sopracciglia viola

Sopracciglia: come scegliere la forma giusta

Dritte, arrotondare, folte e wild: esistono tanti tipi di sopracciglia. E ogni epoca ha visto affermarsi tendenze diversa. La forma delle sopracciglia racconta l'evolvesi dell'estetica femminile. Ecco come trovare quella giusta.

Se oggi quelle più gettonate sono le sopracciglia bold, folte, piene e importanti, nel passato non è sempre stato così. Gli anni Venti, per esempio, hanno visto l'imporsi di una forma curva, dall'aria melanconica. Il decennio successivo le ha volute molto tonde e sottili e poi è arrivato, complice la bellezza di Marilyn Monroe, la forma ad ala di gabbiano che ha avuto un momento di gloria molto longevo. Negli anni successivi, poi, sono tornate le forme di sopracciglia sottili (anni Settanta), folte (anni Ottanta), di nuovo fini (anni Novanta). Il nuovo millennio decreta, invece, il successo della forma personalizzata, ovvero studiata sulla base della forma del viso, con un obiettivo ben chiaro: la ricerca dell' assoluta armonia.

Forma delle sopracciglia: qual è quella giusta per me?

Si dice sempre che le sopracciglia definiscono l'architettura del volto, in particolare dello sguardo: ecco perché è fondamentale trovare quella giusta. Qualche esempio. Se hai una fronte piccola, un sopracciglio troppo spesso non sarà mai la soluzione giusta per te. Come, per esempio, una forma molto dritta su un viso tondo. Ci sono dei piccoli trick che ci aiutano a capire quale è la forma giusta per il nostro viso. Eccoli.

Sopracciglia forma punti interesse

La forma giusta e come trovarla

Si parte dal punto di inizio del singolo sopracciglio che è, in genere, parallelo alla linea del ponte del naso. Per capire il punto giusto, basta tracciare una linea obliqua che parte dalla narice del naso e passa per l'angolo dell'occhio toccando il sopracciglio. Lo step successivo è calcolare il punto più alto dell'arcata sopraccigliare. Prendi una matita o un pennello e guardandoti dritta allo specchio, poggialo davanti alla parte esterna dell'iride. Per trovare il punto in cui termina il sopracciglio, poggia una estremità della matita lungo il naso e l'altra sulla tempia. Il punto di intersezione ti aiuterà a capire dove deve finire il sopracciglio (ti sarà molto utile quando dovrai, successivamente, truccarle). Una volta tracciati questi punti, ti sarà chiara la forma, e dove dovrai eventualmente riempire o sfoltire. Ma quanti tipi di sopracciglia esistono? Te lo diciamo nei prossimi paragrafi!

Forma delle sopracciglia: cosa racconta della tua personalità

VEDI ANCHE

Forma delle sopracciglia: cosa racconta della tua personalità

Tutte le forme di sopracciglia: quelle dritte

Spesso folte e naturali, hanno un'arcata appena accennata e sono generalmente molto lunghe. Per questo motivo, donano a chi ha un viso allungato e/o con la fronte alta o a chi vuole per mettere in risalto gli occhi.
Star di riferimento: Audrey Hepburn.

Sopracciglia curve/arrotondate

A differenza delle precedenti, questa tipologia di sopracciglia crea una curva sopra l'occhio anche se l'arco non è definito. Sono perfette per addolcire i tratti spigolosi o molto marcati (esempio: mascella pronunciata) tipici del viso squadrato.
Star di riferimento: Angelina Jolie.

Sopracciglia ad arco morbido...

Creano un arco definito ma con una curva morbida. Sono, fra tutte, quelle dall'aspetto più naturale. Sono consigliate a chi ha la forma del viso a cuore con il mento leggermente appuntito e gli zigomi in evidenza oppure a chi ha la forma del viso a diamante.
Star di riferimento: Reese Whiterspoon.

...e sopracciglia ad arco netto

Sono le sopracciglia ad ali di gabbiano con una curva più netta rispetto alla forma precedente. Se hai la forma del visto tonda ma lo vorresti più allungata, sono quelle che fanno al caso tuo.
Star di riferimento: Megan Fox.

View this post on Instagram

super cool car photo shoot

A post shared by Megan Fox (@meganfox) on

Sopracciglia arcuate

Questo tipo di sopracciglia ha una forma a S: vanno verso il basso per poi risalire con un angolo netto e poi ridiscendere verso il basso. Sono consigliate a chi vuole focalizzare l'attenzione sulle guance e a chi vuole valorizzare gli zigomi piccoli.
Star di riferimento: Gigi Hadid.

Come truccare le sopracciglia

Dopo averle ridisegnate, per dare maggiore definizione è importare truccare le sopracciglia. Ecco come fare. Usa uno scovolino per pettinare verso l'alto e poi disegna dei piccoli tratti con la matita per riempire i vuoti. Fai lo stesso pettinando le ciglia verso il basso e, poi, definisci la punta e l'arco. Infine, sfuma con il pettinino per rendere i tratti più naturali e fissa con un gel per sopracciglia.

A cuore o a diamante, triangolare o ovale? Ecco la guida per individuare la forma del tuo viso

VEDI ANCHE

A cuore o a diamante, triangolare o ovale? Ecco la guida per individuare la forma del tuo viso

Domande e risposte

Come calcolare la forma giusta di sopracciglia?
Per trovare il punto giusto da cui farle partire, appoggia una matita  in verticale tra la narice e l'angolo interno dell'occhio.
Come si capisce se le sopracciglia sono uguali?
Il nostro viso non è mai perfettamente simmetrico, perciò si dice che le sopracciglia devono essere sorelle, non gemelle.
Come scegliere il colore giusto per le sopracciglia?
Deve avvicinarsi il più possibile al tuo colore di capelli. Scegli sempre un mezzo tono più chiaro se non vuoi indurire troppo i lineamenti. Fai attenzione anche al sottotono! Se hai un castano cenere stai alla larga da una tonalità di marrone troppo caldo.
Come si fa a sfoltire le sopracciglia?
Per evitare di spinzettare troppo e fare danni (quasi) irreparabili, ti consigliamo, perlomeno la prima volta, di farti disegnare la forma più adatta al tuo viso da un professionista. Una volta stabilita la forma corretta puoi ricorrere alla ceretta o utilizzare una pinzetta di ottima qualità per "pulire" la zona dai peletti in eccesso.
Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards