Come avere piedi morbidi e lisci con talloni perfetti

Credits: Yves Rocher

Gommage Piedi di YVES ROCHER
A base di Lavanda Bio con polvere di 
nocciolo di Albicocca, per esfoliare la pelle con dolcezza ed eliminare tutte le impurità.

Credits: Cotoneve

Spugna di COTONEVE
Spugna in speciale materiale vetrocellulare, rimuove facilmente impurità e pelle secca, grazie alla presenza di ossido di calcio. 

Credits: La Roche Posay

Lipikar Podologics
Crema specifica per piedi, levigante e riparatrice. Contiene degli acidi micro-esfolianti. Da LA ROCHE POSAY

Credits: Cetaphil

Cetaphil Crema Idratante
Per pelle secca, molto secca e sensibile, come quella dei piedi.

Credits: Incarose

My Feet Mask, maschera per piedi di INCAROSE
È un calzare super idratante, ricco di sostanze con spiccata azione idratante, quali Acido Ialuronico e Betaina, mentre l’Olio di Argan, il Burro di Karitè ed un mix di oli vegetali contribuiscono a nutrire la pelle profondamente, rendendola morbida e levigata. 

Credits: Podovis

Pediluvio Anti-Callosità di PODOVIS
Si versa nella vaschetta del pediluvio per contribuire ad ammorbidire gli ispessimenti delle pelle. Prepara i piedi al trattamento di duroni e callosità. Contiene estratto di Ananas, che ha un’azione cheratolitica.

Credits: Homedics

Sistema leviga-talloni SOFT AS SILK di Homedics
Grazie all’azione dei rulli in cristalli di diamante, rende la pelle dei piedi incredibilmente soffice e liscia. La confezione contiene 3 rulli, per ogni utilizzo: grana grossa, extra-grossa e fine.

Foto

Creme, maschere, segreti e rimedi fai da te per sfoggiare piedi lisci come quelli di un bambino, a cominciare dal tallone

Piedi secchi e con talloni screpolati sono in grado di rovinare qualsiasi look, nonostante si calzi un sandalo gioiello, magari su gambe abbronzate e lisce, con make up e piega perfetti. Se i piedi non sono in ordine, tutto questo perde il suo "smalto". Esagerato? No, prova a immaginare una star sul red carpet, vestita di tutto punto: ne ammiri la forma fisica e l'acconciatura, ma poi l'occhio ti cade sui piedi, che per caso sono un disastro. Non credi che proveresti uno (snobistico) orrore? Bene, per evitare che la suddetta scena veda te come protagonista, ti conviene curare molto i piedi per averli morbidi e soprattutto con talloni perfetti. La frequenza della cura la decidi tu, in base alla gravità del problema, quanto cioè i piedi ti sembrano simili alla carta vetrata.

Come ammorbidire la pelle secca: i prodotti giusti

La pelle del calcagno tende a screpolarsi e a indurirsi al punto tale che la crema idratante per il corpo può non bastare. Ci vuole un trattamento d’urto con creme specifiche che abbiano una funzione cheratolica ("scompongono" le cellule morte divenute spesse) e super nutriente. Nel primo caso, funzionano molto i prodotti a base di Urea, che per i piedi deve essere almeno intorno al 10-12%. Si tratta di una sostanza esfoliante che indebolisce lo strato corneo e, nello stesso tempo, nutre la pelle e la leviga. È ideale per piedi molto secchi, resistenti alle creme più nutrienti.

Se però i piedi sono secchi ma non in modo irreparabile, puoi optare per creme specifiche a base di lipidi vegetali, come l'olio di argan, l'olio di mandorle e il burro di karitè.

Maschere per i piedi: un rimedio d'urto

Un rimedio d'urto contro i piedi è la maschera alla paraffina. Procurati un blocchetto di paraffina solida (si vende in erboristeria), falla sciogliere a bagnomaria e applicala quando è tiepida usando un pennello piatto. Lascia solidificare e tieni in posa per un quarto d’ora.

Un'altra idea è applicare la tua abituale creme per piedi in strato generoso, indossare i calzini e andare a letto. La mattina avrai piedi morbidi e setosi.

Piedi e bicarbonato, la coppia vincente

Il bicarbonato, la polvere bianca dai mille utilizzi è uno dei migliori rimedi naturali per ammorbidire la pelle dura dei piedi. Puoi usarla nell'acqua del pediluvio: la quantità giusta è pari a circa 3 cucchiai grandi.

Per un effetto esfoliante, mentre hai i piedi in ammollo prepara un gommage con il bicarbonato stesso. In una ciotola mescola 3 parti di bicarbonato di sodio e una parte di acqua tiepida fino ad ottenere un composto granuloso. Strofinalo così sui piedi, insistendo sui talloni, compiendo movimenti circolatori.

Il bicarbonato, inoltre, è efficace per prevenire i funghi, sia dalla pelle sia dalle unghie. 

Come togliere la pelle morta

Essendo povera di ghiandole sebacee, la pelle dei piedi è molto soggetta all'accumulo di cellule morte, soprattutto se si suda poco (e questo non è sempre un male, anzi!). La pietra pomice, passata con delicatezza sulle zone ruvide, è il metodo più naturale per eliminarle. Si tratta di una pietra lavica molto leggera e porosa, perfetta per levigare i punti induriti. Usala solo durante o dopo il pediluvio su piedi bagnati. Altrimenti, non solo rischia di essere inefficace, ma potresti anche farti male.

In alternativa, puoi massaggiare con movimenti circolari uno scrub alla pietra pomice, prima di risciacquare bene i piedi con acqua tiepida.

Come fare una crema piedi fatta in casa

Se ti piacciono i rimedi casalinghi fai da te, puoi prepararti un balsamo ammorbidente per i piedi. Procurati 50 grammi di burro di karité, 20 grammi di olio di mandorle dolci e 3 gocce di olio essenziale di menta o lavanda. Fai sciogliere a bagnomaria il burro di karité, togli dal fuoco e aggiungi lentamente l'olio di mandorle dolci, mescola fino ad ottenere un composto omogeno. Quando sarà tiepido, aggiungi l'olio essenziale che preferisci.

Come sbiancare i talloni

Può capitare che dopo una vacanza in barca, i talloni siano più scuri del normale: la pavimentazione in legno e gomma lascia quel brutto ricordo. A volte, invece, è l'effetto di calze scure, scarponi da trekking o scarpe sportive. È come se il colore scuro dei materiali con cui il piede viene a contatto si infili nelle cellule morte. La soluzione in questo caso è insistere con scrub e pietra pomice.

Per conoscere i prodotti specifici per i piedi, sfoglia la gallery in alto!

Riproduzione riservata