Credits: Mondadori Photo

Laminazione ciglia o lash lifting: tutto sulla “permanente” che apre lo sguardo

Seguici

Che cos'è, come si fa, quanto dura e a chi è rivolto: queste e altre curiosità sul trattamento che incurva le ciglia. Con le risposte dell'esperta lash maker

Immagina le tue ciglia perennemente incurvate, come se avessi passato un mascara incurvante con tante, tante passate. Lo sguardo è aperto, le palpebre sollevate. Ecco il risultato della laminazione delle ciglia, detto anche lash lifting perché solleva, appunto, le ciglia.

In cosa consiste la laminazione delle ciglia?

«È un trattamento da istituto professionale che mira a incurvare le ciglia naturali in modo permanente» - spiega Lucia Prencipe, make-up lasher. In questo modo l'occhio viene valorizzato al punto da sembrare più vispo. Come si ottiene? Attraverso l'uso di prodotti e metodi particolari che riescono a tenere le ciglia sempre ricurve.

Il metodo per incurvare le ciglia

Durante la seduta in salone, su ciglia e palpebre vengono applicati prodotti e formine incurvanti. «Le ciglia vengono sollevate e fatte aderire a una specie di bigodino che le aiuta a tenerle in piega: per questo motivo la laminazione delle ciglia si chiama lifting lash» - continua l'esperta. 

I prodotti che permettono l'incurvatura permanente sono di tre tipi: uno agisce da arricciante, l'altro da fissante e il terzo, infine, è un rinforzante che serve a ricompattare la lamina, cioè la struttura delle ciglia. Per ottenere l'effetto "occhio aperto" si dividono le ciglia a una a una. «I vari fissanti che tengono ancorate le ciglia alla formina incurvante, tendono infatti a unire le ciglia».

Tempi e durata del trattamento

«La seduta di laminazione dura poco più di un'ora, durante la quale si presta attenzione a far tenere alla cliente le palpebre ermeticamente serrate!». Non procura dolore né altri fastidi, poiché le ciglia vengono pettinate. «Per quanto riguarda gli effetti, invece, le ciglia restano incurvate per circa un mese e mezzo».

I costi

Sugli 80 euro, a seconda del tipo di centro estetico. «Quando si tratta di zone delicate come gli occhi, è sempre bene rivolgersi solo a operatori qualificati che espongono in salone il corso da lash maker e che usano prodotti certificati» - precisa Lucia Prencipe.

Ogni quanto ripetere il lash lifting

Ogni 2 mesi, per permettere alle ciglia il ricambio completo, e ottenere così effetti sempre naturali. «Le ciglia liftate non tornano dritte, ma restano curvate sino a quando non cadono naturalmente».

Laminazione e mascara: gli accorgimenti

Si può applicare il mascara dopo aver fatto la laminazione ciglia? «No, nelle 24 ore successive: bisogna dare ai prodotti arriccianti e fissanti il tempo per agire. A partire dal giorno dopo via libera a mascara, ciglia finte e struccanti».

A chi è consigliata la laminazione ciglia

In genere a tutte, ma in particolare a chi ha le ciglia "spioventi", il che è tipico di chi ha quel tipico occhio detto incappucciato o le palpebre cadenti.

Riproduzione riservata