Unghie più forti

Crescita lenta e rottura facile sono i problemi più comuni delle unghie. Fortunatamente con un po' di cura, i prodotti giusti e qualche piccolo cambiamento nella beauty routine quotidiana, puoi renderle più forti e stimolarne la crescita.

Non tutte le unghie sono uguali

Perché diventino più lunghe, le unghie devono essere forti, e affinché ciò avvenga è importante capire la tipologia alla quale appartengono. Scorri le pagine della gallery per scoprire la tua.

Come curare le unghie in base al loro “problema”

Ti vergogni delle tue unghie? È il momento di agire. Che siano fragili, corte o sottili, c'è un rimedio per renderle belle e forti

Le cellule delle unghie sono legate insieme da una proteina chiamata cheratina, che è anche uno dei principali componenti componenti dei capelli.

La crescita delle unghie può essere condizionata dallo stato di salute, alimentazione, assunzione di medicinali e gravidanza, durante la quale è più rapida.

Le unghie non sono diverse da pelle e capelli: se le trascuri si noterà subito, molto più in frett

Le unghie non sono diverse da pelle e capelli: se le trascuri si noterà subito, molto più in fretta di quello che pensi. Non a caso sono il nostro bigliettino da visita. Al quale non fanno eccezione gli uomini...

I numeri delle unghie

I numeri delle unghie

- 3 mm: la media con cui crescono al mese.

- 10 volte più porose della pelle, assorbono meglio le sostanze nutrienti, ma perdono facilmente i liquidi

- 100 le cellule morte che costituiscono lo spessore delle unghie

Nutrire le unghie secche e che si sfaldano

Unghie secche e che si sfaldano
La parola chiave è nutrimento. Queste unghie tendono a sfaldarsi e a letteralmente "separarsi" in sfoglie sottili, come se fossero pellicole di cipolla.

Come curarle
Con un'idratazione quotidiana. Usa un olio per unghie (è meglio di una crema per mani e unghie 2 in 1), mettine qualche goccia su unghie e cuticole ogni volta che ti lavi le mani e massaggia. Così idraterai l'unghia e nasconderai le parti secche e sfaldate.

L'alternativa?
Il burro cacao è un buon rimedio d'emergenza se l'olio non è a portata di mano.

Il rimedio della nonna
Quando fai la manicure ammorbidisci le unghie in una mistura di olio di oliva e qualche goccia di limone.

Il consiglio in più
Usa un solvente privo di acetone: quest'ultimo disidrata le unghie.

Prodotti nutrienti per unghie

Per nutrire le unghie

Da sinistra:

- Mava-Flex: siero idratante per unghie di Mavala. Rafforza le unghie fragili per natura o alterate dall'uso di prodotti o da fattori esterni disidratanti. Si applica sulle unghie senza smalto e si lascia asciugare (in farmacia e profumeria).

- SolarOil, miscela di oli pregiati (tra cui  jojoba e mandorle dolci addizionati di Vitamina E). Si può applicare anche sullo smalto, compreso il gel. Nutre le unghie in profondità e ammorbidisce giorno dopo giorno le cuticole. All'odore di mandorla. Di CND (nei saloni professionali).

- Nailtrition, un prodotto SOS per unghie molto fragili e danneggiate. Si usa tutti i giorni applicando uno strato sull'altro, senza rimuovere il precedente. Contiene proteine che aumentano la resistenza delle unghie, proteggendole. Da ORLY (nelle profumerie specializzate e nei saloni professionali).

- Keratin Nail Restorer, siero rinforzante a base di cheratina. Da Trind (in farmacia e nelle profumerie specializzate).

Trattare le unghie grasse e morbide

Unghie grasse e morbide: vanno sgrassate

Parallelamente a quelle secche, esistono le unghie grasse. Morbide ed elastiche, difficilmente si spezzano, ma tendono ad aprirsi in 1 o 2 strati. Come riconoscerle? Dal fatto che non trattengono lo smalto: anziché attaccarsi all'unghia tende a scivolare via.

Come curarle
Le unghie grasse non richiedono un'idratazione quotidiana: un massaggio settimanale con una crema per mani e unghie basta a stimolare la circolazione del sangue e la ricrescita.
Al contrario delle unghie secche, quelle grasse traggono beneficio dalle qualità disidratanti dei solventi a base di acetone.

Puoi rafforzarle inoltre con prodotti indurenti, che aiutano a ridurne la morbidezza, ma dovresti usarli solo per cicli di qualche settimana: se applicati sempre, possono indebolire le unghie.

Il consiglio in più
Evita di immergere a lungo le mani nell'acqua, perché renderesti troppo morbide le unghie. Quando ti dedichi ai lavori di casa, proteggi sempre le mani con un paio di guanti con l'interno in cotone.  

Rinforzare le unghie fragili e sottili

Unghie sottili e fragili
La parola chiave è rinforzare

Queste unghie sono le più delicate e le più soggette a scheggiarsi e a rompersi. Più diventano lunghe, più sono vulnerabili, quindi è quasi impossibile farle crescere più di tanto. Uno dei rimedi è quello di tenerle sempre nella stessa lunghezza, tagliandole non appena raggiungono la soglia "critica" (che è individuale e diversa per ogni donna).

