bikini

I motivi che spingono le donne asiatiche a evitare l’abbronzatura sono due. La tradizione (la pelle d’alabastro da sempre è sinonimo di nobiltà ed eleganza) e il tipo di cute, delicatissima anche se più ricca di ceramidi, molecole che migliorano l’idratazione e prevengono i segni d’invecchiamento.

Abbronzanti per pelli chiare

Per abbronzarsi la pelle di porcellana delle donne orientali ha bisogno di attenzioni particolari. Come prodotti a protezione 50, ma anche integratori, fondotinta compatto e fluidi super idratanti

solare-roc

«Per ottenere un colorito dorato e uniforme, le orientali devono fare  molta attenzione e usare prodotti su misura» spiega Corinna Rigoni,  dermatologa a Milano e presidente di Donne Dermatologhe Italia.

Soleil Protexion Spf 50+ di Roc (19,80 euro) è il solare adatto alle pelli più sensibili e delicate.

bronze-control-equilibra

«Gli  alleati ideali per preparare questo tipo di pelle alla tintarella sono  gli integratori. Betacarotene, ma anche polypodium leucotomos, un  estratto di pianta acquatica tropicale, hanno un elevato potere
anti  età e svolgono un’azione protettiva contro le radiazioni». Per ottenere  un buon risultato, vanno assunti almeno un mese prima dell’esposizione  solare e durante tutto il periodo.

Bronze Control di Equilibra (7,62 euro) è un integratore antiossidante che facilita l’abbronzatura.

terra-incarose

Poi per accelerare l’abbronzatura e  favorire un colorito uniforme, pochi giorni prima della vacanza si  possono applicare creme o spume autoabbronzanti. Le più nuove e  piacevoli hanno texture leggere e filtri Uva e Uvb.

Maxi Bronze di IncaRose (18 euro) è una polvere compatta per il viso con acido ialuronico e filtro Spf 10.
 

solare-lichtena

I solari adatti a  carnagioni così poco abituate ai raggi solari, invece, sono quelli con  Ip (indice di protezione) massimo come il 50+, soprattutto per zone  delicate come il viso e il décolleté. «Mentre le consistenze da  preferire sono le più fresche e leggere: vanno benissimo i gel, gli  oilfree
e gli spray» consiglia la dermatologa.

Crema Protezione Molto Alta di Lichtena Sole (18 euro) previene l’eritema.

solare-piz-buin

Per il make  up è meglio sostituire il fondotinta liquido con uno compatto,  waterproof, ambrato e con filtri medi (Ip 15, 20). Come doposole,  infine, i migliori sono i fluidi dissetanti, che idratano in profondità  la cute e si asciugano in un attimo, o le creme sorbetto, che  rinfrescano immediatamente
la pelle e la rendono setosa.

After Sun Lotion Allergy di Piz Buin (15,75 euro) idrata in profondità e si asciuga in un attimo.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards