Perfetti per idratare la pelle secca appena uscita dall’inverno, questi fluidi dorati hanno anche tanti altri super poteri. Provare per credere

D’inverno, sotto i vestiti pesanti, la pelle si ispessisce, si secca, perde luminosità. Ma il fre

D’inverno, sotto i vestiti pesanti, la pelle si ispessisce, si secca, perde luminosità. Ma il freddo non ci fa passare la voglia dimettere in mostra décolleté o gambe vellutati. Anche perché la soluzione c’è.

«Gli oli naturali» spiega Stefano Manfredini, del Centro di cosmetologia di Ferrara.«Idratano di più rispetto alla crema, perché la loro composizione è simile a quella del nostro corpo. Proteggono, perché creano sulla pelle un film lipidico. E stimolano la produzione di collagene». I più conosciuti sono quelli di oliva e di argania, ma ce ne sono molti altri da scoprire. Ecco la top five.

Perché sceglierlo«L’olio di rosa mosqueta ricco di vitamina A, betacarotene e acidi grassi è in

Perché sceglierlo

«L’olio di rosa mosqueta ricco di vitamina A, betacarotene e acidi grassi è in grado attenua il grigiore della pelle perché, come un peeling, rimuove le cellule morte e rigenera il tessuto cutaneo» dice il cosmetologo. «Non solo: schiarisce le smagliature, leviga le piccole cicatrici causate dall’acne ed è un ottimo antirughe

Come si usa

«Si versa qualche goccia d’olio sul palmo della mano e si massaggia insistendo su viso, collo, braccia, cosce e ginocchia, dove i segni del tempo sono evidenti» dice Fabrizio Castellani, Spa Manager di Lefay Resort & Spa Lago di Garda.

Perché sceglierlo«Ricco di acidi grassi,l’olio di baobab contiene più vitamina E dell’olio di

Perché sceglierlo

«Ricco di acidi grassi,l’olio di baobab contiene più vitamina E dell’olio di argania: è il nutrimento ideale per le pelli molto secche, che si screpolano con facilità o soffrono di couperose» spiega Manfredini. In più ha anche un delizioso aroma di mandorla. Infine un’altra particolarità: allevia i dolori muscolari.

Come si usa

Va applicato a piccole dosi su tutto il corpo, a pelle asciutta (meglio se dopo un bagno tiepido che dilata i pori), con movimenti circolari e dal basso verso l’alto.

Perché sceglierloÈ inodore, e questo è sicuramente un punto a suo favore perché a volte gli oli

Perché sceglierlo

È inodore, e questo è sicuramente un punto a suo favore perché a volte gli oli naturali hanno profumi che non tutti apprezzano. Grazie poi all’alta concentrazione di gamma-orizanolo e vitamina E, l’olio di riso protegge dai raggi Uv e ha un alto potere lenitivo e idratante.

Come si usa

«Ha una consistenza leggera, perfetta per fare un impacco se le gambe sono secchissime. Avvolgile con la pellicola trasparente e, dopo 15 minuti, risciacqua con acqua tiepida» consiglia Fabrizio Castellani.

Perché sceglierloL’olio di macadamia non unge, si assorbe con facilità e scorre meglio sulla pel

Perché sceglierlo

L’olio di macadamia non unge, si assorbe con facilità e scorre meglio sulla pelle rispetto agli altri oli. Ha un alto potere emolliente (merito dell’acido palmitoleico simile per struttura al sebo), ma è ottimo anche per gli scrub.

Come si usa

Per fare un peeling basta mischiarne qualche cucchiaio con del sale fino, poi massaggiarlo sulla pelle bagnata e risciacquare. «Se l’odore (un po’di nocciolina) non piace, si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale di limone o lavanda» aggiunge Castellani.

Perché sceglierloÈ il segreto di bellezza dell’attrice Emma Stone, che ha una pelle particolarme

Perché sceglierlo

È il segreto di bellezza dell’attrice Emma Stone, che ha una pelle particolarmente sensibile. Ma quello di vinacciolo è anche uno tra i pochi oli consigliati a chi ha la cute mista o grassa. «Oltre a essere rassodante e antiossidante, è un toccasana per la circolazione grazie alla vitamina F e agli omega 3 e 6» conclude il cosmetologo Manfredini.

Come si usa

Per chi sente le gambe pesanti alla fine della giornata, è ideale per un massaggio senza risciacquo. Questo olio è pregiato, ne bastano poche gocce. Si può spalmare puro con la punta delle dita, oppure mischiandolo alla crema idratante

Gli oli naturali per la protezione della pelle

Nella foto (da sinistra):

Huile Prodigieuse di Nuxe (30,05 euro) contiene olio di macadamia ed è super idratante.

Huile MinceurCellulite Infiltrée di Nuxe (27,90 euro) mixa dieci tipi di oli, tra cui quello di rosa mosqueta, e lascia una pelle levigatissima.

Huile Sensorielle aux 3Fleurs Blanches di Lierac (27,50 euro) è a base di vinaccioli, è rassodante ed emolliente.

Huile “Anti-Eau” di Clarins (45,38 euro) garantisce una pelle di velluto grazie anche all’olio di riso.

Huile Souplesse di L’Occitane (35 euro) unisce l’olio di mandorla a quello di baobab: per pelli molto secche.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.103 posts 368k followers

Make up your life

Beauty cards