Monica Bellucci e la sua bellezza (mediterranea) senza tempo

Credits: Getty Images
/5

Amata e criticata, timida e dolce ma anche forte e ironica, Monica Bellucci, non ne voleva proprio sapere delle luci della ribalta. Fino a quando moda e cinema non la 'chiamano' e lei riesce a togliersi di dosso quel provincialismo che le sta stretto e vola a Parigi. Da lì è un successo dietro l'altro

Monica Bellucci è indubbiamente bella, bellissima, con la sua straordinaria pacatezza nell'affrontare il lavoro e la vita di tutti i giorni. Lei, così timida e schiva, tanto che all'inizio nega profondamente di voler far parte di quel mondo fatto di lustrini e paillettes (ma forse non ne ha mai davvero fatto parte), scopre il fascino della moda prima, e del cinema poi.
E così, in pochissimo tempo la discreta Monica - (Anna Maria) nata a Selci, una frazione di Città di Castello - diventa la diva Bellucci: una top model che posa per i più importanti fotografi, appare sulle copertine delle riviste più patinate e si trasferisce nella Ville Lumiere.

Oggi il suo rapporto con il tempo che passa è sereno e la sua naturale bellezza, lontana anni luce dai visi ritoccati delle star d'Oltreoceano, continua a sedurre: "All’inizio la bellezza serviva a proteggermi. È un talento naturale che, come l’intelligenza, ci è stato dato per metterci alla prova. Ovviamente è uno strumento del mio lavoro, ma se è fine a sé stessa può diventare un handicap. L’aspetto seducente rischia di mascherare agli altri la tua vera anima. Ricordo sempre quello che mi diceva mia nonna: per essere bella fuori, devi essere bella dentro", ha raccontato Monica in una recente intervista. L'attrice non ha nessuna paura di mostrare le inevitabili rughe e le sue curve più morbide; i suoi occhi da cerbiatta, così come le labbra carnose restano il sogno, non solo degli uomini, ma anche delle donne di mezzo mondo.

Beauty look: incarnato naturale e sguardo intenso

Il suo signature look? È nude, luminoso e naturale: incarnato radioso, nuance delicate per le labbra e sguardo intensissimo, sottolineato perfino da un’ombra di occhiaie che trasudano sex appeal da tutti i pori.

Il suo make up occhi, rimasto fedele a se stesso negli anni, vede protagonista la matita noir o marrone scuro corteccia a contornare lo sguardo (sia sulla palpebra superiore che, in modo più leggero, su quella inferiore), mentre polveri del colore del rame, del beige, dello champagne, del tortora e i marroni shimmer o metallizzati vanno ad accarezzare le palpebre per un look impeccabile! Tutte tonalità che si accostano perfettamente con la sua carnagione mediterranea.

Capelli: un hair look chic e mediterraneo

Monica Bellucci è la diva dai lunghi capelli scurissimi, di un castano molto caldo e intenso, che vengono portati sempre sciolti e con la riga in mezzo. Monica raramente si mostra con acconciature elaborate e preferisce evitare chignon, raccolti, code di cavallo o top knot, se non per pochi e limitatissimi red carpet.
L'attrice, che sfoggia una chioma corposa, sana e lucente, per variare il look, ogni tanto, si concede il 'lusso' di una frangia che le regala un'aria sbarazzina e frizzante. 

  • 1 19
    Credits: Getty Images
  • 2 19
    Credits: Getty Images
  • 3 19
    Credits: Getty Images
  • 4 19
    Credits: Getty Images
  • 5 19
    Credits: Getty Images
  • 6 19
    Credits: Getty Images
  • 7 19
    Credits: Getty Images
  • 8 19
    Credits: Getty Images
  • 9 19
    Credits: Getty Images
  • 10 19
    Credits: Getty Images
  • 11 19
    Credits: Getty Images
  • 12 19
    Credits: Getty Images
  • 13 19
    Credits: Getty Images
  • 14 19
    Credits: Getty Images
  • 15 19
    Credits: Getty Images
  • 16 19
    Credits: Getty Images
  • 17 19
    Credits: Getty Images
  • 18 19
    Credits: Getty Images
  • 19 19
    Credits: Getty Images

Biografia: gli inizi, il debutto al cinema, il primo marito

Dal mondo della moda Monica Bellucci apprende i segreti per valorizzare volto e fisico ed è proprio in questo ambiente che la modella appena ventenne conosce il suo primo marito, il fotografo Claudio Carlos Basso, dal quale si separa però dopo un anno di matrimonio.
Passata al cinema, l'attrice interpreta fin da subito diversi generi sul grande e piccolo schermo: ruoli drammatici, commedie, film fantastici, di fantascienza e persino pellicole in costume. Il debutto come attrice risale al 1990 con il regista Dino Risi e la fiction 'Vita coi figli'. Ma se la stampa italiana non le risparmia il marchio di ennesima modella che vuole fare cinema, all'estero è subito molto apprezzata e amata, tanto che Francis Ford Coppola le offre la parte di una delle mogli di Dracula in 'Dracula di Bram Stoker', con Keanu Reeves, Anthony Hopkins e Winona Ryder.

La carriera internazionale e il matrimonio con Vincent Cassel

Detto, fatto. Hollywood le apre le porte e Monica Bellucci incomincia a collaborare con i più quotati registi internazionali tra cui il francese Gilles Mimouni, che le chiede di affiancare ne “L’appartamentoVincent Cassel, che Monica poi sposa nel 1999 e dal quale avrà due figlie, Deva e Leonie.

Dopo una lunga relazione di quasi vent'anni, nel 2013, a sorpresa, si separa dall'attore francese: "Mi sono sposata a vent’anni con Claudio Carlos Basso, il fotografo, e ci siamo lasciati dopo sei mesi. Una delusione. Con Vincent Cassel è durata diciotto anni. Ci siamo conosciuti sul set di un film, 'L’appartement'. Un’attrazione irresistibile. L’addio è arrivato per una semplice ragione: era un rapporto che non aveva più ragione d’essere. Ci siamo evoluti in modo diverso, eravamo due storie parallele che non si incrociavano più".

Oggi la Bellucci, più affascinante che mai, e "più donna che mai" come racconta lei stessa, ha un nuovo amore e si piace più che a 20 anni.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te