Booster per il viso: cos’è e come si usa

Credits: Shutterstock
Credits: Somatoline

45+ booster di SOMATOLINE COSMETIC
Specifico per ridensificare la pelle e renderla così più compatta

Credits: Vichy

Mineral 89, siero booster di VICHY
Ricco di 89 minerali, rafforza le capacità della pelle di difendersi dalle aggressioni

Credits: Clinique

Fresh Pressed, siero booster alla vitamina C di CLINIQUE

Credits: ELizabeth Arden

Superstart Skin Renewal, booster di ELIZABETH ARDEN 
Studiato per aumentare il collagene

Credits: Shiseido

Ultimune, booster di SHISEIDO
Formulato per aumentare la capacità di difesa della pelle

Credits: Korff

Siero contentrato antirossore di KORFF
Un booster per diminuire la sensibilità della pelle

Credits: Galenici

Aquainfini, booster di GALENIC
Una riserva infinita di acido ialuronico per la pelle

Credits: Clarins

Booster detox di CLARINS
Specifico per liberare la pelle dalle tossine che si accumulano durante il giorno

Credits: BioNike

 Defence Hydra5, booster idratante di BIONIKE
Aumenta il capitale acqua della pelle

Foto

Che differenza c'è tra un siero viso tradizionale e un siero booster? Come si usano e quando applicarli? Ecco le risposte alle domande più comuni in fatto di siero e booster e qualche consiglio su quali prodotti scegliere in base alle esigenze della tua pelle

Dall'inglese to boost  - "aumentare, potenziare, amplificare" - il booster è un nuovo prodotto che comincia a vedersi sugli scaffali di profumerie e farmacie. Ma che cos'è, a cosa serve, come si usa? Abbiamo rivolto queste e altre domande alla dermatologa Magda Belmontesi.

Che cos'è il booster?

Specifichiamo subito che è un prodotto dalla consistenza molto fluida, spesso in gocce, che può essere confuso con il siero. Dato che entrambi si applicano sul viso prima dei trattamenti abituali.

Che differenza c'è tra il siero e il booster?

Il siero viso è un cosmetico collaudato che normalmente s'inserisce nella beauty routine per contrastare e rallentare i segni tipici dell'invecchiamento (cedimenti, rughe, macchie). Il siero booster, invece, è un amplificatore e si usa per dare una sferzata d'energia immediata alla pelle, per risolvere un problema specifico, anche momentaneo. Un vero e proprio trattamento urto, da usare quando serve per ottenere risultati più rapidi rispetto a quelli che si otterrebbero con la beauty routine quotidiana, che contempla l'applicazione del siero prima della crema», afferma Belmontesi .

Come si usa il booster viso?

«A differenza del siero viso che si usa sempre sotto la crema abituale una o due volte al giorno tutti i giorni, e ne potenzia l'efficacia, il siero booster, che generalmente ha una texture più fluida, si può usare anche per un breve periodo, sotto il siero o sotto la crema o, ancora, miscelato alla crema nel palmo della mano, così da ottenere un prodotto 2 in 1», suggerisce la dermatologa.

Si possono abbinare siero viso e siero booster?

«Sì, si possono anche usare insieme, perché hanno obiettivi diversi. Il siero, ad esempio, si può applicare solo su zone specifiche del viso (contorno occhi e labbra, contorni del viso, macchie), oppure stendere sopra il booster, scelto per compensare un problema specifico, ad esempio mancanza d'idratazione o di luminosità», prosegue Belmontesi.

Come si sceglie il siero booster?

«Dipende dall'esigenza della pelle. Ci sono booster che danno una sferzata d'energia alla pelle affaticata, booster che dissetano l'epidermide disidratata, booster che restituiscono luce alla cute spenta e booster che liberano la pelle dalle tossine con un'azione antiossidante istantanea», conclude la dermatologa.

I migliori sieri viso e i booster in commercio

Esistono diverse tipologie di siero viso booster, le più comuni sono concentrati di vitamine antiossidanti, di acido ialuronico puro idratante, di attivi naturali detossinanti e così via.

Tra novità ed evergreen, ecco una selezione dei migliori sieri viso a effetto booster attualmente in commercio, reperibili in profumeria, in farmacia e online.

Riproduzione riservata