Come prepararsi alla bella stagione e sfoggiare un corpo perfetto

Credits: Shutterstock

L'obiettivo di ogni estate è quello di iniziare una dieta per tempo, passare alla fase detox e continuare con creme e massaggi snellenti per una prova costume a prova di star. Scopri i tuoi migliori alleati

C'è una buona notizia e una cattiva. La seconda è che purtroppo, come ogni bella stagione, appena incominciano le giornate di sole, parte il conto alla rovescia fatto di diete, sacrifici, periodi detossinanti e sezioni hard di fitness, per sfoggiare un corpo da urlo. La prima è che anche le celebrity ai nostri occhi più irraggiungibili temono la prova costume. E, ammettiamolo, il fatto di vederle ingrassate e con cellulite o rotolini, sulle copertine delle riviste, non fa così male al nostro ego.

Purtroppo gioire delle 'disgrazie' altrui non ci aiuta a eliminare i chiletti in eccesso da pancia, cosce e glutei. Ma, se l’obiettivo è quello di snellire la silhouette, ecco qualche consiglio che può certamente esserti utile in questo periodo. Naturalmente a partire dal concetto tanto caro alle star dell'In&Out. Non ne sapete nulla? Si tratta di una strategia che alleggerisce con gradualità drenando i liquidi in eccesso, ridefinendo i contorni del corpo e bruciando i grassi nelle zone più critiche. Il tutto attraverso il giusto mix tra dieta, sport, integratori e trattamenti.

Acqua e tisane depurative

Negli ultimi anni, la scienza ha fatto notevoli progressi per quel che riguarda il 'weight loss': pensate che alcuni ricercatori del Columbia University Medical Center hanno scoperto nelle nostre ossa la presenza di un ormone che spegne addirittura l’appetito, agendo direttamente sul cervello. Studi 'fanta-scientifici' a parte, in vista della bella stagione (e dei vestitini morbidi), bastano pochi ed efficaci accorgimenti per purificare il corpo e liberarsi delle tossine accumulate nel lungo periodo invernale.

Incominciamo da un paio di tisane drenanti al giorno o da una bella tazza di té verde per depurare con gusto. E poi optate per acque oligominerali povere di sodio che favoriscano l’eliminazione delle scorie, e bevete quelle con una concentrazione di magnesio superiore a 50mg/L. Perché? Il magnesio migliora la combustione di grassi, regolando la funzionalità intestinale e aiutando a sbarazzarsi dell’acido lattico responsabile della ritenzione idrica.

Cosa mettere in tavola

Nel periodo detossinante dovete evitare di eccedere a tavola: intanto non esagerate con dolci e carboidrati e ricordate questi piccoli trucchi quando siete a tavola, a cominciare da pasti che abbondano di verdura fresca (fate incetta di asparagi, porri, peperoni e ananas che si sono rivelati ottimi alleati contro la ritenzione idrica), carni bianche e pesce.

Per aumentare il senso di sazietà non scordatevi spuntini spezza fame a base di alimenti energetici e sazianti come pistacchi, noci e mandorle oppure carote e sedano. E non appesantitevi dopo le 20 perché, come sapete bene, quello che si mangia la sera, difficilmente si riesce a smaltire.

Via la cellulite con creme e massaggi

E ora veniamo all'estetica vera e propria: sappiamo bene che il nostro peggior nemico in questo momento sono cellulite e cuscinetti ma desiderare una silhouette più snella e tonica non è una colpa! E lo possiamo fare attraverso rimedi anticellulite come creme, mousse, olii e gel a base di caffeina, carnitina, escina e alghe ad azione antinfiammatoria.

Costanza è la parola d'ordine che vi deve accompagnare in questo periodo: ma cosa volete che sia un bel massaggio mattina e sera. Vediamo come fare: incominciate applicando una noce di prodotto con ampi movimenti liscianti, facendo delicatamente scivolare le mani lungo le gambe, dalle caviglie verso le anche, contanto fino a 30 (per gamba) e cercando di non scordare nessuna zona. Una volta 'risvegliata' la circolazione, praticate delle leggere e dolci pressioni e concludete il tutto con il cosiddetto massaggio 'a impasto': un gesto tonificante che vi permette di agire direttamente sulla buccia d’arancia.

E poi se avete tempo, voglia e denaro, ricordatevi che non c'è remise en forme che si rispetti senza un aiuto professionale dalla medicina estetica. Non invasiva, si intende.

Effetto booster

Se avete bisogno di un effetto booster a breve tempo la migliore decisione è quella di un long week end di salute e benessere tra lago e montagna: in questo periodo le offerte non si contano e 'staccare' la spina non è una cattiva idea, non trovate? A volte basta un animo più rilassato (e un po' più di tempo a disposizione) per ritrovare la forma.

Potete dedicarvi allo Yoga mattutino o all’Aquagym in piscina, provare un percorso Kneipp o le acque sulfuree, un trattamento rigenerante o un massaggio sensoriale, gettate di vapore in sauna o lunghe passeggiate nella natura: flash intensi di benessere psicofisico che coinvolgono tutto l'organismo.

Più fitness per tutti

L'ultimo leitmotiv della nostra guida semiseria è 'addio pigrizia'. Sì, perché fa molti più danni la sedentarietà di qualsiasi altra tentazione: mantenetevi attive sfruttando le belle giornate, magari grazie alla camminata veloce, una passeggiata a ritmo sostenuto di 30 minuti consecutivi. È il miglior sistema per bruciare le calorie in eccesso! E poi aiuta a migliorare l'umore. E chi ce l'ha il tempo per girovagare al parco, vi starete chiedendo. Potete sempre cercare di fare qualche passo in più, magari scegliendo di recarvi al lavoro a piedi o accompagnando i figli a scuola, salendo e scendendo le scale anzichè prendere l'ascensore. Ma, mi raccomando, appena riuscite, dedicatevi un'ora tutta per voi: siamo noi stesse la migliore ragione per restare in forma.

Riproduzione riservata