Con pochi pezzi l’ingresso ci guadagna

Credits: Marco Azzoni

Se hai bisogno di tanti punti d'appoggio...

Crea il tuo stile con: la libreria componibile che ricorda le cassette della frutta, l'appendiabiti con tanti bracci, la lampada a soffitto.
La libreria: è un modello formato da contenitori in legno da assemblare a piacere (167 euro l'uno). The Create è stato disegnato da Jasper Morrison per Established & Sons. Sui ripiani, sculture ad albero in ferro, The garden di Produzione Privata, centrotavola e portafoto di Driade. A terra, borsa sportiva di La Compagnia dei Giardini. Il pavimento è in grès procellanato di Marazzi Ceramiche.
L'appendiabiti: ha una forma stilizzata ed è in metallo verniciato. Daisy di Danese (303 euro). Sciarpa di Mimma Gini e impermeabile di Rero Design.
La lampada: è un modello design, di Achille e Pier Giacomo Castiglioni per Flos, Taraxacum S1/S2 (1.500 euro).

Credits: Marco Azzoni

... e se adori tutto ciò che è vintage

Crea il tuo stile con: le mensole arrotondate, l'appendiabiti anni Settanta, il portaombrelli che ricorda quello delle scuole.
Le mensole: possono avere l'apertura frontale o dall'alto, ed essere fornite di luci interne. Istant di Bellato (da 330 euro un modulo). Sui ripiani, vasetti di La Compagnia dei Giardini e gabbietta vuotatasche di Gspot. Il pavimento è in Pvc, di Mca Contract. Porta Outline di Lualdi.
L'appendiabiti: sembra realizzato con delle pennellate di colore. Tattakky è in materiale plastico di vari colori, di Sintesi (82 euro). Accanto, un'applique davvero originale: è un apparecchio segnaletico che funziona a led, Led Me Go di Fontana Arte (da 285 euro).
Il portaombrelli: è in alluminio e si chiama Scuola materna, di Kriptonite (120 euro). Ombrelli di Ikea.

Credits: Marco Azzoni

Se entri direttamente in soggiorno...

Crea il tuo stile con: lo scaffale-libreria, gli appendiabiti di design, la lampada-totem.
Lo scaffale: è un piano d'appoggio, ma anche una mensola per i libri e può essere usato sia in orizzontale che in verticale. Lack di Ikea (cm 190x38x35h, 79 euro). Il pavimento è rivestito con un parquet in wengè di Listone Giordano.
Gli appendiabiti: uno è formato da bolli in plastica grigi e arancio, Bigsuperhook di Danese (49 euro la confezione da 4). L'altro ha la forma di un trofeo di caccia, Deer da Rossana Orlandi. Borsa di Luisa Cevese e sciarpa di Mimma Gini.
La lampada: da terra è anche un portaoggetti. My Self è stata disegnata da Sergio Brioschi per Antonangeli (prezzo dal rivenditore). Sui ripiani, vaso giallo di Driade e contenitore di Gspot.

Credits: Marco Azzoni

... e se fuori dalla porta c'è un giardino

Crea il tuo stile con: il divanetto che imita le panchine da esterni, gli appendiabiti intrecciati come rami, la cornice originale.
Il divanetto: ha la struttura in acciaio inox e le doghe in materiale plastico, Pevero di Foppapedretti (cm 140x73x70h, prezzo dal rivenditore).
Gli appendiabiti: sono tre versioni dello stesso modello, in metallo verniciato bianco, verde e nero. Latva Wall di Covo (113 euro l'uno). A terra, scarpe in gomma di La Compagnia dei Giardini.
La cornice: davvero insolita, è formata da un contenitore per piante agganciato a parete e incorniciato da un elemento in materiale plastico. L'interno può essere illuminato da un tubo fluorescente. Tv di Teracrea (290 euro).

Credits: Marco Azzoni

Se il locale è molto piccolo...

Crea il tuo stile con: la panca col tavolino, il portaabiti minimal, il portaombrelli decorato.
La panca e il tavolino: possono stare da soli o assemblati. Fanno parte della collezione Giulietta e Romeo, disegnata da Tarcisio Colzani per Porada, entrambi realizzati in legno tinto wengè (Giuletta 318 euro, Romeo 411 euro).
Il portabiti: è formato da singoli appendini a forma di chiodo (in fusione color oro) e dallo specchio Chiodo schiacciachiodo, di Opinion Ciatti (specchio 430 euro, ogni chiodo 19 euro).
Il portaombrelli: è un pezzo d'arredo prezioso, in metallo e ottone, decorato con serigrafie e pittura manuale. Gerusalemme di Fornasetti (684 euro).

Credits: Marco Azzoni

... e se è poco luminoso

Crea il tuo stile con: il rivestimento a mosaico scintillante, la console a specchio, il lampadario neoclassico.
Il rivestimento: la parete è ricoperta con il pannello Damasco Bianco in mosaico di vetro disegnato da Carlo Dal Bianco, di Bisazza. A terra, parquet in wengè di Listone Giordano.
La console: ha una forma lineare ed è rivestita a specchio lucido, Luxor di Prada (1.568 euro). Sul piano, un'alzatina in porcellana e vetro, e una in ceramica blu e argento, entrambe di Driade. Borsa e foulard di Roberta di Camerino. Accanto, appendiabiti Chaperon di Opinion Ciatti (da 360 euro) con impermeabile di Luisa Cevese.
La lampada: è la versione in rosso di un classico modello veneziano in vetro soffiato e modellato a mano, Veneziano Neo Classic di La Murrina (3.047 euro).

Foto

A volte è un po' trascurato, eppure è il locale che dà il benvenuto a noi e ai nostri ospiti. Ma personalizzarlo è facile, basta scegliere i mobili giusti

 

Riproduzione riservata