SOS Pelle sensibile: maneggiare con cura, please!

Prurito, rossore, sensazione di pelle che tira, accaldata e ruvida al tatto. È il ritratto della pelle sensibile: ecco come curarla con i cosmetici adeguati

Si arrossa facilmente, pizzica e tira: è il ritratto della pelle sensibile. A volte è accaldata, altre non è particolarmente liscia. Persino quando “è in forma", una pelle così fragile non prova mai una sensazione di confort, poiché manifesta sempre qualche disagio. In questi casi, la beauty routine deve essere molto accurata: ecco qualche dritta!

Pelle sensibile: come riconoscerla

La pelle sensibile la riconosci dal fatto che tira e si arrossa facilmente: spesso basta uno sbalzo di temperatura, un po’ di vento, un nuovo prodotto skincare o make-up per farla "destabilizzare". E ciò accade indipendentemente se tu abbia la pelle grassa o secca.

Se, invece, la pelle reagisce davvero in modo eccessivo alle condizioni ambientali o a certi prodotti, è davvero molto sensibile. Questo tipo di pelle tollera male una normale detersione con latte e tonico. E spesso persino l’acqua del rubinetto dà fastidio. A volte non trova sollievo nemmeno con una crema lenitiva. Questo tipo di epidermide è nota anche come pelle reattiva.

Qual è la differenza tra pelle sensibile, intollerante e reattiva?

VEDI ANCHE

Qual è la differenza tra pelle sensibile, intollerante e reattiva?

Le cause della pelle sensibile

In alcuni casi la pelle è sensibile di natura. Vuol dire che lo strato più esterno, quello corneo, è sottile al punto da compromettere la sua funzione di barriera protettiva. Quest'ultima non riesce a riparare la pelle dalle aggressioni esterne né a impedire la disidratazione dagli strati più profondi. 

Altre volte, invece, la pelle diventa sensibile in seguito a una beauty routine aggressiva, come ad esempio l'uso eccessivo e frequente di acidi esfolianti, di saponi e detergenti troppo "sgrassanti" o di sostanze mal tollerate dalla pelle.

Altre cause della sensibilità epidermica riguardano l'invecchiamento fisiologico (con il passare degli anni la pelle si assottiglia), gli squilibri ormonali e l'esposizione continuata agli stress ambientali (sole, vento, smog e inquinamento).

10 errori da non fare se vuoi una pelle al top

VEDI ANCHE

10 errori da non fare se vuoi una pelle al top

Cosa fare contro la pelle sensibile

Per calmare la pelle sensibile è molto importante usare prodotti delicati con pochi principi attivi, e privi di profumi e conservanti. Vanno bene, per esempio, le linee a base di estratti termali o di avena colloidale, dall’azione lenitiva.
Meglio evitare di mixare troppi prodotti, inoltre: potresti rischiare reazioni indesiderate. L'ideale è usare prodotti della stessa linea, dalla detersione all'idratante.
Se la pelle è in fase "critica", si può usare un fluido decongestionante che calmi immediatamente le sensazioni fastidiose. Può essere utile, inoltre, vaporizzare l’acqua termale: i sali minerali di cui è ricca (magnesio, ferro, potassio) aiutano a rinforzare le difese cutanee.

Pelle sensibile: domande e risposte

VEDI ANCHE

Pelle sensibile: domande e risposte

La beauty routine della pelle sensibile

Partiamo dalla detersione: di solito, una pelle particolarmente sensibile sopporta poco il contatto con l’acqua del rubinetto, ricca di calcare. In questo caso è meglio usare l’acqua micellare che appunto non richiede risciacquo. Attenta, però, a non sfregare troppo la pelle con il dischetto di cotone. E scegli una versione ad hoc.

Preferisci i detergenti a risciacquo? Usa un latte o una mousse a base di oli vegetali da sciacquare con acqua tiepida.

Passaggio idratazione: la crema adatta alla pelle sensibile giusta deve essere priva di profumi che potrebbero scatenare un’irritazione. E poi deve contenere ingredienti lenitivi (come ad esempio l’estratto di camomilla, di iperico e di avena) e nutrienti (come ceramidi e acidi grassi omega 3).

