Rimedi per alleviare il senso di gonfiore e pesantezza, e riscoprirsi con gambe affinate e leggere

Nemmeno le star sono esenti da gambe gonfie. Del resto, la ritenzione idrica è una condizione umana e democratica, perché tutte commettiamo qualche piccolo peccato di gola, che fa ristagnare i liquidi; oppure siamo state troppo tempo in piedi o, al contrario, sedute; o, ancora, abbiamo la circolazione affaticata e le gambe ne risentono.

Drenare, eliminare i liquidi in eccesso, alleviare il senso di pesantezza, sgonfiare e, ultimo ma non ultimo, contrastare la cellulite: sono le parole chiave che comprendono un unico concetto "vitale" per la bellezza delle gambe, quello della temuta ritenzione idrica. Da combattere, anche per motivi di salute, e non solo estetici. I ristagni di acqua e altri liquidi linfatici o di tossine possono affaticare il sistema circolatorio, facendo insorgere altri disturbi.

Il "fronte di combattimento" lo si prepara con più mezzi: alimentazione povera di sodio, creme ricche di principi attivi drenanti, massaggi sgonfianti, integratori di erbe specifiche per le gambe. Sì, perché se è vero che in natura esistono diversi rimedi fitoterapici drenanti, non tutti sono così mirati per eliminare i ristagni dagli arti inferiori. Noi ti suggeriamo quelli più indicati.

I rimedi fitoterapici

Elimina le tossine con la betulla

Tra i rimedi fitoterapici più efficaci contro i ristagni di liquidi su gambe, caviglie e cosce c'è la betulla. Contiene flavonoidi, tannini, saponine e glucosidi salicilici, betullino, vitamina C, resine e olio essenziale, tutte sostanze drenanti.

Combatte la ritenzione idrica, perché ha un'azione depurativa. Recenti studi dimostrano che il betullino inoltre è in grado di sciogliere i grassi. Da assumere sotto forma di compresse, fluido concentrato e tisane.

Ananas e zenzero: coppia vincente contro la ritenzione

L'ananas contiene enzimi che aiutano a digerire le proteine e svolgono azioni antinfiammatorio. Si tratta della bromelina, noto anche per le sue proprietà anticellulite, perché combatte il ristagno di liquidi.

Abbinato allo zenzero, l'ananas potenzia le sue virtù sgonfianti, dato che questa radice ha diverse proprietà, tra cui favorire la digestione, eliminare l'aria dall'intestino ed eliminare le tossine. Da assumere sotto forma di compresse o fluidi concentrati.

Sgonfia le gambe con l'ortica

È una pianta che cresce tutto l'anno, ed è ricoperta da peli urticanti. Sono proprio questi gli spazzini delle tossine che si accumulano sotto forma di liquidi su gambe e cosce. L'ortica è infatti depurativa, diuretica e alcalinizzante. Ha una grande capacità di alcalinizzare il sangue e facilita l'eliminazione dei residui acidi del metabolismo, che favorisce tra l'altro il sovrappeso. Da assumere sotto forma di compresse o fluidi concentrati.

Cibi drenanti

Favoriscono la diuresi e sgonfiano le gambe:

- Tutte le proteine magre: pollo, pesce, tofu, latte magro, uova e legumi. Contengono gli aminoacidi che favoriscono la formazione di collagene, una proteina che tonifica i tessuti e contrasta la cellulite

- Frutta e verdure colorate: mirtilli, kiwi, fragole, carote, barbabietole, pesche)

- Té verde: contiene speciali sostanze, dette tannini, che aiutano a depurarsi

- Zenzero, curcuma e peperoncino: sono ricchi di antiossidanti e stimolano la diuresi

- Mandorle, anacardi, noci del Brasile e olio extravergine di oliva: contengono tutti acidi grassi essenziali che contribuiscono a riparare il tessuto connettivo. Le dosi: 3-5 frutti oleosi e 1-2 cucchiai di olio al giorno

- Legumi e cereali integrali: idratano il tessuto connettivo, e quindi sono coadiuvanti nella lotta alla cellulite.

Attenzione ai cibi che gonfiano

Favoriscono la ritenzione idrica e il ristagno di liquidi e tossine, sono dunque da consumare con moderazione:

- Alimenti ricchi di sale: salumi, insaccati, pesce sotto sale, cibi da fast-food, frutta secca con aggiunta di sale (anacardi, pistacchi ecc.) e tutti i prodotti lavorati

- Cereali e derivati dalla farina bianca: pane, pasta, brioche, pizza ecc. non integrali: alzano la glicemia nel sangue, spingendo l'organismo ad aver fame di altri carboidrati, in un circolo vizioso senza fine

- Carni rosse: sono ricche di grassi saturi

- Fritti

- Alimenti affumicati

- Formaggi grassi e stagionati: fanno eccezione il parmigiano reggiano e il grana

- Dolciumi, alcolici e caffé (solo se in quantità eccessive)

Sfoglia la gallery per scoprire tutti i prodotti finalizzati ad avere gambe meno gonfie.

Riproduzione riservata
dmbeauty

1.959 posts 362k followers

Make up your life

Beauty cards