trattamenti estetista

Non solo ceretta e manicure: i trattamenti estetici più curiosi che puoi fare dall’estetista

Ammettilo, a volte vorresti ricevere delle coccole beauty in un centro estetico, ma non sai bene cosa. Il mercato si evolve e le proposte sono tante, sia per il viso che per il corpo. Senti parlare di nuovi trattamenti in salone, eppure i listini dei servizi restano materia un po' astrusa.

A parte la pulizia del viso, cosa si può fare? E per il corpo, cosa c'è oltre il massaggio anticellulite? Con l'aiuto di Treatwell, la più grande piattaforma europea per la prenotazione nei saloni di estetica, abbiamo stilato una guida di trattamenti che puoi fare dall'estestista (oltre ai soliti noti, come ceretta e manicure).

Trattamenti viso

Massaggi viso per una pelle tonica e compatta

Adatto a tutte le età è il massaggio per il viso. Si effettua con pressioni, sfioramenti e movimenti rotatori. Per far scorrere meglio le dita sulla pelle, l'estetista usa oli o creme per la tipologia epidermica di ognuna. A cosa serve? A ridurre i gonfiori e a stimolare la microcircolazione, riducendo così le rughe d’espressione e i cedimenti cutanei. 

Lo sapevi che i muscoli facciali sono circa una quarantina? Più sono in forma, più il volto risulterà tonico. Proprio come accade per il corpo.

Macchinari avanzati con finalità anti-età

Nei saloni di estetica i trattamenti anti-age per il viso sono sempre più hi-tech. Si avvalgono, cioè, di macchinari tecnologici, frutto di ricerca e innovazione ingegneristica. Il tutto applicato alla dermocosmesi per fermare, o almeno, ritardare il tempo.

Nella pratica, che vuol dire? L'estetista si serve di manipoli speciali per veicolare sieri e creme anti-age, puntando sulle zone che si vuole migliorare: contorno occhi, labbra, collo e, ovviamente, tutto il viso. Ecco, quindi, macchinari che sfruttano l'energia sotto varie forme (microcorrente, microvibrazione, onde elettromagnetiche, luce) per stimolare la pelle del viso a restare giovane.

Niente paura, è sempre tutto sotto controllo: i macchinari sono studiati per l'impiego nei saloni. Il nostro consiglio è sempre di rivolgersi a estetiste qualificate che facciano uso di marchi noti (APG Tech, EndoSPHÈRES, LPG, Novaestetyc, Beautech, DIBI Milano, Germaine de Capuccini sono alcuni brand di settore). Sappi, inoltre, che il Made in Italy è sempre garanzia di qualità.

I trattamenti high tech più efficaci? Partiamo dall'elettroporazione: è una tecnica che permette la penetrazione nella cute di principi attivi correggere gli inestetismi. Non fa uso di aghi, ma solo di microcorrenti, indolori e delicate.

Contro la pelle rilassata del viso c'è la radiofrequenza: sfrutta le onde elettromagnetiche per stimolare il derma alla produzione di collagene. Secondo i dati di Treatwell, in Italia nel 2019 le prenotazioni in merito hanno registrato +211% rispetto al 2018. Segno che il trattamento piace, e sortisce buoni effetti.

Mai sentito parlare di maschera led? È un trattamento curioso che sfrutta i fotoni per stimolare la produzione di collagene. Il colore del led cambia in base allo scopo che si vuole ottenere: contro i cedimenti cutanei, contro le macchie o le imperfezioni da acne.

Guida alla scelta del massaggiatore viso: come scegliere lo strumento più adatto a te

VEDI ANCHE

Guida alla scelta del massaggiatore viso: come scegliere lo strumento più adatto a te

Peeling con acidi esfolianti 

Il viso ti sembra grigiastro e poco luminoso? Niente di meglio che una seduta di peeling con acidi esfolianti. Sappi che per legge gli acidi impiegati dalle estetiste hanno una concentrazione minore rispetto a quelli previsti per la medicina estetica. A tutto vantaggio della tollerabilità.

