depilazione a casa

Depilazione fai da te: a casa come dall’estetista per essere in ordine sempre

Depilarsi a casa può essere più pratico di quello che pensi. Dalla ceretta al rasoio, passando per creme ed epilatori elettrici e definitivi, ecco una rassegna dei prodotti su cui puntare: scegli con calma quello che fa per te!

Quante di noi si depilano a prescindere dalla stagione, dalle uscite o dal look? Siamo sicure che ad alzare la mano siamo in molte. La risposta scontata è che ci depiliamo per noi stesse (o per chi vive con noi), ma in fondo è piacevole vedere quella striscia di gamba che emerge liscia dal leggings casalingo. Anche se la nostra serata sarà sul divano. E poi avere le gambe libere da peli superflui fa scorrere meglio le varie creme idratanti con annessi massaggi coccolosi.

Qual è il tuo metodo di depilazione preferito? Qualunque sia la risposta, caso mai volessi cambiarlo, ecco tutti i rimedi con tanto di consigli, eventuali svantaggi, prodotti e indicazioni aggiuntive. Scorri la pagina!

Il rasoio, la soluzione più pratica e veloce

Secondo un sondaggio indetto da Gillette e Venus, 8 donne su 10 preferiscono il rasoio. Forse qualcuna non lo ammetterà apertamente, eppure è al primo posto della classifica dei metodi di depilazione, almeno per quanto riguarda le preferenze. Il reale utilizzo poi è un altro paio di maniche.

Il motivo di tanto successo? Semplice, è pratico e veloce, soprattutto in caso di emergenza. Si usa tranquillamente sotto la doccia con un qualsiasi bagnoschiuma. E in fondo, non pregiudica il lavoro dell'estetista, a meno di non avere veramente molti peli!

ll consiglio: evita di rubare il rasoio a lui, ma è meglio usare un rasoio femminile, dotato di testine che si adattano alle curve del corpo, riducendo al minimo i rischi di taglio.

Svantaggi: nella zona bikini può creare irritazioni e brufoletti. Può aumentare lo spessore di un pelo già piuttosto robusto.

Gillette Venus Divine Sensitive è un rasoio studiato per le pelli più delicate dotato di lame rivestite in una speciale lega brevettata (Thin-UniformTelomer) e 3 strisce protettive idratanti sulla testina.

Per chi: scegli il rasoio tradizionale se per te depilarti ogni 3-4 giorni non è una seccatura. E soprattutto se sei sicura di non tagliarti!

Il rasoio elettrico per raderti "a secco"

Per ridurre il rischio tagli e irritazioni, puoi usare i rasoi elettrici, come quelli che gli uomini usano per la barba senza l'uso di schiuma e pennello: hanno la stessa praticità del rasoio classico con il vantaggio di una maggiore durata, anche se di qualche giorno.

Comfort Lady Shaver di Imetec è un rasoio elettrico femminile dotato di una lamina oscillante e arrotondata che si adatta alle linee del corpo durante la rasatura, garantendo così la massima precisione per un risultato ottimale.

Per chi: il rimedio ideale se hai peli radi che hanno bisogno di ritocchi senza una cadenza fissa, in quanto ti crescono in modo disordinato (che fortuna!).

Svantaggi: se hai la pelle molto secca può darti l'impressione di non renderti la pelle ultra-liscia.

La crema depilatoria, "speciale sensibilità"

Se hai la pelle particolarmente sensibile, capillari evidenti e dal fototipo chiarissimo (1 o 2, quindi dalla pelle di luna) probabilmente troppi strappi o epilazioni con i metodi elettrici potrebbero irritare l'epidermide.

In questi casi, avendo sicuramente meno peluria di fototipi più scuri, nel tuo caso è meglio optare per una crema depilatoria da lasciar agire sulle zone interessate.

Il consiglio: effettua una prova allergica sull'avambraccio 48 ore prima di usarla. 

Svantaggi: l'attesa dei tempi di azione della crema depilatoria può renderla un metodo un po' noioso.

Crema Gel Depilatoria di Depilzero ai frutti rossi ha un profumo fruttato ed è formulata con Symcalmin® un complesso brevettato che lenisce la pelle, lasciandola liscia e morbida come seta.

Per chi: Oltre che per le gambe, scegli la crema depilatoria se l'idea di passare il rasoio o la cera su ascelle e inguine ti fa venire l'orticaria al solo pensiero!

La ceretta casalinga per le più abili

Tra i metodi di depilazione a casa, la ceretta merita una menzione d'onore perché se è vero che richiede abilità, è anche vero che necessita di una dose extra di coraggio (e sangue freddo). Peluria folta o rada non fa differenza, ciò che conta è la manualità: devi saper fare uno strappo deciso senza tentennare, e soprattutto devi far aderire bene la cera alla pelle.

Puoi scegliere tra la cera a freddo sotto forma di comode strisce epilatorie oppure la cera a caldo, che viene venduta "sfusa" da riscaldare nel classico pentolino o tramite i rulli in kit preconfezionati.

