Imparare a rilassarsi

FATTI UNA RISATA

Ridere influisce sulla produzione di adrenalina e dopamina liberando encefaline e endorfine, tanto da influire sulla percezione del dolore. Inspirazione ed espirazione aumentano con conseguenze positive per l'organismo: affluisce una maggior quantità di ossigeno, i muscoli di tutto il corpo vengono coinvolti in una vera e propria ginnastica capace di sciogliere le tensioni. Una risata è una scossa benefica per cuore, arterie, pressione e favorendo l'eliminazione dell'acido lattico aiuta a cacciare la stanchezza. Ecco perché quando hai bisogno di liberarti di pensieri e preoccupazioni iniziare con una risata liberatoria è una medicina di salute in grado di cambiarti la giornata.

6 idee per liberare la mente

Impara a liberarti dello stress e recupera la creatività

 

Colorare rilassa

MATITA? NO, COLORI

Sono l'ultimo trend per combattere lo stress: gli album per colorare spopolano in Francia, Spagna e Gran Bretagna, ma non sono dedicati ai bambini bensì al pubblico adulto. A realizzare questi libri in bianco e nero sono artisti e creativi; forme complesse per mondi di invenzione che invogliano al colore. Gli esperti consigliano di utilizzare matite e pastelli a cera, che consentono la realizzazione di sfumature senza bucare la pagina. Perché secondo recenti ricerche colorare aiuta a sfogare rabbia e ansia, abbassa i livelli di stress, migliorando la connessione con le emozioni.

Fare sport per ridurre la tensione

SMUOVI LA TUA ENERGIA

Camminare, andare in bicicletta, correre: ogni scusa è buona per muoversi. Fare sport aiuta a allentare le tensioni, scarica le emozioni represse e rimette in moto l'energia mentale: un passo dopo l'altro la testa si svuota di ogni pensiero e rimane il corpo in movimento. Se ami l'acqua scegli il nuoto o l'acquagym, immergerti nell'acqua riporta a una condizione ancestrale e agisce con un massaggio in grado di coinvolgere ogni muscolo. Grazie all'attività fisica l'organismo secerne endorfine,  mediatori chimici con un effetto  euforizzante, analgesico, euforizzante,  immunostimolante e anti-ansia.

Fare pausa aiuta la creatività

FERMATI

Dai dati di diverse ricerche è emerso che fare pausa aiuta la creatività. Staccare dalle attività in cui siamo immersi è importante per eliminare i pensieri stagnanti e riattivare la curiosità. Fermati. Usa 15 minuti del tuo tempo per fare qualcosa di diverso: guarda il mondo intorno a te, ritaglia un momento per una chiacchierata con gli amici, ridi, esci a fare una passeggiata. Quando focalizziamo la mente su un'attività differente lasciamo andare ciò che ci blocca e troviamo soluzioni nuove ai problemi.

Musica per ritrovare le emozioni

RITROVA LE TUE EMOZIONI

La musica è antistress, svuota la mente e aiuta a sciogliere le tensioni, perché smuove il corpo sollecitando i muscoli. Se sei in casa o al lavoro infila un paio di cuffie e scatenati sulle note delle tue canzoni preferite. Iscriverti a un corso, se scelto senza senso del dovere ma con passione, ti permetterà di sperimentare nuovi passi e scoprire segreti non ancora esplorati del corpo. Trascorrere lunghe ore in piedi o seduti a una scrivania, infatti, può causare contratture e rigidità muscolari, ma sciogliere i muscoli attraverso il ritmo della danza aiuta a riappropriarsi di leggerezza, elasticità, spensieratezza.

Benefici della meditazione

MEDITARE... ADESSO

La meditazione possiede numerosi effetti benefici che dal corpo si ripercuotono alla mente. Desideri imparare? Smetti di rimandare, ecco la prima ispirazione utile. Ciò che davvero fa la differenza è meditare come un vero e proprio stile di vita: puoi farlo ovunque, da una stanza di casa alla metropolitana. Anzi meditare nei momenti di reale tensione sarà una chiave d'accesso fondamentale per la connessione con la tua interiorità. Parti dal corpo e inizia concentrandoti sul respiro. Senti l'aria che entra attraverso le narici e scende nei polmoni per poi uscire dalla bocca. Ogni tanto affiorerà un pensiero: guardalo e lascialo andare. Continua a respirare profondamente, stai già meditando.

Riproduzione riservata