Maschere per il contorno occhi naturali ed efficaci: le ricette fai da te

Credits: Istock

La zona contorno occhi è la parte più delicata del volto e l'inesorabile passare del tempo non è l'unico fattore che può causare imperfezioni. Ci sono tanti agenti esterni come lo smog, il fumo, l'eccessiva esposizione al sole e le allergie che possono far apparire la tua pelle sfibrata e il tuo sguardo più stanco.

Per fortuna esistono degli efficaci rimedi naturali e facili da preparare. Pochi, sani ingredienti quotidiani da utilizzare in estate e in inverno per preparare maschere che riparano e proteggono la tua pelle da borse, rughe, occhi gonfi e occhiaie.

Due maschere contro la pesantezza delle borse

<p>Una routine genuina con ingredienti naturali per essere sempre al top!<br></p><p>Credits: Istock<br data-mce-bogus="1"></p>

Una routine genuina con ingredienti naturali per essere sempre al top!

Credits: Istock

Maschera burro di cacao, acqua di rose e olio d'oliva

Grazie alle sue proprietà emollienti e nutrienti il burro di cacao garantisce un aspetto più fresco e riposato già dopo un primo trattamento. L'acqua di rose deterge la pelle in profondità e l'olio d'oliva (meglio se extravergine) aiuta a prevenire l'aumento della produzione di sebo e aiuta a conservare una pelle setosa.

Fai sciogliere 3 cucchiaini di burro di cacao in 3 cucchiaini d'olio e lascia riscaldare a bagno maria per 3 minuti. Togli dal fuoco e versa 1 cucchiaino di acqua di rose e mescola fino a quando non sarà completamente assorbito. Tampona il contorno occhi con un pennello e, dopo aver lasciato agire per 15 minuti, risciacqua con acqua tiepida per un risultato super morbido e piacevole al tatto.

Maschera camomilla e olio di mandorla

La camomilla aiuta a dormire, questo è un dato di fatto. Inoltre, restringe i capillari e aiuta a lenire il gonfiore sotto gli occhi. Per questo, il rimedio della nonna qui sotto è molto efficace e velocissimo, ora lo spieghiamo meglio.

Per questa maschera serve la camomilla in bustina: fai bollire una piccola quantità d'acqua e poi lascia in infusione due bustine per 5 minuti. Intanto, massaggia l'olio di mandorla con la punta di due dita fino a quando la pelle attorno agli occhi non apparirà ben oleata e lucida. Quando le bustine saranno a temperatura ambiente (se non hai tempo, mettile in freezer per 1 minuto) strizzale bene e appoggiale sopra gli occhi. Lascia in posa per 10 minuti et...voilà! Questa semplice ricetta donerà ai tuoi occhi uno sguardo nuovo, più luminoso!

Due rimedi contro i solchi delle rughe

<p>La ginnastica facciale fa bene ma attenzione a non ammiccare troppo!<br>Credits: Istock<br></p>

La ginnastica facciale fa bene ma attenzione a non ammiccare troppo!
Credits: Istock

Maschera con miele, latte e un pizzico di farina

L'utilizzo di questa maschera mostra, dopo appena un mese, una pelle molto più rilassata e distesa: il latte è un ingrediente perfetto per agire sulla cute e ripulirla dalle cellule morte; il miele invece ammorbidisce i tessuti e rende elastica la zona occhi, una vera bomba anti-age; mentre la farina agisce da perfetto scrub levigante dall'azione delicata.

Versa 1 cucchiaio di miele in una ciotolina e a poco a poco, aggiungi 2 cucchiai di latte. Quando saranno amalgamati, setaccia un pugnetto di farina e uniscilo al composto. Stendi la maschera attorno agli occhi, tamburellandola con la punta delle dita e lascia riposare per 10 minuti. Risciacqua abbondantemente con acqua e...ripeti tre volte a settimana per un risultato sorprendente in trenta giorni!

Maschera al burro di cocco, gel d'Aloe Vera e olio di pompelmo

I principi attivi del gel di aloe e le proprietà nutritive del burro di cocco danno del filo da torcere anche alle rughe più ostinate. L'olio di pompelmo è invece un anti ossidante che renderà la vostra pelle più compatta.

Per questa ricetta ti serviranno 4 cucchiai di gel D'Aloe Vera, due cucchiaini di burro di Cocco e 3 gocce di olio essenziale di pompelmo. Mescola il tutto in una ciotolina e poi lasciala riposare in frigo per almeno 40 minuti. Stendi sul contorno occhi con un pennello e lascia in posa per 20-25 minuti. Rimuovi con acqua fredda e, una volta finito, detergi la pelle con dell'Acqua di Rose.