Il più leggero in assoluto è il mandelico, indicato per illuminare la carnagione, seguito dal glicolico, ideale contro rughe, macchie e acne. Gli acidi esfolianti migliorano, inoltre, le "performance" dei trattamenti abituali da giorno e da notte, a prescindere dalle finalità.

La microdermoabrasione per un'esfoliazione meccanica

La microdermoabrasione è un trattamento esfoliante che si avvale di un flusso di micro-cristalli, che esercita un'azione levigante. In più, riduce i gonfiori dovuti al ristagno di liquidi.

È adatto a chi presenta una pelle dalla grana irregolare con qualche segno dell'età, come piccole rughe e linee d'espressione. Il risultato è quindi un volto più disteso, riposato e liscio!

Trattamenti dall'estetista per il corpo

Il re dei trattamenti in salone resta lui, quello contro la cellulite. E qui si apre un capitolo degno della Divina Commedia. Di divino, forse, i macchinari hanno gli intenti, cioè quelli di ridurre gli inestetismi della pelle bucherellata e grumosa. Nessuno promette i miracoli, ma vedersi le gambe più sgonfie e i tessuti più levigati è già tanto. Se poi si aggiunge la minore circonferenza  di cosce e glutei, abbiamo fatto bingo!

Cosa chiedere, quindi, in un centro estetico per la bellezza del corpo? Il linfodrenaggio, effettuato tramite massaggio e macchinari, è un trattamento che migliora la circolazione linfatica e sanguigna.

Contro i cuscinetti si può fare una seduta di elettroterapia: l’operatrice applica sul corpo (di solito su braccia, glutei, addome, cosce e gambe) degli elettrodi che, attraverso impulsi regolari, drenano quel tessuto fibrotico che causa la cellulite. 

A mettere k.o. la buccia d’arancia e la ritenzione idrica arrivano anche gli ultrasuoni: i beauty expert effettuano un piacevole micro-massaggio servendosi di uno speciale manipolo che, producendo onde sonore, scioglie l’adipe e ottimizza la circolazione, eliminando i gonfiori e rassodando la pelle.

Scolpire la silhouette è un gioco da ragazzi anche con la magnetoterapia: sul corpo vengono applicati dei magneti che, riscaldati, per una quarantina di minuti agiscono sull’elasticità e sul tono della pelle.

Secondo Treatwell, tra gli Italiani il trattamento più popolare contro la cellulite è la pressoterapia, le cui prenotazioni sono cresciute del 4% nel 2019 l’Italia. Come funziona? Le zone da trattare – generalmente gambe e addome – vengono “abbracciate” da speciali cuscinetti che, collegati a un compressore, si gonfiano ed esercitano pressione sulle parti del corpo interessate. Serve a riattivare il sistema circolatorio e linfatico e per combattere gli inestetismi della cellulite e la ritenzione idrica. Dopo un ciclo di sedute ci si ritrova più sgonfie e leggere.

Trattamenti olistici che mirano al benessere completo

I trattamenti high tech non fanno per te? L'idea di una corrente elettrica sul corpo, anche se micro, ti fa un po' impressione? Puoi sempre ricorrere alle cure tradizionali che nel frattempo si sono evolute: scrub al cioccolato, bendaggi di fanghi detox, massaggi con pietre, vinoterapia e bagni di fieno.

Spesso le metodiche attingono dalla tradizione ayurvedica indiana per il raggiungimento dell'armonia tra anima e corpo. Ma, senza andare così lontano, sappi che anche il nostro territorio, dalle Dolomiti alla Sardegna, offre tanta materia prima per innovare un campo così magico come quello dell'estetica. Sempre in modo naturale e divertente!

Con il nostro excursus, ti abbiamo chiarito un po' le idee sulla prossima prenotazione dall'estetista?

Trattamenti estetici per viso e corpo: le novità del 2020 da provare subito

VEDI ANCHE

Trattamenti estetici per viso e corpo: le novità del 2020 da provare subito

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.218 posts 379k followers

Make up your life

Beauty cards