Salute dentale: ottobre è il mese della prevenzione

La salute dentale è importantissima e spesso sottovalutata a tutte le età: per questo ottobre è il mese della prevenzione dentale, con l'impegno di Mentadent e ANDI

L'importanza della prevenzione dentale

Sai qual è una delle malattie più diffuse al mondo? La carie, che affligge tutte le fasce di popolazione e a tutte le età: basti pensare che già all'età di 4 anni 2 bambini su 10 ne soffrono. Non a caso la salute dentale è spesso molto sottovalutata: è ancora alta la quota di italiani che non effettua almeno una visita di controllo in un anno, né altri trattamenti dal dentista.

Il mese della Prevenzione Dentale

E' evidente che occorre fare sensibilizzazione e informazione sulla questione della salute dentale, e proprio per questo Mentadent e ANDI si impegnano ancora una volta con la 39° edizione del Mese della Prevenzione Dentale.

La nuova edizione del Mese della Prevenzione Dentale consolida e amplia la collaborazione tra Mentadent e ANDI.

Grazie all’iniziativa, i dentisti aderenti si mettono a disposizione del pubblico per informare sulle corrette pratiche di igiene dentale quotidiana, supportati quest’anno anche dalla speciale guida illustrata e adatta anche ai bambini, realizzata con il supporto scientifico di ANDI.

Il ‘Mese della Prevenzione Dentale’ è un'iniziativa longeva e di successo, ed è stato il primo programma a sostegno della prevenzione dentale esistente in Italia.

Del resto la prevenzione è la prima e la più importante arma per salvaguardare la nostra salute dentale, così come è importantissimo cogliere i primi campanelli d'allarme per evitare poi problemi più gravi.

Le novità del 2019

Proprio per questo Mentadent e ANDI si sono prefissi l'obiettivo di duplicare il numero delle persone raggiunte, ampliando quest’anno le loro attività di comunicazione e di prevenzione attraverso il lancio del primo programma di prevenzione sociale e “social” in ambito dentale.

Il “Mese della Prevenzione Dentale” infatti metterà a disposizione una formazione specifica e un supporto digitale a tutti i dentisti che aderiranno all’iniziativa, al fine di diffondere in maniera strutturata i messaggi di prevenzione e di salute orale a tutti i loro pazienti anche tramite i loro canali social.

In più, anche la prenotazione per la visita presso i dentisti volontari sarà più facile e digitale, con la possibilità di reperire le informazioni sui dentisti ANDI aderenti e prenotare la visita direttamente su Google.

Quest’anno il dentista è ancora più protagonista della campagna, avendo lui stesso la possibilità di attivarsi con nuovi canali e strumenti per diffondere la cultura della prevenzione dentale e del cavo orale in Italia - commenta Carlo Ghirlanda, Presidente Nazionale ANDI - Puntiamo a rendere il prossimo Mese della Prevenzione uno strumento ancora più dinamico con cui attivare in maniera efficace la prevenzione orale dei cittadini e con cui spiegare come sia possibile prevenire patologie che possono essere evitate attraverso una corretta e costante attività di controllo”.

Come richiedere una visita

Le iniziative del Mese della Prevenzione Dentale saranno attive durante tutto il mese di ottobre e, come ogni anno, sarà possibile richiedere una visita presso uno dei 10.000 dentisti volontari ANDI aderenti, chiamando il numero verde 800.800.121 o visitando il sito www.mentadent.it.
Per limiti e condizioni consultare i siti www.mentadent.it e andi.it

Riproduzione riservata