Due rimedi per combattere gli occhi gonfi

<p>Ci sono semplici e genuini rimedi a questo fastidioso inconveniente...<br>Credits: Istock<br></p>

Ci sono semplici e genuini rimedi a questo fastidioso inconveniente...
Credits: Istock

Maschera con olio di cocco e bustine da té

Questa maschera è molto semplica da realizzare. Le migliori sono le bustine di té verde o té nero, ma in realtà va bene anche il té ai frutti rossi, all'arancia o all'Hibiscus.

Prendi due bustine e metti in ammollo nell’acqua calda per qualche minuto. Dopo averle strizzate, asciuga con un fazzoletto e nel frattempo tampona la pelle con un batuffolo di cotone imbevuto di olio di cocco: ricco di vitamina E, questo ingrediente regala morbidezza alla pelle ed è ampiamente indicato per le sue proprietà lenitive e idratanti. E' adatto anche alla pelle delle palpebre e delle zone sensibili.

Appoggia le bustine da té umide e fredde sugli occhi, poi lascia agire per 10-15 minuti. Gli antiossidanti e le vitamine presenti nel té faranno sparire velocemente la sensazione di gonfiore e l'olio aiuterà pelle a reidratarsi.

Maschera con spuma di cetriolo e patate

Il cetriolo, grazie ai suoi enzimi e alle sue proprietà astringenti, è ottimo per sgonfiare gli occhi e farli apparire meno stressati, anche in caso di occhi gonfi dovuti ad allergie. L'amido delle patate opera invece come anti infiammatorio, quindi aiuta a far passare il gonfiore degli occhi arrossati in poco tempo.

La prima cosa da fare è frullare un cetriolo (con la buccia!) e lasciarlo in frigorifero per un'ora. Questo tempo servirà alla materia per liberare gli enzimi astringenti e darà un tocco di freschezza rigenerante alla maschera. Poi prendi una patata cruda ben lavata e sbucciata e tagliala in fettine sottili: ne saranno sufficienti due, il resto puoi metterlo in forno!

Con un pennello, stendi la crema al cetriolo nella zona interessata e appoggia le fettine di patata sopra le palpebre: lascia agire per non più di 15 minuti. Una volta finito il trattamento, risciacqua e detergi con una crema idratante neutra.

Due rimedi per debellare le occhiaie

<p>Dì addio alle occhiaie con due ricette super bio!<br>Credits: Istock<br></p>

Dì addio alle occhiaie con due ricette super bio!
Credits: Istock

Maschera alle carote e succo di limone

Le carote combattono i segni della stanchezza grazie agli agenti antiossidanti e al betacarotene. Dopo poche applicazioni, noterai proprio una differenza nella tonalità della pelle, che apparirà più luminosa e meno pallida. Il succo di limone è perfetto invece per eliminare i segni rossi sotto agli occhi e donare nuova luce al tuo sguardo.

Per questa maschera servono due carote e il succo di mezzo limone. Frulla le carote in un mixer, aggiungi il succo di limone e frulla ancora finché il composto non risulterà cremoso. Con un cucchiaio, stendi il tutto sulla zona e lascia in posa per 15 minuti. Risciacqua con dell'acqua tiepida e poi tampona il contorno occhi con dell'olio di mandorle dolci, per levigare meglio la pelle e lasciarla profumata a lungo. Ripeti questa maschera 2-3 volte a settimana per ottenere risultati sorprendenti!

Maschera all'albume d'uovo e fragole

Gli acidi della frutta hanno delle proprietà esfolianti e antiossidanti che aiutano la pelle a combattere occhiaie e i gonfiori nella zona occhi. Puoi fare questa maschera in due modi:

1. Usare gli ingredienti separatamente: stendi sul contorno occhi l'albume d'uovo con un pennello e poi aggoggia sopra sottili fette di fragole, accuratamente lavate. Lascia in posa 15 minuti.

2. Monta l'albume di un uovo con due o tre fragole fino ad ottenere un composto spumoso e vaporoso: con un pennello, stendi la maschera nella zona inferiore degli occhi e attorno alle sopracciglia, ma non sulle palpebre: il bianco dell'uovo tende a formare una "pellicola" che potrebbe darti fastidio nello sbattere le ciglia.

In entrambi i casi aspetta che la maschera si secchi (in genere bastano 3-4 minuti) e poi rimuovi con acqua tiepida per un sollievo immediato!



Riproduzione riservata