Schiena seducente in poche mosse

Credits: Masi

Incroci magici, laccetti maliziosi e scollature profonde: è ora di scoprirsi anche dietro. Ecco i consigli e i movimenti giusti per indossare un top ed essere seducenti

C'è differenza tra un top "carino" e una canotta "strepitosa". Ciò che fa del micro capo in questione un maxi strumento di seduzione, da tirare fuori alle prime serate tiepide, è come lo si porta. Perché se quei laccetti poggiano su una schiena bella muscolosa, la scollatura acquista subito un appeal diverso. «Avere la schiena tonica non aiuta solo a sentirsi più sexy, ma regala al corpo una postura diversa» spiega Viviana Ghizzardi, personal trainer. «Se i muscoli dorsali (quelli tra le scapole) e i paravertebrali (che corrono lungo la colonna) sono forti, obbligano tutto il busto a raddrizzarsi e le spalle ad aprirsi. La conseguenza? La pancia finisce in dentro e il petto in fuori». Vale a dire: una taglia in meno sul giro vita, una in più sul seno.

Credits: Onze

Ma non si tratta di miracoli da chirurgia estetica, bastano pochi minuti al giorno di esercizi. Eccoli, quelli giusti, messi a punto dalla nostra esperta. Fateli per tre minuti ciascuno, tre volte alla settimana. Totale: un quarto d'ora. E nessun top resterà più nell'armadio.

Gli affondi per sembrare a "V"
a. Un pesino da un chilo nella mano sinistra, voltati verso destra e fai un passo in avanti con la gamba destra. Intanto espira e contrai gli addominali. Porta la mano sinistra all'altezza della gamba destra.
b. Inspira e ruotando il corpo torna in piedi nella posizione di partenza. Passa il pesino nell'altra mano.
c. Esegui l'esercizio dall'altra parte: la combinazione adesso è gamba sinistra-mano destra.
A cosa serve. A costruirti una schiena a "V". La rotazione fa lavorare gli addominali obliqui, che definiscono il punto vita. Il piegamento rinforza la parte alta della schiena.

Credits: Onze

Le rotazioni a prova di tacco
a. Metti il pesino in un cesto e appoggialo dietro al piede destro. Gambe leggermente divaricate e piegate, tienile ferme ed espirando ruota solo il busto, fino ad afferrare il cesto.
b. Tornando nella posizione di partenza, inspira e solleva il cesto fino all'altezza dell'ombelico. Poi ripeti dall'altra parte.
A cosa serve. A raddrizzare le spalle e la zona lombare, spesso incurvata in chi porta i tacchi: stare in bilico sull'avampiede costringe la schiena in avanti. Per non perdere l'equilibrio, i glutei scivolano in dentro e la schiena si ingobbisce.

Credits: Onze

La tigre per diventare più sensuale
a. Ginocchia a terra, porta i glutei sui talloni e allunga le braccia in avanti, con la testa tra i gomiti.
b. Mentre espiri contraendo l'addome, con l'ombelico ben schiacciato in dentro, allungati in avanti e solleva il busto fino a distendere le braccia. Tieni la pancia il più possibile aderente a terra, per non farti male alla schiena.  
A cosa serve. A tonificare le spalle e la zona lombare, di solito "bloccata" dalle lunghe ore alla scrivania. Scioglierla rende tutta la colonna più elastica. E il tuo passo più sexy.

Credits: Onze

Il cucchiaio per modellare le curve  
Pancia a terra, gambe tese con i piedi uniti, gomiti distesi in avanti, espirando solleva contemporaneamente le braccia e le gambe. La testa è tra i gomiti. Resta così da 1 a 4 secondi.
A cosa serve. A scolpire tutta la schiena, l'addome e un punto molto, ma molto femminile, però altrettanto difficile da tonificare e rassodare: la parte alta dei glutei, cioè la fascia in cui questi si attaccano alla schiena.

Credits: Onze

La candela per  stare più dritta
a. Con la schiena a terra, metti le gambe a squadra e aiutandoti con le mani spingi in alto il bacino, fino a portare i piedi sulla verticale della testa.
b. Tenendoti bene con le mani, oscilla le gambe, passando da un lato all'altro. Fermati qualche secondo, poi riprendi.
A cosa serve. Ad allungare la zona lombare. Ne ha bisogno in particolare chi sta spesso con le gambe accavallate: questa posizione accorcia il muscolo che va dalla colonna alla coscia, facendo ruotare il bacino e dando alla schiena una curvatura scorretta.

Credits: Luca Donato

Crème Corps Relaxante & Régénérante Comme la Neige di Pure Altitude (69 euro) è una coccola piacevole dopo la ginnastica.

Credits: Luca Donato

Olio Secco Idratante Ristrutturante di Helan (20 euro) rende la pelle vellutata.

Credits: Luca Donato

Bagnocrema Mimosa di EuPhidra (6,60 euro) ha un effetto energizzante.

Credits: Luca Donato

Botanical & Mineral Body Mist di Crabtree & Evelyn Naturals (19,50 euro) è uno spray rinfrescante per il corpo.

Foto

 

Riproduzione riservata