Come evitare che la pelle si arrossi

Se la pelle tende a manifestare rossori persistenti, meglio optare per creme idratanti che rafforzino il microcircolo. Di solito contengono estratti botanici che rendono più elastiche le pareti dei capillari cutanei. In questo modo la circolazione periferica migliora, e la pelle si adatta meglio agli sbalzi climatici, tipici dei passaggi dagli ambienti chiusi a quelli aperti, e viceversa. Il risultato? La pelle si arrossa meno finché gli arrossamenti diventano sempre meno frequenti. Qualche esempio di ingrediente amico dei capillari: ginseng, gingko biloba, escina, vite rossa.

Couperose: consigli beauty e prodotti contro il rossore temporaneo e permanente

VEDI ANCHE

Couperose: consigli beauty e prodotti contro il rossore temporaneo e permanente

Protezione solare per non sensibilizzare ulteriormente la pelle

Poiché i raggi UV sono tra i fattori scatenanti delle sensibilizzazioni cutanee, la pelle sensibile deve essere sempre adeguatamente protetta dal sole. Anche in inverno e in città. Di solito, le creme da giorno per le pelli più delicate contengono filtri solari. In caso contrario, alla tua beauty routine aggiungi uno scudo protettivo con SPF alto, che funga da barriera anche contro l’inquinamento urbano.

I prodotti beauty dedicati alla pelle sensibile

Guarda la nostra selezione, ricca di specialità cosmetiche lenitive: dal detergente all'idratante giorno e notte, passando per maschere e fluidi SOS.

A-DERMA -HYDRALBA 
Crema Idratante Leggera 24H
A base di Avena Rhealba® biologica dalle proprietà riequilibranti, lenitive e ristrutturanti.
Eucerin ANTI-ROSE
Trattamento Giorno Neutralizzante FP25

con SymSitive* e Licochalcone A
Benessere immediato che dura a lungo e sollievo dal rossore. Con FP25 e protezione UVA
DEFENCE HYDRACTIVE di BIONIKE
Urban Protection SPF 30
Crema idratante protettiva per pelli sensibile e intolleranti. Grazie alla combinazione di filtri e speciali fitoattivi, aiuta a contrastare i radicali liberi, proteggendo la pelle dalle aggressioni quotidiane dell'ambiente urbano (smog, metalli pesanti).
Clinique ID Booster concentrato attivo per pelle sensibile
Un fluido speciale che eroga concentrati attivi, tra cui il fermento probiotico Lactobacillus, per donare comfort e lenire la pelle. Si aggiunge alla tua base idratante Clinique per creare un'idratazione su misura.
LA ROCHE POSAY Dermallergo
Siero rinforzante ultra-concentrato in Neurosensine. Dona sollievo immediato e ripara la funzione barriera cutanea.
SVR Sensifine Nutri-Baume
Balsamo nutriente formulato con soli 10 ingredienti e ed il 95% di ingredienti di origine naturale meticolosamente selezionati.
Lenaderma, Detergente fisiologico pH 5.5
Emulsione fluida priva di saponi, non schiumogena, indicata per la detersione quotidiana della pelle iper-reattiva e sensibilizzata di viso e corpo.
EISENBERG
Trattamento Attivo Calmante Idratante

Per la pelle maschile sensibile. Contiene l’estratto di Cellule Staminali di Foglie di Lampone dalle eccellenti proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie e protettrici del DNA.
JOWAÉ crema-maschera idratante rigenerante notte
Al risveglio la pelle è idratata, levigata e visibilmente riposata. I segni della fatica sono attenuati e l’incarnato appare fresco e luminoso come dopo una lunga notte di sonno.
Dr. Hauschka Skin Care; Dr. Hauschka Kosmetik
Dr. Hauschkca Maschera nutriente avvolgente
Regala alla pelle una sensazione di protezione e conforto, proteggendola dalla disidratazione e dagli agenti esterni.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.444 posts 403k followers

Make up your life

Beauty cards