Come curarle
Le unghie fragili vanno idratate a giorni alterni con un olio specifico che ne aumenti la resistenza e la flessibilità.
Occhio all'uso eccessivo della lima (anche in cartoncino) può indebolirle.
Da tenere sempre a portata di mano i prodotti rinforzanti: aggiungono strati protettivi e possono servire come base lo smalto.

Il consiglio in più
Scegli prodotti privi di formaldeide, sostanza che rende le unghie ancora più fragili.

Prodotti rinforzanti per unghie

Per rinforzare le unghie

Da sinistra:

- Calcium gel nail hardener di Revlon. A base di calcio, irrobustisce le unghie, donando una copertura lievemente lattiginosa. Può essere usato da solo per avere un aspetto curato.

- Kit SOS Unghie Perfette di Collistar. Tre fasi per un trattamento intensivo: prima, lo Scrub Levigante per Unghie e Cuticole, poi l’Elisir Trifasico e per finire l’Indurente Unghie Anti-Rottura.

- Mavaderma, stimolatore della crescita di Mavala. Penetra nel derma, riattivando la circolazione sanguigna.

- Go Ahead And Grow, base rinforzante di Morgan Taylor (nei saloni professionali). Contiene keratina e vitamina E. Oltre a proteggere le unghie dal colore dello smalto, ne stimola la crescita.

- Nail Armor, siero "riempitivo" e lisciante per unghie. Avvolge le unghie e forma una “corazza” protettiva che si deposita nelle scanalature levigandone la superficie. Inoltre, grazie alle fibre di seta rinforza le unghie in profondità. Da ORLY (nelle profumerie specializzate e nei saloni professionali).

Unghie normali: mantenerle sane

Unghie normali: come mantenerle sane

Non tutte le unghie soffrono di qualche problematica. Sono molte le donne che vantano costituzionalmente unghie "normali". Forti e sane, queste unghie hanno una crescita regolare.
Per restare in buone condizioni, necessitano però di cure costanti: anche le unghie normali, se vengono trascurate, possono spezzarsi facilmente.

Come curarle
Per prevenire la disidratazione delle unghie, dovresti massaggiare sulle cuticole una crema per mani e unghie almeno tre volte alla settimana. Ogni due settimane, inoltre, usa un olio specifico e massaggialo per 5 minuti.

Non è necessario alcun prodotto rinforzante, ma per garantire una maggiore durata allo smalto prova a stendere due strati di basi invece di uno.

Il consiglio in più
L'olio di ricino e l'olio di oliva sono entrambi ottimi per le unghie. Usali, alternandoli, una volta alla settimana.

Ingredienti efficaci dei prodotti per unghie

Ingredienti specifici dei prodotti per unghie

Sul mercato esistono diversi prodotti che promettono di rinforzare e allungare le unghie. Ecco che cosa cercare sull'etichetta.

- Calcio: viene usato nei gel, per legarsi alla superficie dell'unghia, ispessendone e indurendone la struttura (in questo caso non intendiamo le "tip" che ricostruiscono le unghie).

- Diamanti: vengono impiegati in finissime particelle per rendere le unghie dure come la roccia e a prova di rottura.

- Teflon: presente nelle basi e negli smalti, aiuta a rinforzare l'unghia donandole una superficie liscia e compatta.

- Provitamina B5: è scientificamente dimostrato che nutre l'unghia, ne stimola la crescita e ne migliora lo stato di salute.

Cosa mangiare per unghie belle e sane

Nutri le tue unghie

L'alimentazione influisce sul benessere delle tue unghie. Nessun alimento da solo può renderle più forti o lunghe, ma può farlo una dieta varia e bilanciata. Ecco cosa portare in tavola:

- FERRO: migliora il metabolismo cellulare, mentre una sua carenza può indebolire le unghie. Lo trovi nella carne rossa, nelle verdure verde scuro e nei cereali arricchiti.

- ZINCO: è essenziale per una crescita sana e regolare delle unghie. Si trova nella carne, nei cereali integrali, nel riso, nei fagioli, nel latte, nei formaggi e nelle uova.

- CALCIO: favorisce la crescita delle unghie e le irrobustisce. È presente soprattutto nel latte, ma si trova anche nel formaggio, nello yogurt, nei semi di sesamo e nelle verdure a foglia medio-larga.

- ACIDI GRASSI DI OMEGA 3: mantengono l'idratazione dell'unghia, prevenendo fragilità e rotture. Si trovano soprattutto nei pesci, come sardine, sgombri, salmone e trota.

- PROTEINE: donano forza e struttura alle unghie. Sono ottime fonti: pesce, carne rossa, pollame, uova, cereali e frutta secca.

- VITAMINA A: è particolarmente importante per la crescita delle unghie. Si trova nel latte, nel formaggio, nelle uova, nelle carote, nelle verdure a foglia e nella frutta arancione.

- BIOTINA: è dimostrato che rende le unghie più forti e più spesse. Sono ricche di biotina: latte, frutta secca, uova e cereali.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards