Virginia Raffaele: quando bellezza e carisma sono “inimitabili”

Credits: Getty Images

Le sue imitazioni hanno fatto ridere il pubblico così come le vittime della sua ironia. Da Belen a Carla Fracci, la Raffaele si è dimostrata un’artista formidabile. Ma Virginia non è solo una comica, è soprattutto una bellissima donna

Gli esordi e il successo di Virginia

Virginia Raffaele è nata il 27 settembre del 1980 a Roma da una famiglia circense - la nonna era un'sperta cavallerizza e ha fondato il luna park dell'Eur negli anni Cinquanta. Fin da bambina Virginia sognava di diventare attrice, si divertiva a travestirsi e a interpretare personaggi ogni volta diversi: è proprio per inseguire questa passione che si è diplomata nel 1999 all’Accademia Teatrale Europea del Teatro Integrato Internazionale. Inoltre ha studiato danza classica e moderna all'Accademia Nazionale di Danza (ecco da dove vengono l'eleganza e il portamento!).

La sua carriera artistica nasce nel 2001, quando la Raffaele dà vita al trio comico Due interi e un ridotto insieme a Danilo De Santis e Francesca Milani, poi arriva il successo a teatro, dove ha lavorato al fianco di Max Giusti e Lillo & Greg, ma anche in radio e infine in Tv prima con "Quelli che il calcio" e "Mai dire Grande Fratello 2009" nelle vesti di imitatrice, e poi come attrice ne "Il Commissario Giusti", "Compagni di scuola", "Carabinieri" e "Il maresciallo Rocca".

Credits: Getty Images

In Tv con "Come quando fuori piove"

Virginia Raffaele si fa letteralmente in quattro nella sua ultima fatica televisiva, esattamente come i semi delle carte evocati dal titolo della nuova serie tv Come quando fuori piove. La comica romana si cimenta per la prima volta in una serie dove, non solo interpreta i quattro personaggi chiave della storia, ma firma anche la sceneggiatura: cuori, quadri, fiori e picche rappresentano quattro diverse tipologie di donne.

C'è l’anziana Gregoria Barbiero Bonanni, un’economista che viaggia in limousine verso la Svizzera mettendo in crisi il giovane autista; e la diciannovenne Giorgiamaura, aspirante concorrente di Amici e personaggio già noto per chi segue il programma di Maria De Filippi. C'è Susanna, una sposa pignola che, nonostante abbia curato il giorno del suo matrimonio in ogni minimo dettaglio, finirà per perdersi insieme al neo marito per cercare la location perfetta per le foto, e Saveria, attrice sull’orlo di una crisi di nervi, personaggio già interpretato dalla Raffaele nel programma Facciamo che io ero.

Credits: Getty Images

Le imitazioni più riuscite

Tra i vari personaggi che Virginia Raffaele ha interpretato, continua ad imitare e che fanno letteralmente impazzire il pubblico, ci sono la cantante Ornella Vanoni, Sandra Milo (seppur con qualche polemica), Belén Rodriguez, Donatella Versace e Carla Fracci - pensate che l’imitazione della ballerina ha raggiunto in pochi giorni oltre 4 milioni di visualizzazioni su YouTube. 

Dopo il Festival di Sanremo del 2016 la popolarità della comica romana ha registrato una fortissima impennata. Il web ha dato poi la scossa finale al successo della bravissima Virginia arrivata anche nel mirino di Antonio Ricci che l'ha fortemente voluta, prima a condurre Striscia la Notizia nei panni di Nicole Minetti, e in seguito a Giass con Luca e Paolo

Il suo enorme talento è ormai assodato e sono in tanti a paragonarla alla grande Anna Marchesini: l’attrice è sicuramente un’artista affermata e riconosciuta, il suo genio, la sua attenzione ai dettagli, e le sue imitazioni ironiche e mai volgari, le hanno garantito l’apprezzamento in tutto il Paese. 

L'avete vista nel panni di Sabrina Ferilli, Giusy Ferreri, Carla Gozzi, Fiorella Mannoia, Pippa Middleton, Francesca Pascale, Jessica Rabbit e Melania Trump? Se non lo avete ancora fatto, prendetevi 5 minuti di tempo: vi risolleverà il morale e probabilmente darà una svolta alla vostra giornata. 

Credits: Getty Images

Virginia Raffaele nei panni di Belen Rodriguez

Credits: Getty Images

La Sandra Milo di Virginia. 

Credits: Getty Images

Ed ecco la mitica interpretazione di Donatella Versace

Credits: Getty Images

La versione Carla Fracci della Raffaele. 

Credits: Getty Images

E infine Ornella Vanoni, una delle "caricature" più riuscite. 

Foto

Chi è Virginia: vita privata e look

Virginia Raffaele, oltre ad essere una bellissima donna è anche sofisticata e glam con le sue minigonne e gli spacchi vertiginosi, gli abiti aderentissimi che le fasciano la silhouette e i tacchi alti che mettono ancora più in evidenza le gambe lunghe e snelle (è alta 1 metro e 80 cm)

Ma per quanto riguarda il beauty look l'attrice è la classica bellezza acqua e sapone: un make up appena accennato durante il giorno (mascara, matita, gloss e un tocco di blush) e uno sguardo smokey per le occasioni importanti; ama portare i capelli sciolti con leggere onde, solitamente mosse da tonalità caramello su una base castano scuro. Insomma, se non avesse già un suo ruolo consolidato nel mondo dello spettacolo, potrebbe essere tranquillamente una trend setter: dopotutto è stata in grado di trasformare l'immagine della semplice comica in una donna bella e simpatica allo stesso tempo.

Credits: Getty Images

I segreti della sua bellezza

Qual è il segreto di bellezza e della forma strepitosa di Virginia? Innanzitutto l’alimentazione: segue la "dieta della colazione", come la chiama la stessa attrice comica che il mattino fa una colazione alla Rocky Balboa con quattro albumi, il pane, la ricotta, il miele, la marmellata di mirtilli, tanta frutta e il caffé.

La sera evita i carboidrati, ma non rinuncia a un buon bicchiere di vino, soprattutto se in compagnia, e per gli spuntini durante l'arco della giornata mangia qualche mandorla. E poi la Raffaele pratica tanto sport: non solo frequenta assiduamente una palestra vicino a casa, dove è seguita da un personal trainer che studia, di volta in volta, l'allenamento più adeguato, ma alla Raffaele piace correre all'aria aperta per combattere lo stress. 

Infine un piccolo rituale di bellezza cui Virginia Raffaele non rinuncia: maschere e creme idratanti non possono mancare assolutamente nella sua beauty routine

Credits: Getty Images

Le buone ragioni per cui siamo pazze di Virginia

Innanzitutto la Raffaele è la vera dimostrazione che oltre le gambe (le sue sono strepitose) c’è di più. In questo caso, un fisico e una testa grandiose pronti a prendere di mira le icone sacre dello showbiz, toccandole nei loro punti deboli e fregandosene delle conseguenze.

Virginia ci piace perché l’arte ce l’ha nel sangue: come detto, è nata e cresciuta in una famiglia di artisti e porta come bagaglio tutta la meravigliosa tradizione circense (sua nonna, di origine abruzzese, era un’acrobata cavallerizza e insieme ai suoi fratelli aveva un circo, il Preziotti e negli anni ’50 i suoi nonni fondarono il Luna Park dell’Eur a Roma, dove è cresciuta).

E poi adoriamo che abbia fatto una lunghissima gavetta: insomma non è l'ennesimo sparo di un talent qualunque, né la vincitrice di qualche concorso di bellezza, né la musa di un fantomatico illustre regista: qualche volta, in Italia, talento e meritocrazia pagano.

Diciamolo: di donne come lei vorremmo 10, cento, mille. Siete d'accordo?

Riproduzione riservata