10 errori da non fare se vuoi una pelle al top

Dieci errori che quasi tutti facciamo e che possono causare imperfezioni: ecco cosa non fare (più), se desideri sfoggiare una bella pelle.

No, nessuna mission impossibile. Se da una parte la genetica aiuta tantissimo, dall'altra sono una beauty routine studiata e personalizzata può aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo, ovvero avere una pelle al top (anche se non perfetta!). Ti diamo una mano noi raccontati alcuni errori che puoi evitare facilmente (li abbiamo fatti tutte almeno una volta nella vita!). Pronta? Prendi appunti!

1. Non struccarsi

Ammettiamolo: è capitato, e anche più volte. Complice la stanchezza, ecco che appena poggiata la testa sul divano, ci dimentichiamo dell'ultimo (ma fondamentale) step della beauty routine: il demaquillage. Eppure, basterebbero pochi minuti ogni sera per rimuoverlo con un'acqua micellare o con un detergente, senza trascurare gli occhi truccati dal mascara che, insistendo sulle ciglia, tende a renderle più fragili. Struccarsi è importante perché i residui di make-up e di sporco potrebbero occludere i pori creando infiammazioni e amplificando le eventuali imperfezioni.

2. Non usare il detergente giusto

Hai la pelle secca e usi un prodotto per pelle grassa? Prova a utilizzare un altro detergente indicato per le tue esigenze. Per esempio, se soffri di rossori e hai la pelle sensibile, è importante scegliere un prodotto delicato. Non è complicato: nel dubbio, chiedi pure al tuo dermatologo di fiducia. Ricorda sempre che un detergente troppo aggressivo può compromettere la barriera di protezione naturale della pelle che serve per difendere la cute da inquinamento e raggi solari. Non sono necessari tanti prodotti: scegliene uno ed eventualmente sostituiscilo, se le condizioni della tua pelle cambiano nel tempo.

Double cleansing: tutto quello che (non) sai sul trend coreano dedicato alla detersione

VEDI ANCHE

Double cleansing: tutto quello che (non) sai sul trend coreano dedicato alla detersione

3. Non usare il tonico

Lo dicono sempre tutti gli esperti: dopo la detersione è fondamentale applicare il tonico il cui compito è ristabilire l'equilibrio della pelle dopo la detersione e renderla più elastica. Anche in questo caso ti consigliamo di scegliere il prodotto in base al tipo di pelle.

4. Utilizzare l’acqua della temperatura sbagliata 

Non deve essere né troppo fredda né troppo calda. La temperatura più giusta e confortevole da scegliere per la detersione è quella tiepida che non aggredisce la pelle.

5. Non esfoliare la pelle

Probabilmente anche tu hai nel tuo beauty case uno scrub e non lo stai usando con regolarità. Invece, esfoliare la pelle è un gesto importante nella beauty routine. Va fatto almeno una volta ogni due settimane per pulire a fondo la pelle e permettere ai principi attivi dei trattamenti di penetrare meglio.

6. Usare spugnette e pennelli sporchi

Le spugnette per la detersione, le beauty blender e i pennelli per il viso vanno lavati regolarmente per evitare che germi e batteri si accumulino sulla superficie. Se non rinunci al trucco quotidiano, poi, considera di lavare i pennelli anche più volte a settimana.

7. Non proteggere la pelle dai raggi UVA/UVB

Che tu sia in città, al lago, al mare o in montagna, d'inverno come d'estate, devi ricordarti di proteggere la pelle da i raggi del sole. In città è sufficiente, durante le stagioni più fredde, una crema idratante con un spf 20/25 e un fondotinta con protezione solare.

8. Trascurare collo e décolleté

Sia la detersione che il trattamento devono interessare anche la zona del collo e décolleté dove si formano, al pari del viso, tutti i segni del tempo che passa. Per lo stesso motivo, se in città indossate un abito o una camicia scollata, non dimenticate di proteggere questa zona con una crema con SPF.

9. Bere poca acqua

Non smetteremo mai di ripetere che l’idratazione è uno step fondamentale della beauty routine. Ma da solo non basta. Per una pelle al top è necessario ricordarsi di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per facilitare i processi di purificazione e rigenerazione dell’organismo e fare in modo che la pelle sia più idratata.

10. Fumare

The last but non the least: il fumo è acerrimo nemico della pelle. Perché accelera la formazione delle rughe e delle rughette intorno alla labbra, contribuisce alla perdita di elasticità e, infine, è anche responsabile del colorito grigiastro (dovuto alla scarsa ossigenazione dei tessuti). Nulla di irreversibile, però: basta smettere di fumare per notare, in poco tempo, dei miglioramenti!

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards