfetto per le donne con un viso triangolare o squadrato» spiega Domenico Parisi,direttore creativo del salone Sixinch di Milano.

«Mentre per chi ha un ovale più tondeggiante è da abbinare a una frangia lunga». Inoltre non tutte sanno che il pixie cut ammorbidisce i lineamenti e nasconde difetti come un naso importante o orecchie imperfette mettendo invece in risalto occhi e bocca. Infine, se scegli l’ultra corto non rinunciare mai al make up per un tocco di femminilità.

Mettere il rossetto perfetto

Si sa, il rosso porta fortuna, vale la pena quindi indossarlo tutto l’anno, magari sulle labbra. Ma come si fa a scegliere la tonalità che ci sta bene? Davide Frizzi, National Make Up Artist di Dior, svela i trucchi per non sbagliare.

«Bisogna tenere conto dell’incarnato: a chi ha la pelle molto chiara stanno bene i rossi vivaci, mentre chi ha la pelle olivastra o ambrata deve preferire tonalità più cupe. Attenzione anche ai denti: per farli sembrare più bianchi meglio scegliere un rosso scuro».

Ultima accortezza per essere sempre perfetta all’occasione è quella di usare una texture opaca per il giorno e brillante per la sera.

Fare le scale a piedi fa dimagrire

Non hai mai il tempo di andare in palestra? Comincia a fare le scale a piedi. Rinunciare all’ascensore a casa garantisce un consumo di circa otto calorie al minuto, l’ideale per tenersi allenati anche nei giorni in cui l’ufficio prende il sopravvento.

«Fare le scale a piedi non solo determina un significativo consumo calorico ma contribuisce anche a migliorare il sistema cardio-circolatorio e la tonicità di gambe e glutei» dice Massimo Cavedini, personal trainer della palestra Fitness Factory di Milano.

Se poi si portano le borse della spesa, consumo calorico e benefici aumentano, a patto però che si tenga dritta la schiena.A conti fatti, se per tutto il 2014 fai almeno 40 gradini al giorno, arriverai al prossimo Natale con due chili in meno.

Smettere di mangiare le unghie

Ho deciso: quest’anno inizio a curarmi di più le unghie! Se sei stufa di avere le mani sempre rosicchiate prova a metterti lo smalto.

Di solito anche solo colorando le unghie ci si sente meno propensi a mangiucchiarsele, se non altro per prolungare un po’ l’effetto laccato.

Se non basta, un aiuto arriva dagli smalti specifici che sono così amari che basta una passata per dissuadere anche le irriducibili del rosicchiamento.

Spalmare una crema anticellulite

Credi sia troppo presto per cominciare a pensare alla prova costume?

Ti sbagli. «Per arrivare perfetta all’estate è necessario cominciare fin da subito a mettere la crema anticellulite, magari una dalla texture leggera e profumata che invogli a usarla» dice Umberto Borellini, cosmetologo.

Se invece sei irrimediabilmente pigra prova con l’anticellulite patch: applichi il cerotto alla mattina e non ci pensi più fino a sera. Il gesto beauty sarà solo quello di metterne uno nuovo.

Imparare a respirare per vivere meglio

Fai un bel respiro e conta fino a dieci. Quante volte te lo sei detta per rilassarti e non perdere le staffe? Per imparare a farlo meglio iscriviti a un corso di breathwork, una tecnica basata sulla respirazione circolare.

«Il respiro ritorna a essere profondo e ritmato come quello dei neonati.Rimparare a respirare aiuta a sentirsi meglio ma anchea essere più belle» dice l’esperta Susanna Hinnawi.

Si può scegliere tra sessioni individuali e di gruppo; si acquista forza morale e i tratti del viso si rilassano.

Trovare il profumo adatto a te

«Niente più di un profumo rappresenta la nostra personalità. Per questo è importante non sbagliare fragranza» dice il naso Laura Tonatto. Per non incorrere in errori che finirebbero per farti apparire quella che non sei, la soluzione è un profumo su misura.

Ma come trovare quello giusto? «Basta seguire l’istinto: le donne decise amano tonalità legnose e maschili come il sandalo, oppure fiorite intense come la tuberosa; quelle più dolci preferiscono i fiori più delicati, come la rosa, il gelsomino e la viola; le sportive le note agrumate dei fiori d’arancio, del mandarino e del bergamotto; infine le donne di potere non fanno mai a meno dell’ambra».

Bere tanta acqua fa bene

Lo sai: idrata, drena e fa stare bene. Ma alla fine, per pigrizia o per dimenticanza, non bevi mai abbastanza. Per il 2014 datti un obiettivo: almeno otto bicchieri al giorno, più o meno un litro e mezzo d’acqua.

Prendi l’abitudine di tenerti sempre a portata di mano una bottiglietta, magari da un litro così non la dovrai riempire spesso. «L’ideale è bere lontano dai pasti perché così si evita di interferire con la digestione» spiega il nutrizionista Costantino Motzo.

Ma quale acqua scegliere? «Di solito anche quella del rubinetto va bene, ma se stai seguendo una dieta ipocalorica è meglio optare per una a basso residuo fisso, mentre se fai sport ne serve una più “saporita” per reintegrare i sali». E quando sei stanca della sola acqua fatti una tisana o un tè: anche quelli entrano nel calcolo degli otto bicchieri.

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards