maschere viso idratanti


Le migliori maschere idratanti viso per una ricarica di acqua e freschezza alla tua pelle

In crema, in tessuto o in hydrogel, tante sono le maschere con cui inondare la pelle di freschezza e comfort. Una guida alla scelta con i consigli da beauty expert

Una maschera idratante una volta alla settimana è capace davvero di cambiare l'aspetto della pelle, soprattutto se questa tende a disidratarsi. Meglio fissare sul calendario un giorno in cui regalarsela, come ad esempio il sabato o la domenica. In alcuni casi si può aumentare la frequenza, ma è sempre bene "ascoltare" le sensazioni della propria pelle: è probabile infatti che questa reclami altri tipi di maschere. Ma ora focalizziamoci sull'idratazione.

A chi sono indicate le maschere idratanti

In generale, la tipologia epidermica che gradisce in particolar modo le maschere idratanti è la pelle secca, disidratata o normale, soprattutto quando accusa "sofferenza". La pelle mista e grassa? Meglio di no o, almeno, meglio non con una certa frequenza.

Può capitare però che, nonostante la tendenza a lucidarsi, il viso ti lanci il segnale di essere maggiormente dissetato. Sembra una contraddizione, ma te ne accorgi dalla tipica sensazione di pelle che tira, dopo per esempio una giornata all'aria aperta, una scorpacciata di sole, una sauna o dello sport in cui hai perso molti sali minerali.

In questo caso, la tua pelle mista a tendenza grassa avrà bisogno solo di una fresca maschera in tessuto oppure di un gel idratante da applicare in abbondanza. E poi rimuovere con un panno imbevuto. Nel dubbio di "ingrassare" troppo una pelle dalla barriera idrolipidica già ricca, riduci i tempi di posa. Per tutte le altre pelli, valgono le regole generali, che spieghiamo meglio nel passo successivo.

Maschere per il viso: ad ognuna la sua

VEDI ANCHE

Maschere per il viso: ad ognuna la sua

Come si usa la maschera per un'idratazione super

Si applica su pelle detersa e asciutta, e si lascia in posa per il tempo indicato, di solito dai 5 ai 30 minuti, a seconda del prodotto. Banale? Forse, ma è nel "dopo" che scattano i principali errori.

Vietato togliere una maschera idratante con l'acqua, a meno che non sia esplicitato sulla confezione. Il motivo? Sciacquare il viso cosparso da uno strato abbondante di crema significherebbe annullare la funzione di ricarica di idratazione, soprattutto se l'acqua è calcarea.

Gli esperti consigliano sempre di rimuovere l'eccesso di prodotto con una velina oppure di massaggiarlo fino a farlo assorbire. E se la sensazione di unto fosse troppo fastidiosa? È concesso tamponare la pelle con un dischetto imbevuto di tonico o acqua alle rose. Una curiosità: negli USA gli esperti di skincare li chiamano facialist.

Multimasking: quali maschere fare nello stesso momento?

VEDI ANCHE

Multimasking: quali maschere fare nello stesso momento?

Come si sceglie il prodotto giusto

Ci sono due tipologie di maschere: in tessuto e in crema. Le prime sono realizzate in fogli leggerissimi di cotone, bambù, viscosa e altre fibre naturali. In alcuni casi, si tratta di idrogel, cioè materiali dermocompatibili che si adattano perfettamente ai lineamenti del viso. Le maschere in tessuto sono in genere più leggere e vanno bene per le pelli normali e non poi così secche. Sono perfette quando si cerca un'ondata di freschezza che lenisca il viso un po' accaldato.

Le maschere in crema, invece, avendo una texture più ricca sono indicate per le pelli decisamente aride che spesso accusano segnali di sofferenza. Si applicano in abbondante strato o, se si preferisce usarle come sleeping mask, in strato più sottile.

Guarda la nostra selezione di maschere idratanti per tutti i gusti e le esigenze!

