Buon compleanno Cate Blanchett! L’eleganza senza età di una star da Oscar

Seguici

Occhi di ghiaccio, eleganza sopraffina e un talento da Oscar che l'ha incoronata da diverso tempo come una delle attrice di Hollywood più amate e ricercate. Cate Blanchett, una vera diva d'altri tempi e icona di bellezza ed eleganza

Mantenere un'eleganza sopraffina senza mai uscire dalle righe non è affar semplice oggi, soprattutto a Hollywood. Un mondo dove, per far scattare i flash, è fondamentale apparire e farsi vedere.

Una regola che, per moltissime attrici è da seguire alla lettera ma non per Cate Blanchett che ha fatto della discrezione il suo cavallo di battaglia. Onde appena accennate, trucco sobrio e un taglio che, per anni, non è quasi mai cambiato: la Blanchett è una vera diva d'altri tempi che ha conquistato i nostri giorni.

La carriera hollywoodiana

L'attrice australiana, nata a Melbourne il 14 maggio 1969, alle sue spalle ha una carriera di successi e molti riconoscimenti. A lanciarla sulla cresta dell'onda è stato nel 1998 il film Elizabeth per cui ottenne il Golden Globe come migliore attrice drammatica e una nomination all'Oscar. Da quel punto in poi, molti sono stati i film che si sono rivelati un successo. A partire da Il talento di Mr Ripley che la vede accanto a Matt Damon, fino alla trilogia legata al romanzo di Tolkien Il signore degli anelli dove ha interpretato la leggiadra, misteriosa e impalpabile regina degli elfi Galadriel.

Cate Blanchett, inoltre, è sempre stata un'attrice molto apprezzata dalla critica e dall'Academy hollywoodiana che nel 2005 l'ha premiata come Migliore attrice non protagonista per il film The Aviator che la vedeva accanto a Leonardo Di Caprio e nel 2014 le ha assegnato il premio come Miglior attrice protagonista per Blue Jasmine, pellicola di Woody Allen.

Nel 2018, dopo il lancio del film Ocean's Eight, ha presieduto la giuria della 71ª edizione del Festival di Cannes.

La vita privata, il marito e i figli

Poco è dato sapere sulla vita privata dell'attrice astraliana se non che è spostata dal 1997 con il drammaturgo, sceneggiatore e regista Andrew Upton. I due hanno avuto tre figli: Dashiell John, nato nel 2001, Roman Robert, nato nel 2004 e il più piccolo Ignatius Martin, venuto al mondo nel 2008.

La famiglia si è poi allargata nel 2015 quando, dopo un susseguirsi di voci e pettegolezzi, l'attrice ha confermato di aver adottato una bambina: Edith Vivian Patricia.

L'hairlook e il cambio drastico

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Beach waves e un long bob che arriva a sfiorare giusto le spalle: i capelli di Cate Blanchett sono stati una sicurezza per anni. Un mood elegante e sempre in ordine: una vera certezza, tanto da diventare il key piece del beauty look dell’attrice.

I suoi lucenti capelli biondi hanno da sempre incorniciato un viso pulito e discreto dove a spiccare erano gli occhi color ghiaccio.

Ma tutto è cambiato alla notte dei BAFTA 2019 quando, l’attrice, ha stupito tutti con un colpo di testa non da poco: da bionda a castano cioccolato con riflessi rossi. Un gesto drastico, forse anche per cambiare stile alla soglia dei 50, che ha lasciato di stucco molti.

Un colore di capelli intenso che è andato ad indurire i lineamenti dell’attrice, ma senza farle perdere quella bellezza innata che la contraddistingue da sempre.

Il make-up: quando la naturalezza paga

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Cate Blanchett deve aver rubato qualche segreto di bellezza alle dive del passato. O forse solo uno: quando trovi il beauty look perfetto per te non abbandonarlo mai.

E così se Audrey Hepburn ama i look semplici acqua e sapone con capelli raccolti ed Elizabeth Taylor non usciva mai di casa senza un tocco di eyeliner; Cate Blanchett non abbandona mai l’effetto natural dove la semplicità la fa da padrone.

L’attrice, infatti, ha scelto pochi ma semplici elementi per la sua beauty bag: un buon fondotinta leggero, una matita occhi e un mascara per enfatizzare gli occhi, un tocco di blush rosato o corallo e, per ultimo, un rossetto nude luminoso.

La Blanchett, infatti, ama il look bonne mine dove un tocco di blush sulle gote va ad illuminare una base delicata e uniforme. 

Non manca mai, poi, un rossetto che, prima di tutto, deve essere sheer quindi coprente e colorato, ma dal finish lucido e cremoso. Il migliore da utilizzare con il passare degli anni.

Ma nulla è lasciato al caso e, l’attenzione, va anche alle sopracciglia che, nonostante siano sottili al contrario dei trend odierni, vengono ben definite con un matita taupe che riprende il tono naturale dell’attrice.

Tocco finale, come dichiarato da lei stessa, una matita chiara all’interno dell’occhio che va ad alleggerire lo sguardo, illuminandolo ed eliminando i segni di stanchezza dovuti alle continue corse tra un set l'altro. Ovviamente non manca il mascara, ideale per incorniciare gli occhi magnetici dell’attrice.

Il plus: non ha paura delle rughe e le mostra con orgoglio a flash e telecamere.

Riproduzione riservata