Il consiglio: esfolia la pelle un giorno prima della ceretta. Prima di applicare la cera, applica un po' di borotalco per asciugare eventuale sudore o sebo: la cera aderirà meglio ai peli, riducendo il rischio di tirare anche la pelle!

Svantaggi: richiede mano ferma e precisa, poiché uno strappo eseguito male può tagliare il pelo anziché tagliarlo, e sarebbe come aver passato il rasoio con l'aggravante del dolore.

Strisce depilatorie o cera a caldo?

Le strisce depilatorie Veet Easy-Gel™ sono pronte all'uso senza bisogno di riscaldarle tra le mani. Inoltre, aderiscono anche ai peli più corti (fino a 1,5mm).

Per chi: scegli la ceretta a freddo se hai una peluria rada e piccole zone da depilare. Oggi sono arricchite di sostanze che evitano di strappare la pelle insieme al pelo, e rendono quindi lo strappo meno traumatico.

Il kit scaldacera per sentirsi a casa come dall'estetista

Il kit epilazione di Strep comprende uno scaldacera elettrico e la ricarica da riporre nella pratica pochette. Grazie al suo pratico erogatore a rullo, assicura una stesura impeccabile, sottile ed uniforme. 

Per chi: sceglila se hai vaste zone da depilare, e se sei sicura di improvvisarti una provetta estetista!

La ceretta a strisce per inguine e ascelle

Per le parti più delicate del corpo, ci vogliono strisce depilatorie altrettanto delicate. OXY propone un formato specifico per ascelle e bikini formulate con la calendula, nota per le proprietà lenitive e decongestionanti.
Epilatore elettrico: come scegliere quello giusto per te

VEDI ANCHE

Epilatore elettrico: come scegliere quello giusto per te

L'epilatore elettrico per un risultato professionale fai-da-te

L'epilatore elettrico elimina i peli alla radice, pertanto è la soluzione ideale se vuoi ottenere è una depilazione perfetta, che dura molto a lungo: qualcuna giura che supera i tempi della ceretta, ma i risultati sono soggettivi. A differenza della ceretta, richiede meno manualità e precisione. Inoltre, si realizza in meno tempo.

Il consiglio: esfolia la pelle regolarmente perché questo tipo di depilazione può favorire la formazione dei peli incarniti.

Svantaggi: per alcune donne l'epilatore potrebbe essere se non doloroso, fastidioso.

Satinelle Essential di Philips è un epilatore compatto con cavo per gambe lisce per settimane. Rimuove delicatamente i peli con una lunghezza minima di 0,5 mm, dalla radice. Ha un'impugnatura ergonomica e una testina lavabile per una massima igiene.

Per chi: sceglilo se vuoi essere libera dalla "questione depilazione" per tanto tempo, senza così pensarci più né prenotare sedute o calcolare ricrescita. Insomma, è un metodo che ti consente la massima autonomia!

L'epilazione definitiva da fare a casa 

Se, tuttavia, sei stanca dei vari metodi depilatori, puoi dire "ciao" ai peli per sempre, anche a casa. Oggi esistono apparecchi con luce pulsata da utilizzare anche sul divano: hanno prestazioni elevate, poiché individuano il fototipo e si adattano di conseguenza per estirpare il bulbo pilifero.

Il consiglio: è meglio affidarsi a brand seri e riconosciuti che diano delle garanzie di sicurezza, oltre che di efficacia.

Svantaggi: i costi un po' alti.

Silk-expert Pro 5 di Braun è un apparecchio a luce pulsata per l'uso casalingo. Dispone della tecnologia intelligente SensoAdapt che garantisce una sicurezza ottimale, grazie agli speciali sensori che leggono la tonalità della pelle 80 volte al secondo, adattando in modo continuo e automatico l’intensità della luce pulsata. Raccomandato dalla Skin Health Alliance, clinicamente testato e approvato dalla FDA.

Per chi: sceglilo se l'idea di liberarti per sempre dai peli superflui ti balena da un po', ma non hai tempo né voglia di prenotare sedute negli istituti.

Metodi precisi contro i peli superflui sul viso

Clik - Pen di Geomar è una cera per il viso sotto forma di penna, che garantisce un risultato preciso. Greazie all'estratto di pompelmo, è ideale per le pelli più sensibili. 

Per chi: è un prodotto indicato per zone molto piccole, come ad esempio i ritocchi sulla zona labiale e per sopracciglia perfette.

La crema per ritardare la crescita dei peli

Dopo la depilazione non dimenticare di idratare la pelle con una crema o un olio nutriente e lenitivo: evita che l'epidermide si desquami a causa della secchezzae indotta da strappi, rasoi o epilatori elettrici. E se il prodotto post-depilazione ha proprietà ritardanti della crescita dei peli, tanto meglio!

Il siero ritardante ricrescita peli di AYAY aiuta a far comparire i peli il più tardi possibile. Contiene chaparral (principio attivo che rallenta la crescita) e acido ialuronico per nutrire e disarrossare la zona appena depilata. In vendita su ayay.it

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.103 posts 368k followers

Make up your life

Beauty cards