Acqua termale spray: una “pioggia” nebulizzata sul viso

Credits: Shutterstock
5/5
di

Alessandra Montelli

Il suo getto è talmente delicato e rinfrescante che ritempra immediatamente anche la pelle più accaldata. Provare per credere

Chi la prova per la prima volta difficilmente la abbandonerà perché i suoi benefici sono incommensurabili. E ci si accorge del suo "potere terapeutico" a mano a mano che la si usa. L'acqua termale in spray è, infatti, un vero e proprio toccasana per la pelle del viso (e non solo). Rinfresca, idrata, dona sollievo e, in alcune versioni, opacizza la pelle lucida.

Nata per lenire le sensazioni di fastidio della pelle sensibile, l'acqua termale in spray è diventata un must have di ogni beauty addicted che si rispetti.

Se in passato l'acqua termale serviva principalmente per calmare i pizzicori, "sfiammare" i rossori o apportare idratazione alle pelli affaticate, oggi è un prodotto chiave per il benessere di ogni tipo di pelle, presente in tutti i beauty case. In viaggio come in città, o in tutte quelle occasioni in cui si sente il bisogno di rinfrescarsi.

A cosa serve l'acqua in spray

Principalmente a rinfrescare il viso e a restituirgli idratazione, quando per esempio si soggiorna in ambienti troppo secchi, oppure si è affaticate o stanche. Ma soprattutto quando fa molto caldo. Nelle giornate afose un getto di acqua nebulizzata sul viso può addirittura dare la sensazione di riacquistare subito vigore. L'acqua termale è infatti comoda da tenere in borsa, ideale in vacanza e perfetta nella stanza da bagno.

Dopo il trucco, un getto di vaporizzatore di acqua termale aiuta a fissarlo meglio, soprattutto se il flacone proviene direttamente dal frigorifero. I nuovi prodotti "matte" sono studiati per donare una finitura opaca al make up: li riconosci perché oltre alla dicitura spray, trovi quella "fix mist", cioè soluzione fissante.

Può essere usata anche come complemento della pulizia del viso: alcuni tipi di spray sono formulati con oli essenziali che fungono da tonico per la pelle. Le acque termali sono molto utili, inoltre, dopo aver rimosso una maschera viso, per eliminare ulteriormente i residui o per restituire benessere ai trattamenti a base di argilla (che possono seccare la pelle).

Per lenire la pelle dopo i trattamenti di medicina estetica, come laser, peeling e filler vari. In queste occasioni, l'acqua termale può essere usata al posto del tonico.

  • 1 12
    Credits: Vichy

    Acqua mineralizzante spray di VICHY

    Nasce dai vulcani francesi il potere dell'acqua termale mineralizzante di Vichy, che viene declinata in formulazioni esclusive per regalare alle donne una pelle più forte.

    In farmacia

  • 2 12
    Credits: Pupa

    Acqua rinfrescante di PUPA, linea Sport Addicted

    Grazie all'Estratto di Menta Acquatica e agli Oligoelementi, rinfresca e reidrata la pelle di viso e corpo durante e dopo lo sport. Perfetto per alleviare il senso di calore.

    In profumeria

  • 3 12
    Credits: Garnier

    Advanced Sensitive, Spray viso protettivo idratante IP 50 di GARNIER AMBRE SOLAIRE

    Una vaporizzazione fresca e leggera per protegge il viso contro i raggi solari UVA, UVA lunghi, UVB e gli infrarossi.
    Aiuta a prevenire il fotoinvecchiamento causato dalle radiazioni solari.

  • 4 12
    Credits: La Roche Posay

    Serozinc di LA ROCHE POSAY

    Più che un'acqua termale, è un soluzione purificante in spray per pelli grasse o a tendenza acneica. Contiene Zinco, minerale riconosciuto per le sue proprietà seboregolatrici e opacizzanti, che combatte la lucidità e le imperfezioni.

    In farmacia

  • 5 12
    Credits: Evian

    Acqua termale spray di EVIAN

    Poco mineralizzata e particolarmente pura, l’acqua minerale naturale Evian attraversa per più di 15 anni un filtro naturale unico al mondo, nel cuore delle Alpi. Lì si purifica e raggiunge il suo equilibrio minerale, fino ad arrivare a noi ricca di proprietà
    e assolutamente priva di trattamenti. 

    In farmacia

  • 6 12
    Credits: Mac
    Spray fissante opacizzante MAC

    PREP + PRIME FIX+, mattifing mist di MAC

    È una soluzione rinfrescante che fissa il trucco, rendendolo opaco, per dire addio alla pelle lucida.

    Negli store Mac, e negli e-commerce di Douglas e Pinalli

  • 7 12
    Credits: Avéne

    Acqua termale spray di Avène

    Adatta alle pelli più sensibili e intolleranti.

    In farmacia

  • 8 12
    Credits: Caudalie

    Eau de Raisin di Caudalie 

    Composta da acqua d'uva bio, è pura e attiva, perché ricca di polifenoli antiossidanti e di minerali.

    Già dopo la prima applicazione, il tasso d’idratazione aumenta del 127%. È una bruma impalpabile, non ha bisogno di essere tamponata e si assorbe in pochi minuti.

    In farmacia

  • 9 12
    Credits: Uriage

    Acqua termale di URIAGE

    Contiene 100% acqua termale di Uriage, confezionata direttamente alla fonte, e raccolta pura e al riparo da eventuali fonti d’inquinamento.

    In farmacia

  • 10 12
    Credits: Jowaé

    Acqua di trattamento idratante di JOWAE'

    Spray a base di acqua di Fiori di Sakura, i ciliegi orientali che fanno parte della farmacopea coreana. È ricca di lumifenoli antiossidanti per rafforzare e proteggere la pelle.

    In farmacia

  • 11 12
    Credits: L'Occitane

    Aqua Réotier de L'Occitane

    Spray rinfrescante ricco di calcio e acido ialuronico, per idratare la pelle.

    In profumeria e negli store L'Occitane

  • 12 12
    Credits: Shiseido

    Quick Fix Mist della linea Ibuki di SHISEIDO

    È un gel idratante e rinfrescante da nebulizzare sul viso come uno spray per contrastare istantaneamente lucidità, disidratazione, segni di stanchezza e mantenere la pelle fresca tutto il giorno.

    In profumeria

Per pelle secca o grassa?

Le acque rinfrescanti vanno bene per tutti i tipi di pelle: in particolare, sono indicate per le pelli secche quando, d'estate ci si sente tirare, ma non si avverte la necessità di aggiungere un altro velo di crema. Essendo acque ricche di oligoelementi e altri minerali essenziali, donano idratazione immediata con il plus della freschezza.

Le pelli miste e grasse, invece, trovano nell'acqua in spray un alleato contro il sebo in eccesso e la lucidità in agguato. Basta poi tamponare il viso ed eventualmente riapplicare un po' di cipria opacizzante.

Come si usa

Le acque in spray si vaporizzano sul viso a una distanza di 25-30 cm e si lasciano in posa. Poi, si può tamponare delicatamente il viso oppure lasciare che le goccioline si asciughino sul viso: a te la scelta.

Acqua spray: novità

Le novità comprendono i vaporizzatori arricchiti da filtri solari protettivi e da ingredienti opacizzanti per la pelle grassa e a tendenza acneica, come ad esempio lo zinco. Le acque in spray con i filtri solari sono l'ideale nella bella stagione, magari durante una gita all'aria aperta.

I nebulizzatori di soluzione opacizzante, invece, sono studiati per le pelli che durante la giornata si lucidano perché producono molto sebo. L'utilizzo regolare di uno spray di questo tipo (spesso sono composti da zolfo e zinco) migliorano le sensazioni di disagio.

Spray defaticanti

Oltre che per rinfrescare il viso, le acque in spray sono ottime per alleviare il senso di pesantezza delle gambe affaticate, che sopraggiunge dopo una giornata in piedi o a causa del caldo: basta dirigere il getto sulle caviglie per sentirsi meglio.

L'idea in più

Imbibisci delle garzine di cotone con dell'acqua termale e applicale sotto gli occhi: avrai ottenuto delle maschere decongestionanti per la delicata zona del contorno occhi.

Ti è venuta voglia di spruzzarti un po' di acqua termale sul viso? Guarda la gallery con la nostra selezione!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te