Minéral 89 di Vichy è una maschera in tessuto di fibre di microalghe che si attivano istantaneamente una volta impregnate della soluzione super idratante inclusa nella confezione. Quest'ultima è a base di acido ialuronico dall'azione rimpolpante, 89% di acqua termale di Vichy dal potere fortificante. Le microalghe compongono il tessuto invece servono ad assorbire meglio i principi attivi per poi rilasciarli gradualmente. In farmacia.

Per chi: ideale per un'ondata di freschezza che duri a lungo sul viso.

Hydro Maschera S.O.S Idratazione di Collistar è un gel rosa pastello che crea un impercettibile film protettivo sulla pelle aumentandone la capacità di trattenere l’acqua. Così i segni di disidratazione si attenuano. Contiene l'estratto di peonia italiana, ricchissima di principi attivi rigeneranti e antiossidanti. In profumeria.

Per chi: ideale se cerchi una ricarica di acqua quando senti la pelle particolarmente tesa.

MASCHERA VISO IDRATANTE ANTI-AGE

La maschera idrante antiage di Mediterranea è in viscosa naturale al 100% imbevuta di una lozione emolliente, ricca di sostanze attive, quali per stimolare l'idratazione (acido ialuronico di 3 diversi pesi molecolari) e la sintesi di collagene ed elastina (tetrapeptide). Completa la formula la polvere di platino, che riduce le piccole rughe del contorno degli occhi. Il kit comprende 4 maschere monouso da usare una volta alla settimana. Sul sito di Mediterranea Cosmetics.

Per chi: ideale se cerchi una maschera completa che, oltre a idratare, ti dia anche luminosità e un effetto tensore. Il merito è rispettivamente delle microsfere perlescenti e di uno zucchero dal nome "pullulan".

Avocado Nourishing Hydration Mask di Kiehl's ha una texture cremosa che imita quella del frutto da cui è ricavata. Contiene infatti l'estratto del frutto di avocado, ottenuto dalla polpa, che contribuisce a sigillare l’acqua all’interno della pelle. L'olio di avocado è una fonte ricca di acidi grassi essenziali che rafforzano la barriera idrolipidica. L'olio di enotera infine migliora la qualità della pelle: viene estratto dai semi di avocado mediante spremitura a freddo. Nei negozi Kiehl's e Douglas e nei rispettivi e-commerce.

Per chi: una maschera ideale per la pelle secca a arida che ha bisogno di comfort.

La maschera idratante di Florena contiene camelia e l’olio di oliva, entrambi fermentati. La fermentazione è un processo naturale di lavorazione che potenzia le materie prime naturali attraverso l’aggiunta di agenti fermentanti, a loro volta naturali. Questi ultimi rendono più efficaci i principi attivi degli estratti naturali. Nella grande distribuzione.

Per chi: ideale se cerchi un prodotto certificato al 99% di ingredienti naturali.

La maschera idratante intensiva di Acqua Alle Rose è in tessuto dermocompatibile imbevuto di estratto di rosa di origine 100% naturale, dal potere lenitivo. Contiene inoltre la vitamina B5, che idrata insensamente la pelle, ravvivandone la luminosità. Nella grande distribuzione.

Per chi: ideale per le pelli più sensibili.

PHAT Glow Facial OLEHENRIKSEN è un maschera a base di PHA. Si tratta di acidi molto simili agli AHA: esfoliano, ma nello stesso tempo idratano, riducendo pori, linee sottili e rughe. Completa la formula la linfa di betulla scandinava che nutre la pelle, bentonite rosa per schiarire l'incarnato, olio di semi di Chia dall'azione rimpolpante. Nei negozi Sephora.

Per chi: ideale se, oltre a un'idrazione intensa, cerchi una maschera esfoliante delicata che illumini la pelle.

GOLD COLLAGEN® è una maschera hydrogel realizzata in un materiale idrosolubile. Contiene estratto di perla, acido ialuronico, glicerina e un mix di estratti botanici dalle spiccate azioni emollienti. Dopo una sola applicazione, l'idratazione della pelle aumenta del 74% e la luminosità dell'8%. In farmacia.

Per chi: ideale se cerchi una maschera modellante che si adatta ai contorni del viso come una seconda pelle. 

Thirstymud di Glamglow è una maschera idratante dal potere lenitivo. Grazie al mix di tre acidi (ialuronico, citrico e linoleico), dona alla pelle tre tipologie di idratazione: di breve, medio e lungo periodo. Inoltre, è formulata con tecnologie brevettate che fanno sì che gli ingredienti rilascino i loro principi attivi in modo graduale sia durante la messa in posa del prodotto che una volta assorbito. In profumeria.

Per chi: sceglila se, oltre ad avvertire la pelle che tira, noti che si arrossa o si accalda facilmente.

Susanne Kaufmann Moisturizing Mask è una maschera altamente idratante dall’effetto immediato. L’estratto di cera d’api e l’olio di nocciola nutrono la pelle a lungo e in profondità. L’estratto derivato da viole del pensiero apporta morbidezza e luminosità. Sul sito di Susanne Kaufmann.

Per chi: ideale se senti la pelle provata come se avesse bisogno di "riposare" avvolta da una morbida crema.

Consigli su tempi, frequenza e modalità 

Una maschera alla settimana migliora l'idratazione della pelle, questo è certo. Ma basta una volta ogni 7 giorni? Non c'è una regola fissa: è la pelle a dettare il ritmo, a seconda del suo bisogno di essere ricaricata di acqua. La prova è sempre la sensazione che avverti a fine giornata: se la pelle tira, dà fastidio, quasi fa male, vuol dire che la idrati troppo poco. Una maschera SOS 3 volte alla settimana ripristinerà la sua barriera idrolipidica che altro non fa che proteggerti dall'esterno. 

Ci si può truccare subito dopo una maschera idratante? Certo, ma il nostro consiglio è di riservarla nei momenti di relax. A questo scopo, è meglio evitare di continuare a fare i mestieri di casa con la maschera sul viso, altrimenti che relax è?

Altra domanda: è il caso di applicare un'altra crema idratante? La risposta dipende da quanto è arida la pelle: se non avverti un confort al 100%, aspetta un po' e quindi usa regolarmente la tua crema da notte prima di andare a dormire.

Le maschere idratanti fai da te

Ti piace pasticciare con gli ingredienti che hai in casa? Quando senti la pelle particolarmente arida, in mancanza di un prodotto ad hoc, entra in cucina e cerca in dispensa. Le maschere naturali per idratare e nutrire la pelle sono molto divertenti. In questo caso, però, vanno risciacquate poiché si tratta di composti molto densi, difficili da sopportare per il periodo di posa suggerito.

Per una pelle più elastica, prepara una maschera a base di miele tiepido, poche gocce di limone e olio di girasole, sempre tiepidi (il segreto sta tutto qui). Lasciala in posa sul viso per 30 minuti, sciacqua con acqua tiepida. Da fare ogni 2 settimane.

La pelle è molto disidratata? Mescola latte in polvere con panna o qualche goccia di olio d’oliva: otterrai una morbida maschera per nutrire le pelli secche. Puoi applicarla tutte le volte che senti la pelle particolarmente arida. Da risciacquare.

Ecco una maschera fai-da-te per la pelle che si secca facilmente. Frulla finemente la polpa (senza la buccia) di mezzo avocado molto maturo con un tuorlo d’uovo e un paio di cucchiai di olio di sesamo, di oliva o di mandorle dolci. Applica il composto ottenuto e lascia agire per una decina di minuti. 

Maschere viso fai da te: otto ricette naturali per voler bene alla tua pelle

VEDI ANCHE

Maschere viso fai da te: otto ricette naturali per voler bene alla tua pelle

Argilla verde: tutte le proprietà e i benefici per la tua pelle

VEDI ANCHE

Argilla verde: tutte le proprietà e i benefici per la tua pelle

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards